in

Poker Games 101 (come funziona il poker)

Il poker non è solo un gioco: è un numero enorme di giochi che condividono determinate caratteristiche. La caratteristica principale che fa del poker quello che è ha a che fare con le scommesse su chi ha la “mano” migliore – che è il linguaggio del poker per una combinazione di carte.

La maggior parte dei giochi di poker utilizza un mazzo standard di 52 carte (53 se stai giocando con un jolly).

Le variazioni del poker cambiano con il numero di carte distribuite a faccia in su o in giù e quante carte sono in uso durante il gioco. Anche i limiti e le procedure di scommessa possono variare da variazione a variazione. In alcuni giochi, i giocatori condividono le carte con altri giocatori e in altre varianti, puoi scartare e pescare nuove carte nella tua mano.

Lo scopo di questo post è quello di darti una panoramica di 9.000 metri sull’hobby nel suo insieme in modo che tu possa scegliere un gioco di poker con cui iniziare e iniziare un hobby di poker.

Le basi delle scommesse e delle scommesse sul poker

L’unica cosa più importante delle carte da gioco in un gioco di poker è sapere come funzionano le scommesse. Senza scommesse, non è un gioco di poker.

Non ho mai giocato a un gioco di poker che non utilizzi quella che viene chiamata “scommessa forzata” per stimolare l’azione. Se non avessi mai dovuto puntare fino a quando non ti piaceva la tua mano, il gioco si esauriva mentre aspettavi di ricevere una mano mostruosa.

E quando ottenevi una mano del genere, tutti passavano perché sapevano cosa avevi.

La scommessa forzata ha 2 varianti: un ante o un buio.

Nei giochi con ante, tutti al tavolo devono fare la puntata ante prima di ricevere una mano. Se non “ante up”, non ottieni nessuna carta. L’ante è solitamente minimo rispetto alla dimensione delle altre scommesse durante gli altri giri di puntate, ma poiché stai mettendo l’ante in ogni mano, si somma.

Nei giochi con ante, solo 2 giocatori devono puntare ogni mano: il piccolo buio e il grande buio. I bui ruotano attorno al tavolo, quindi tutti hanno la possibilità di fare questa scommessa forzata. I bui sono generalmente più grandi degli ante, ma sono relativamente piccoli rispetto alle dimensioni delle puntate negli ultimi round dell’azione.

Le scommesse avvengono in ordine e, a seconda del gioco a cui stai giocando, sono soggette a restrizioni legate a quanto grande o piccolo può essere.

I giocatori hanno la possibilità di passare, il che significa che non devono mettere soldi nel piatto, ma rinunciano anche a qualsiasi diritto al piatto allo showdown – la fase dopo tutte le scommesse in cui le mani vengono confrontate per determinare il vincitore di tutte le scommesse.

Hanno anche la possibilità di controllare, il che significa che nessuno davanti a loro non ha scommesso. Non stanno foldando, ma non stanno nemmeno mettendo soldi nel piatto.

I giocatori possono scommettere se nessuno ha scommesso prima di loro. Dopo averlo fatto, gli altri giocatori devono chiamare quella puntata – abbinarla – per rimanere nella mano.

Infine, i giocatori possono rilanciare: questo significa abbinare la scommessa e piazzare un’altra scommessa su di essa. Lo scommettitore originale deve mettere i soldi addizionali nel piatto per restare nella mano.

Gli altri giocatori al tavolo devono corrispondere alla puntata originale insieme al rilancio.

Cosa succede in quale ordine al tavolo da poker

Indipendentemente dalla variante del poker, alcuni aspetti del poker rimangono più o meno gli stessi a prescindere. Uno di questi aspetti è ciò che accade in quale ordine al tavolo da poker.

In un gioco di poker da casinò, le mani vengono distribuite da un dipendente del casinò, il croupier.

In una partita di poker casalinga, i giocatori fanno a turno il banco. La posizione ruota attorno al tavolo dopo ogni mano.

I giocatori di poker usano un disco bianco chiamato pulsante per indicare chi è il mazziere in ogni mano. Ruota intorno al tavolo in senso orario per mostrare chi è il mazziere. Il bottone gira intorno al tavolo anche nei giochi di poker da casinò, perché anche se il banco non cambia mai, chi scommette per primo è determinato dal rapporto del giocatore con il banco.

Le carte vengono sempre distribuite una alla volta in senso orario attorno al tavolo. Se qualcuno ti distribuisce 5 carte, poi il ragazzo successivo 5 carte e così via, sta sbagliando.

In un gioco con i bui, la posizione del mazziere determina chi deve fare le puntate sui bui. Inoltre, il giocatore alla destra del mazziere tradizionalmente taglia le carte dopo la mescolata, anche se questo non viene fatto in una sala da gioco con un mazziere professionista.

Tutte le puntate durante l’azione di puntata vanno al centro del tavolo e sono chiamate piatto. Per vincere il piatto, devi convincere tutti gli altri giocatori al tavolo a passare o mostrare la mano migliore alla fine della sequenza di puntate.

Nella maggior parte dei giochi di poker, c’è un giro di puntate dopo che sono state rivelate più carte e la procedura è determinata dal gioco che stai giocando.

Ogni volta che un giocatore punta e nessun altro è disposto a chiamare o rilanciare, lo scommettitore vince la mano senza uno showdown.

Un giocatore con una mano scadente che punta come se avesse una buona mano sta “bluffando”, che è considerata un’abilità di poker essenziale da molti giocatori.

Le mani nel poker consistono sempre di 5 carte, anche se hai più carte di quelle in mano. Prendi le 5 carte che creano la mano con il punteggio più alto che puoi.

La forza della mano è determinata dalla classifica e dai semi delle carte in una mano. Ad esempio, una mano composta da 5 carte dello stesso seme è un colore, che batte molte mani. Una scala è una mano composta da 5 carte in sequenza, come 2, 3, 4, 5 e 6.

Draw Poker

Draw poker è il gioco che la maggior parte di noi impara a giocare da bambini. È ancora occasionalmente popolare nei giochi di poker casalinghi, ma è raro trovarlo diffuso in un casinò.

Ogni giocatore riceve 5 carte, tutte coperte. C’è un giro di puntate seguito da un giro di pareggio. Puoi scartare carte e ottenere nuove carte.

Dopo averlo fatto, c’è un round finale di scommesse e uno showdown.

Nella maggior parte dei giochi di poker draw, anche in un ambiente domestico, non condividi le carte con gli altri giocatori.

Stud Poker

Nelle partite di stud poker, ottieni carte scoperte e coperte in una configurazione basata su quale gioco di stud stai giocando. Dopo che ogni carta è stata distribuita, c’è un giro di puntate.

La maggior parte dei giochi di stud poker sono della varietà 7-card stud, il che significa che ogni giocatore riceve 7 carte in totale. Tradizionalmente, 3 di queste carte sono coperte, ma 4 sono scoperte, quindi hai alcune informazioni sulle mani degli altri giocatori.

Anche il 5 card stud è popolare.

I giochi di stud usano gli ante anziché i bui, ma spesso hanno più variazioni nel modo in cui giochi, specialmente se stai giocando in una partita di poker casalinga o in un ambiente informale.

Come con il draw poker, non condividi le carte con gli altri giocatori in una partita di stud poker.

Holdem Poker

La maggior parte delle persone sente le parole “poker holdem” e pensa al Texas holdem.

E, in effetti, questa è la variante più popolare di holdem.

Ma è tutt’altro che l’unico.

I giochi di poker Holdem sono giochi in cui hai alcune carte in mano, ma hai anche carte al centro del tavolo che condividi con gli altri giocatori al tavolo. Queste sono chiamate carte comuni.

Nel Texas Hold’em, la variante più popolare, ottieni 2 carte coperte e condividi 5 carte con gli altri giocatori al tavolo. Fai la tua mano finale dalla migliore combinazione di una qualsiasi di queste 7 carte – non devi nemmeno usare le tue “carte coperte”.

In Omaha, ottieni 4 carte coperte con le stesse 5 carte comuni, ma in questa variante devi usare 2 carte dalla tua mano e 3 carte dalle carte comuni.

Pineapple holdem è una variante da qualche parte tra Texas holdem e Omaha, dove ottieni 3 carte coperte invece di 2 o 4.

Il Texas holdem è, ovviamente, la variante di poker più popolare al mondo oggi.

Conclusione

Probabilmente è un’ottima introduzione al gioco del poker che potrei inserire in un singolo post sul blog. Naturalmente, potrei scrivere un intero libro su una sola variante del poker – e molte persone lo hanno fatto.

Puoi trovare libri su Texas holdem, Omaha, stud e diverse varianti di ciascuno.

Ma il modo migliore per imparare è entrare in un gioco. Consiglio di provare alcuni dei giochi con soldi virtuali gratuiti disponibili online solo per abituarmi a come funziona il gioco e quale è l’ordine delle operazioni al tavolo.

A seconda di dove vivi, puoi anche giocare a poker online con soldi veri.

E, naturalmente, se sei pronto e capace, niente batte un emozionante gioco di poker dal vivo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

I giochi di Keno moriranno mai?

Errori di gioco d’azzardo sportivo da evitare