in

Storia dell’Aussie Millions Poker Championship

Il 2020 segnerà il 23 ° anno del più grande torneo di poker nell’emisfero australe. Anche se il nome è cambiato nel corso degli anni, il torneo è l’equivalente australiano delle World Series of Poker.

Il torneo è attualmente chiamato Aussie Millions Poker Championship (o semplicemente Aussie Millions) ma in passato è stato conosciuto come:

  • Il Crown Australian Poker Championship
  • L’Australian Poker Championship
Il torneo è nato da un’idea del Crown Casino and Entertainment Complex di Melbourne, Victoria, Australia, come un modo per promuovere le loro (all’epoca) nuove sale da poker.

Il torneo ha preso slancio nel 2005 quando Joe Hachem si è recato nella City di Las Vegas ed è diventato il primo australiano a vincere il Main Event delle World Series of Poker. La popolarità del poker da casinò e del Texas Hold’em è spesso attribuita a Hachem, considerato tra i migliori giocatori di cash game high-stakes in Australia.

Di seguito, tratterò ciascuna delle precedenti edizioni dell’evento mentre ci prepariamo per l’Aussie Millions Poker Championship 2020.

Il 1998 Australian Poker Championship

Il primo Australian Poker Championship si è tenuto il 26 luglio 1998. È stato un affare relativamente piccolo rispetto ai futuri eventi dell’Aussie Millions.

Il torneo consisteva in un buy-in di $ 1.000. Il gioco era un torneo limit Texas Hold’em.

I giochi, a differenza della maggior parte dei tornei nel poker, hanno solo otto giocatori per tavolo invece dei soliti nove. Questo rimane lo stesso fino a quando il field non si riduce a 36 giocatori, a quel punto tutti i tavoli sono six-handed. Questa differenza rimarrebbe per tutti gli anni del torneo poiché i tavoli del Crown Melbourne sono progettati per otto giocatori.

L’evento ha avuto 74 partecipanti e un montepremi di 74.000 dollari australiani (circa $ 53.000 USD all’epoca).

Nonostante sia stato il primo torneo del suo genere in Australia, l’evento ha attirato l’attenzione internazionale. Hanno partecipato giocatori provenienti da Australia, Stati Uniti, Slovacchia e Regno Unito.

L’evento è stato vinto dal nativo australiano Alex Horowitz. I primi tre classificati sono stati:

  • 1 ° Posto: Alex Horowitz – $ 25.900
  • 2 ° posto: Ken Eastwood – $ 14,800
  • 3 ° posto: David Gorr – $ 7,400

Il 1999 Australian Poker Championship

Il secondo anno della manifestazione ha visto un netto aumento dei partecipanti. Il torneo ha visto 109 buy-in.

Il gioco è cambiato nel 1999. Il gioco del 1998 era un gioco di Texas Hold’em limit, ma nel 1999 è stato cambiato in Texas Hold’em pot-limit.

Il torneo ha avuto un montepremi totale di $ 109.000.

Il vincitore del primo posto è stato Milo Nadalin dell’Australia.

I primi tre classificati sono stati:

  • 1 ° Posto: Milo Nadalin – $ 38.150
  • 2 ° posto: Adam Haman – $ 21,800
  • 3 ° posto: Joe Meissner – $ 10,900

Il 2000 Australian Poker Championship

Il terzo evento annuale ha visto più cambiamenti che avevano lo scopo di aumentare l’interesse per l’evento.

Il gioco è stato cambiato in Texas Hold’em no-limit e il buy-in è stato aumentato da $ 1.000 a $ 1.500.

Nonostante il tentativo di aumentare la partecipazione, ci sarebbe voluto più tempo, poiché il numero di buy-in dell’anno precedente è rimasto invariato nel 2000. Il totale era 109.

L’aumento del buy-in ha fatto aumentare notevolmente il montepremi. Il montepremi totale nel 2000 è stato di $ 173,500.

Il vincitore dell’evento è stato l’australiano Leo Boxell.

I primi tre classificati dell’evento e i premi vinti sono stati:

  • 1 ° Posto: Leo Boxell – $ 65.225
  • 2 ° posto: Gerry Fitt – $ 32.700
  • 3 ° posto: Gary Benson – $ 16.350

2001 Australian Poker Championship

Nella quarta puntata dell’Aussie Millions, l’evento non ha visto alcun cambiamento per la prima volta nella sua storia. L’evento ha avuto luogo il 24 agosto 2001.

Il gioco era il Texas Hold’em senza limiti. Ha registrato 101 buy-in (in leggero calo rispetto all’anno precedente).

Con un montepremi totale di $ 151,500, l’australiano Sam Korman ha vinto il primo premio.

I primi tre classificati finali sono stati:

  • 1 ° Posto: Sam Korman – $ 53.025
  • 2 ° posto: Eric Sclavos – $ 30.300
  • 3 ° posto: James Potter – $ 15,150

2002 Australian Poker Championship

Per la prima volta nella storia quinquennale del campionato, il Crown Melbourne ha spostato l’evento dal suo tradizionale posto di luglio / agosto a gennaio.

Il ragionamento alla base di ciò era attirare un pubblico internazionale più ampio. Gli organizzatori hanno ricevuto feedback che i giocatori ritenevano che le World Series of Poker e gli Australian Poker Championships fossero troppo vicini tra loro.

Con il crollo del Super Bowl of Poker di Amarillo Slim un decennio prima, ha lasciato un’apertura alla fine di gennaio / inizio febbraio che non era stata riempita da un altro torneo.

L’evento si è tenuto il 11 gennaio ° e il 12 ° del 2002.

Con il cambio di data sono arrivate anche altre modifiche. Il buy-in per l’evento è stato aumentato a $ 5.000.

L’aumento del buy-in ha portato a un minor numero di concorrenti. Solo 66 persone hanno gareggiato per il montepremi record di $ 330.000.

Il torneo è stato vinto dall’australiano John Maver.

I primi tre classificati sono stati:

  • 1 ° Posto: Giovanni Maver – $ 150.000
  • 2 ° posto: John Homann – $ 63.000
  • 3 ° posto: David Szetho – $ 35.000

2003 Crown Australian Poker Championship

Nel 2003, il torneo ha continuato ad evolversi. Innanzitutto, il nome dell’evento è stato leggermente modificato, aggiungendo il marchio Crown.

Il cambiamento successivo è stato nella commercializzazione del torneo. Il processo è iniziato l’anno precedente con il cambio di data, ma l’obiettivo di marketing era quello di ottenere più giocatori internazionali per aumentare il prestigio e il montepremi. Il cambio di data ha aiutato in questo, spostandolo diversi mesi prima delle World Series of Poker invece di uno o due mesi dopo.

Un altro cambiamento è stato l’aumento del buy-in da $ 5.000 a $ 10.000.

L’evento ha avuto luogo il 12 gennaio 2003.

Le modifiche sono state ripagate poiché i partecipanti sono quasi raddoppiati con 122 buy-in.

Il montepremi dell’evento ha superato per la prima volta il milione di dollari e ha raggiunto $ 1.220.000.

Hanno partecipato giocatori provenienti da Australia, Regno Unito e Austria, tra gli altri paesi.

Per la prima volta nella storia dell’evento, meno della metà dei primi nove classificati proveniva dall’Australia.

Un altro primo ha coinvolto il vincitore. Per la prima volta nella storia del torneo, il vincitore non era australiano. Peter Costa dal Regno Unito ha vinto l’evento.

I primi tre classificati sono stati:

  • 1 ° Posto: Peter Costa – $ 394.870
  • 2 ° posto: Leo Boxell – $ 225.640
  • 3 ° posto: Harry Demetriou – $ 124.102

2004 Crown Australian Poker Championship

Il successo dell’evento del 2003 ha portato la Crown Melbourne ad astenersi dal apportare modifiche al torneo del 2004.

Si è svolto il 15 gennaio 2004 e consisteva in 133 buy-in.

Il montepremi totale dell’evento è stato di $ 1.330.000 e il torneo è stato vinto da Tony Bloom del Regno Unito.

Nessuno dei primi tre classificati proveniva dall’Australia, un altro primato dell’evento.

I primi tre classificati e i premi vinti sono stati:

  • 1 ° Posto: Tony Bloom – $ 426.500
  • 2 ° posto: Jesse Jones – $ 243,700
  • 3 ° posto: Kenna James – $ 134.000

2005 Crown Australian Poker Championship

Il 2005 è stato un anno eccezionale per l’evento. Più della metà di tutti i giocatori proveniva dall’emisfero settentrionale. Hanno partecipato giocatori provenienti da Inghilterra, Irlanda, Norvegia, Danimarca, Stati Uniti, Svezia, Paesi Bassi, Canada, Italia e Libano.

L’evento si è svolto nell’arco di tre giorni, dal 18 gennaio ° attraverso il 20 ° , 2005.

263 giocatori hanno pagato il buy-in di $ 10.000 per creare il più grande montepremi nella storia del torneo. I giocatori hanno gareggiato per un montepremi di $ 2.630.000.

L’australiano Jamil Dia ha vinto il primo premio. Per la prima volta nella storia dell’evento, il vincitore ha portato a casa un premio a sette cifre.

I primi tre classificati sono stati:

  • 1 ° Posto: Jamil Dia – $ 1.000.000 di
  • 2 ° posto: Nike Simkin – $ 465.000
  • 3 ° posto: George Mamacas – $ 250.000

2006 Crown Australian Poker Championship

Con la crescita esplosiva del torneo e il successo del primo vincitore delle WSOP australiano Joe Hachem, Crown ha apportato alcune aggiunte all’evento. Oltre al Main Event, è stata introdotta una seconda parte del torneo, la $ 100.000 No Limit Texas Hold’Em Challenge. Questo è stato il vincitore prendi tutto e continua a svolgersi ogni anno con il Main Event. Questo è stato un punto di svolta nella storia del campionato in quanto l’evento ha guadagnato una reputazione a livello internazionale come un evento “high roller”.

Il vincitore del $ 100.000 No Limit Texas Hold’Em Challenge è stato l’Indonesia John Juanda. Ha portato a casa $ 1 milione per i suoi sforzi.

io
Il torneo è passato da tre a sei giorni e si è svolto dal 14 al 19 gennaio 2006.

Il Main Event ha visto un record di 418 iscrizioni per un montepremi di $ 4.180.000.

Il vincitore del Main Event è stato l’australiano Lee Nelson.

I primi tre classificati sono stati:

  • 1 ° Posto: Lee Nelson – $ 1.295.800
  • 2 ° posto: Robert Neary – $ 689,700
  • 3 ° posto: Nenad Medic – $ 376.200

2007 Crown Australian Poker Championship

Il decimo Aussie Millions si è tenuta dal 14 gennaio ° al 19 gennaio ° 2007.

Il $ 100.000 No Limit Texas Hold’Em Challenge ha visto l’americano Erick Lindgren vincere il premio da $ 1,8 milioni.

Il Main Event ha visto un altro record di 747 buy-in per l’evento, portando il montepremi di quell’anno a $ 7.470.000.

Il danese Gus Hanson ha vinto il Main Event in un anno che ha visto solo un australiano tra i primi sette. Ha anche segnato il più alto traguardo di una donna nella storia dell’evento.

I primi tre classificati sono stati:

  • 1 ° Premio: Gus Hansen – $ 1.500.000
  • 2 ° premio: Jimmy Fricke – $ 1.000.000
  • 3 ° premio: Andy Black – $ 700.000

2008 Crown Australian Poker Championship

Dal 14 gennaio ° al 19 gennaio ° 2008, Corona ha tenuto la sua undicesima Aussie Millions.

Nella $ 100.000 No Limit Texas Hold’Em Challenge, l’americano Howard Lederer ha battuto altri 25 giocatori per vincere il premio da $ 2,5 milioni.

Nel Main Event, il russo Alexander Kostritsyn ha battuto 780 giocatori per vincere la sua parte del montepremi di $ 7,758,500.

I primi tre classificati sono stati:

  • 1 ° Posto: Alexander Kostritsyn – $ 1.650.000
  • 2 ° posto: Erik Seidel – $ 1.000.000
  • 3 ° posto: Michael Chrisanthopoulos – $ 700.000

2009 Crown Australian Poker Championship

L’evento 2009 si è tenuto dal 19 gennaio ° attraverso il 23 ° .

Il $ 100.000 No Limit Texas Hold’Em Challenge ha visto una vittoria australiana per la prima volta. David Steicke ha sconfitto altri 23 vincendo il premio da 2,3 milioni di dollari.

681 giocatori hanno partecipato al Main Event e hanno generato un montepremi di $ 6,810,000.

Scott Stewart dell’Australia ha vinto l’evento.

I primi classificati sono stati:

  • 1 ° Posto: Stewart Scott – $ 2.000.000 di
  • 2 ° posto: Peter Rho – $ 1.000.000
  • 3 ° posto: Elliot Smith – $ 700.000

2010 Crown Australian Poker Championship

L’evento del 2010 ha visto il torneo aumentare a sette giorni. Si è tenuto dal 24 gennaio esimo al 30 esimo .

L’americano Daniel Shak ha vinto il torneo Hold’Em da $ 100.000, superando altri 24 giocatori per vincere $ 2.400.000.

Un montepremi di $ 7.460.000 è stato generato dai 746 partecipanti per il Main Event. L’australiano Tyron Krost ha vinto.

I primi tre classificati sono stati:

  • 1 ° Premio: Tyron Krost – $ 2.000.000 di
  • 2 ° premio: Frederik Jensen – $ 1.100.000
  • 3 ° premio: Sorel Mizzi – $ 715.000

2011 Crown Australian Poker Championship

Nel 2011, Crown ha aggiunto un terzo evento al torneo: il $ 250.000 Super High Roller No-Limit Texas Hold’Em Tournament. Come i $ 100.000, questo è stato un evento vincitore su tutti.

Il vincitore dell’evento da $ 250.000 è stato l’americano Erik Seidel. Ha battuto altri 20 giocatori per vincere $ 5 milioni.

Il vincitore del torneo da $ 100.000 è stato Sam Trickett del Regno Unito. Ha superato gli altri 38 partecipanti per vincere $ 3,800,000.

Il Main Event ha visto australiano David Gorr affrontare un campo di 721 e vincere la sua parte del montepremi di $ 7.210.000 nel corso del torneo tenutosi dal 23 gennaio ° attraverso il 29 ° .

I primi tre classificati sono stati:

  • 1 ° posto: David Gorr – $ 2.000.000 di
  • 2 ° posto: James Keys – $ 1.035.000
  • 3 ° posto: Jeff Rossiter – $ 700.000

2012 Crown Australian Poker Championship

Il Poker Hall of Famer Phil Ivey ha vinto il torneo Hold’Em da $ 250.000 del 2012. La sua vittoria su altri 16 gli ha fruttato un premio di $ 4 milioni.

L’americano Dan Smith ha vinto l’evento da $ 100.000 dove altri 21 non sono riusciti a batterlo per il premio da $ 2.200.000.

Un montepremi di $ 6.590.000 era in palio nel Main Event. I 659 partecipanti sono stati capacità di superare con australiano Oliver Speidel durante il 22 gennaio ° al 28 ° evento.

I primi tre classificati sono stati:

  • 1 ° Posto: Oliver Speidel – $ 1.600.000
  • 2 ° posto: Kenneth Wong – $ 1.000.000
  • 3 ° posto: Mile Krstanoski – $ 610.000

2013 Crown Australian Poker Championship

Il britannico Sam Trickett ha battuto altri 17 giocatori per vincere il premio di $ 4,500,000 nel torneo da $ 250,000 di buy-in.

Andrew Robl degli Stati Uniti ha vinto i $ 2.200.000 in palio nel torneo da 22 giocatori da $ 100.000.

Il Main Event ha messo in campo 629 giocatori su 27 gennaio ° attraverso 2 febbraio ° evento. Il malese Mervin Chan ha vinto il primo premio dell’evento con un montepremi di $ 6,290,000.

I primi tre classificati sono stati:

  • 1 ° Posto: Mervin Chan – $ 1.600.000
  • 2 ° posto: Joseph Cabret – $ 1.000.000
  • 3 ° posto: Patrik Antonius – $ 600.000

2014 Aussie Millions Poker Championship

Dopo anni di soprannome di “Aussie Millions”, Crown cedette e cambiò ufficialmente il nome dell’evento.

Il cambio di nome è stato in parte dovuto alla sensazione che riflettesse gli aspetti high roller dell’evento.

Il torneo ha avuto luogo dal 2 febbraio ° al 9 febbraio ° .

Phil Ivey ha vinto il suo secondo evento da $ 250.000 con buy-in al torneo. Ha battuto 30 giocatori per vincere $ 11,270,000. Questa è stata la prima volta che sono stati consentiti i rebuy.

I $ 100.000 hanno visto Yevgeniy Timoshenko dell’Ucraina vincere $ 7.486.000 dal field di 47 partecipanti all’evento.

Il canadese Ami Barer ha vinto il suo primo Main Event dell’Aussie Millions. Il torneo ha visto 668 giocatori competere per un montepremi di $ 6.680.000. Il buy-in è stato aumentato da $ 10.000 a $ 10.600.

I primi tre classificati sono stati:

  • 1 ° Posto: Ami Barer – $ 1.600.000
  • 2 ° posto: Sorel Mizzi – $ 1.000.000
  • 3 ° posto: Jake Balsiger – $ 650.000

2015 Aussie Millions Poker Championship

Il 2015 vedrebbe Phil Ivey vincere il suo secondo evento consecutivo e terzo con un buy-in complessivo di $ 250.000 all’Aussie Millions.

Ha vinto $ 6.105.000 da un pool di 25 giocatori. Non male per una seconda vittoria.

La sfida da $ 100.000 è stata vinta dal malese Richard Yong. Ha superato altri 70 vincendo $ 6,860,000.

L’australiano Manny Stavropoulos ha vinto il piatto del Main Event. Il montepremi era di $ 6,480,000 e generato da 648 giocatori.

L’evento ha avuto luogo dal 25 gennaio ° al 1 febbraio st .

Quelli che sono finiti tra i primi tre sono stati:

  • 1 ° Posto: Manny Stavropoulos – $ 1.385.500
  • 2 ° posto: Lennart Uphoff – $ 1.214.500
  • 3 ° posto: Joel Douaglin – 630.000 $

2016 Aussie Millions Poker Championship

L’evento 2016 si è svolta dal 25 gennaio ° al 31 st .

La sfida da $ 250.000 di buy-in è stata vinta da Steve O’Dwyer dagli Stati Uniti. Ha battuto altri 15 per vincere il premio di $ 3,920,000.

L’evento da $ 100.000 di buy-in è stato vinto dal tedesco Fabian Quoss. Ha superato il field di 41 posti vincendo $ 4.018.000.

Il Main Event ha visto il canadese Ari Engel battere i 732 concorrenti. Il montepremi è stato di $ 7.320.000. Per la prima volta, una donna è finita tra i primi tre.

I primi tre classificati sono stati:

  • 1 ° Premio: Ari Engel – $ 1.600.000
  • 2 ° premio: Tony Dunst – $ 1.000.000
  • 3 ° premio: Samantha Abernathy – $ 624.000

Campionato di poker Aussie Millions 2017

Un cambiamento importante è stato fatto per il 22 gennaio ° attraverso 30 gennaio ° evento nel 2017. A causa della mancanza di interesse nella sfida $ 250.000, è stata abbandonata dalla manifestazione.

La sfida da $ 100.000 di buy-in è stata vinta dall’americano Nick Petrangelo. 18 giocatori hanno gareggiato per il premio di $ 1,764,000.

Il Main Event ha visto 725 giocatori provare a vincere una parte del montepremi di $ 7,685,000. L’australiano Shurane Vijayaram ha vinto il primo premio.

I primi tre classificati sono stati:

  • 1 ° Posto: Shurane Vijayaram – $ 1.600.000
  • 2 ° posto: Ben Heath – $ 1.000.000
  • 3 ° posto: Tobias Hausen – $ 620.000

2018 Aussie Millions Poker Championship

L’evento ha avuto luogo dal 28 gennaio ° attraverso 4 febbraio ° .

Il vincitore della sfida da $ 100.000 di buy-in è stato il malese Michael Lim. Ha superato il field di 19 vincendo $ 1.862.000.

io
Il Main Event del 2018 è stato il più grande field di sempre con 800 buy-in. Il montepremi era di $ 8.000.000.

Il vincitore è stato il britannico Toby Lewis. Ha vinto $ 1,458,198.

I primi tre classificati sono stati:

  • 1 ° Posto: Toby Lewis – $ 1.458.198
  • 2 ° posto: Stefan Huber – $ 909,699
  • 3 ° posto: Espen Solaas – $ 1,177,103

Campionato di poker Aussie Millions 2019

2019 Millions ha visto Aussie gestito dal 28 gennaio ° attraverso 3 febbraio ° .

Il torneo da $ 100.000 di buy-in ha visto la seconda partecipazione più alta di sempre con 42 buy-in e un premio di $ 4.116.000. Cary Katz degli Stati Uniti ha vinto il torneo.

Il Main Event ha battuto un record nel 2019. 822 buy-in hanno generato un montepremi di $ 8.220.000. Il vincitore dell’evento è stato Bryn Kenney degli Stati Uniti.

I primi tre classificati sono stati:

  • 1 ° Posto: Bryn Kenney – $ 1.272.598
  • 2 ° posto: Mike Del Vecchio – $ 1.272.162
  • 3 ° posto: Andrew Hinrichsen – $ 1,097,739

L’evento del 2019 non si è ridotto a una situazione da ultimo uomo in piedi come nel caso della maggior parte dei tornei. Dopo aver giocato 109 mani, Kenney, Del Vecchio e Hinrichsen hanno fatto un accordo per concludere il gioco.

Quando l’affare è stato concluso, Del Vecchio aveva più chip, ma Kenney avrebbe accettato l’accordo solo se fosse stato dichiarato vincitore. Del Vecchio era d’accordo se Kenney avesse ricevuto una vincita inferiore a quella a cui il campione aveva diritto, quindi fu deciso che Kenney avrebbe ottenuto la vittoria e solo $ 436 avrebbero diviso i due portafogli.

Conclusione

L’Aussie Millions Poker Championship ha il sesto montepremi più grande del mondo ed è il più grande a sud dell’equatore.

Tra i giocatori, ha preso il posto che una volta aveva il Super Bowl of Poker di Amarillo Slim.

Oltre alla sfida da $ 100.000 e al Main Event, la competizione ha altri 25 eventi con buy-in inferiori.

L’evento attira gli high rollers del poker e l’élite del poker e non mostra segni di rallentamento. I giocatori dell’emisfero settentrionale si godono il periodo di gennaio / febbraio poiché è estate nell’emisfero meridionale e rappresenta una grande pausa dal clima invernale dell’emisfero settentrionale.

È anche un bel riscaldamento per le imminenti World Series of Poker che si svolgono ogni maggio, dando ai giocatori abbastanza tempo per tornare e giocare per vincere partite satellite e vincere un posto nel Main Event.

Spero che questa storia dell’Aussie Millions Poker Championship ti abbia entusiasmato per l’evento del 2020, che si svolgerà dal 4 al 24 gennaio. L’Aussie Millions 2020 promette di essere ancora più emozionante e prestigioso che mai!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

7 consigli sulle slot machine (da un veterano del gioco d’azzardo)

Casinò della Pennsylvania: Wind Creek Bethlehem Review