in

Quanto è difficile contare le carte nel blackjack?

Non menzionare mai la frase “conteggio delle carte” in un casinò – a meno che, ovviamente, non hai intenzione di contare le carte. I casinò vogliono che tu pensi che il conteggio delle carte sia illegale (non lo è), e ti chiameranno un imbroglione e ti faranno uscire di lì con il più vago sospetto che tu sia coinvolto nel conteggio delle carte.

Questo è il primo di una serie di post sul blog che sto scrivendo sul conteggio delle carte nel blackjack e l’obiettivo di questo primo post è discutere di quanto sia difficile contare le carte nel blackjack.

Non mentirò nemmeno – contare le carte nel blackjack non è la cosa più facile da fare al mondo – anche se non è nemmeno così difficile come potresti pensare.

Comprendere il gioco vantaggioso e il blackjack

Il conteggio delle carte nel blackjack è semplice in teoria, ma metterlo in pratica e combinarlo con una mentalità specifica è più difficile.

Questa mentalità è chiamata “gioco di vantaggio”.

Nel gioco d’azzardo, il gioco di vantaggio è quando piazzi le scommesse in cui ottieni il meglio matematicamente. In tutti i giochi da casinò, il banco ha un vantaggio matematico. In alcuni giochi e situazioni, puoi cambiare il modo in cui giochi per inclinare la matematica a tuo favore.

Questa mentalità di solito include il non voler mai fare una scommessa in cui non si ha un vantaggio. I giocatori ricreativi, per definizione, non giocano con un vantaggio matematico contro il banco. Conosco alcuni contatori di carte che sono ancora disposti a scommettere soldi al tavolo dei dadi o della roulette.

Tali contatori di carte non si qualificano come giocatori di vantaggio anche se a volte usano una tecnica di gioco di vantaggio durante una partita specifica.

E, naturalmente, la tecnica di gioco vantaggiosa più famosa nel casinò è il conteggio delle carte.

L’importanza della strategia di base

Uno dei malintesi comuni tra i giocatori di casinò e i giocatori di blackjack con soldi veri è che puoi ottenere un vantaggio sul casinò semplicemente giocando correttamente ogni mano. Il gioco corretto per ogni possibile situazione è chiamato “strategia di base” e devi padroneggiare la strategia di base prima di contare le carte.

Ma la strategia di base da sola non ti darà un vantaggio.

Porta solo il vantaggio della casa al numero più basso possibile.

Potresti giocare a un gioco di blackjack in cui il vantaggio del banco per il gioco è dello 0,5%, ma se stai commettendo diversi errori di strategia di base, potresti portare il vantaggio del banco fino al 2% o al 3%. Se lo fai, dai soldi al casinò.

La strategia di base si basa sulle tue due carte e sulla carta scoperta del banco. Puoi scegliere di raddoppiare, colpire, dividere, stare in piedi o arrenderti. Una di queste scelte è sempre matematicamente migliore di tutte le altre.

La strategia di base è stata calcolata e testata ripetutamente con simulazioni al computer. Le condizioni del gioco influenzano una piccola percentuale di situazioni, ma qualsiasi grafico di strategia di base di solito è quasi completamente accurato.

È difficile padroneggiare la strategia di base?

Dipende da quanto sei bravo a memorizzare.

Ma anche qualcuno che non riesce a memorizzare può alla fine padroneggiare la strategia di base.

DEVI padroneggiare la strategia di base prima ancora di considerare il conteggio delle carte.

La storia del conteggio delle carte da casinò

Il dottor Edward Thorp è considerato il padre del conteggio delle carte. Ha letto un articolo intitolato “La strategia ottimale nel blackjack” mentre era ancora professore alla UCLA. Questo articolo è stato scritto da Roger Baldwin, Wilbert Cantey, Herbert Maisel e James McDermott. (Successivamente divennero noti come “I quattro cavalieri”.

In quell’articolo, gli autori hanno creato e spiegato sia la strategia di base che il conteggio delle carte. Il dottor Thorp ha preso le teorie di base in quell’articolo e le ha perfezionate con simulazioni al computer. L’idea era abbastanza semplice: che effetto ha la rimozione di una carta specifica da un mazzo di carte sulle tue probabilità?

Se non capisci intuitivamente perché sarebbe importante rimuovere una carta da un mazzo, considera questo: cosa succede se tutti gli assi di un mazzo sono già stati distribuiti?

Cosa succede alla tua probabilità di ottenere un blackjack?

Se stai giocando a un gioco di blackjack a mazzo singolo, la tua probabilità di ottenere un blackjack scende allo 0%. È impossibile ottenere una mano del genere senza un asso.

E, poiché un blackjack paga 3 a 2 invece che alla pari, il vantaggio del banco aumenta in questa situazione.

Il prossimo salto di logica non è enorme. Meno 10 hai nel mazzo, minore diventa la probabilità di ottenere un blackjack. Dopo tutto, hai bisogno di un 10 e un asso per ottenere un blackjack. Non c’è altro modo.

La rimozione di quei 10 ha anche altri effetti. Significa che anche il raddoppio e la divisione diventano meno redditizi.

Thorp ha utilizzato questa linea di pensiero per sviluppare il primo sistema formale di conteggio delle carte: “le decine contano”.

Come utilizzare il sistema Ten Count utilizzato da Edward Thorp

Vorrei sottolineare che il conteggio dei dieci non è il sistema di conteggio delle carte ottimale da utilizzare. Ma, poiché è stato il primo, potrebbe essere illustrativo parlare di come usarlo.

Il primo passo per utilizzare questo sistema di conteggio delle carte è memorizzare la strategia di base del blackjack e impegnarsi a prendere ogni decisione di gioco basata sulla strategia di base. Quindi mantieni un conteggio parziale che riflette il rapporto tra le carte alte e quelle basse nel mazzo. Ogni carta ha un valore che aggiungi o sottrai dal conteggio parziale.

Ogni volta che viene distribuita una carta bassa, il tuo vantaggio aumenta. Ogni volta che viene distribuita una carta alta, il tuo vantaggio diminuisce.

Nel sistema dei dieci conteggi, i 10, i jack, le regine e i re sono le carte più alte. Li conti come -9 ciascuno.

Tutte le altre carte del mazzo, compreso l’asso, contano come +4.

Inizi con 0 e sposti il ​​conteggio verso l’alto o verso il basso in base ai + 4 e -9.

Quando il tuo conteggio è 0 o inferiore, dovresti puntare il meno possibile. Quando il conteggio è +1 o superiore, dovresti scommettere di più. Più alto è il conteggio, più dovresti scommettere.

Questo sistema, tra l’altro, è utile solo quando stai giocando in un gioco a mazzo singolo. Non funziona affatto bene nei giochi con due o più mazzi.

Il conteggio dei dieci sembra un sistema di conteggio difficile da usare?

Se è così, è perché lo è.

Il sistema Hi-Lo per il conteggio delle carte

Un sistema migliore per il conteggio delle carte, in termini di utilità, è il sistema hi-lo. A differenza del sistema di conteggio 10 di Thorp, gli unici valori che devi usare per il conteggio sono +1 e -1, il che rende il sistema esponenzialmente più facile da usare.

Nel sistema hi-lo, le carte basse sono 2, 3, 4, 5 e 6. Quelle carte contano tutte come +1.

Il 7, l’8 e il 9 sono considerati carte centrali e contano come 0.

Gli assi e i 10 (comprese le figure) contano come -1.

Come per il conteggio 10, inizi il conteggio da 0 e ti sposti verso l’alto o verso il basso di 1 a seconda di quali carte vengono distribuite. Se stai giocando a un gioco a mazzo singolo, usa il conteggio parziale per determinare quanto scommetti.

Se stai giocando a un gioco con più mazzi, devi convertire il conteggio parziale nel “conteggio vero”. Puoi farlo dividendo il conteggio parziale per il numero di mazzi stimati che sono ancora nella scarpa.

Questo è un passaggio che molti contatori di carte principianti odiano, ma non è così difficile come pensano. Una stima approssimativa è abbastanza buona per ottenere un vantaggio sul margine del casinò.

Che cos’è uno spread di scommesse e come scommetti?

La maggior parte dei libri di conteggio delle carte offre strategie specifiche per aumentare e diminuire le dimensioni delle tue scommesse in base al true count. Il problema è che il personale del casinò ha familiarità con gli stessi libri. Se conti le carte e aumenti la dimensione delle tue scommesse “dal libro”, sarai notato subito.

Il più grande suggerimento per il casinò sul fatto che stai contando le carte è la dimensione del tuo spread di scommessa – questo è solo un rapporto tra la tua scommessa più bassa rispetto alla tua scommessa più alta. Ad esempio, se stai scommettendo tra $ 5 e $ 25, il tuo spread di scommessa è di 5 a 1.

Più grande è la differenza, più è probabile che tu riceva calore dal casinò. Allo stesso tempo, però, maggiore è il tuo spread di puntata, maggiore è il vantaggio che guadagni sul banco.

Ci sono tecniche che puoi usare per camuffare quello che stai contando. Mantenere lo spread di scommesse piccolo è uno di questi. Un altro è aumentare la dimensione della tua scommessa solo dopo aver vinto una mano. Molti giocatori lo fanno quando si sentono fortunati.

È anche comune che i giocatori riducano l’ammontare delle loro scommesse dopo aver perso le mani, quindi puoi fare la stessa cosa. Il problema con queste tecniche di mimetizzazione è che tutte hanno tagliato il tuo vantaggio sul casinò.

Conclusione

Il conteggio delle carte sembra difficile in base a quello che ho presentato finora?

Non è la cosa più facile al mondo da fare, ma è tutt’altro che impossibile.

Negli altri post di questa serie, approfondirò la complessità del conteggio delle carte.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Come sapere se una slot machine è allentata

Storia del Casinò Red Rooster di Las Vegas