in

Passare dalle slot machine al video poker

Ogni volta che scrivo un post di consigli o suggerimenti rivolto ai giocatori di casinò, suggerisco sempre di passare dalle slot machine al video poker.

Ho diversi motivi per pensare che il video poker sia sempre una scelta migliore rispetto alle slot machine, ma ecco i due motivi principali:

  1. Le slot machine mantengono segreta la loro percentuale di rimborso.
  2. Le slot machine hanno invariabilmente una percentuale di rimborso molto più bassa.

In questo post, entrerò nei dettagli del perché e spiegherò cosa è necessario sapere per passare dalle slot machine al video poker.

Comprensione del termine “Percentuale di rimborso” del casinò

Quando parli di giochi da casinò, di solito ti riferisci al “vantaggio del banco” per i giochi da tavolo e alla “percentuale di restituzione” quando parli di macchine da gioco.

Cosa significano questi termini, praticamente?

Il vantaggio della casa è l’importo statisticamente previsto che perderai in media per ogni scommessa piazzata. È espresso in percentuale. Ad esempio, se dico che il vantaggio della casa per un gioco è del 6%, significa che in media – su centinaia e migliaia di scommesse – perderai $ 6 per ogni $ 100 scommessi.

La percentuale di rimborso è solo l’importo previsto di ogni scommessa che riceverai. Un gioco con un vantaggio del banco del 6% ha una percentuale di restituzione del 94%. Se stai giocando a una slot machine con una percentuale di rimborso del 94%, stai scambiando una banconota da un dollaro per 94 centesimi ad ogni giro.

Non sembra così, però, perché nel breve periodo, a volte vincerai un multiplo della tua scommessa, mentre altre volte perderai l’intera scommessa.

Questi numeri sono medie a lungo termine.

La percentuale di rimborso su una slot machine è una cifra

La percentuale di rimborso si basa sull’importo che vieni pagato per una combinazione vincente combinato con la probabilità di ottenere quella combinazione. Aggiungi tutti questi insieme e ottieni la percentuale di rimborso totale per la macchina da gioco.

Ad esempio, se avessi uno strano gioco di slot machine che aveva 100 possibili combinazioni di simboli e solo uno di quei simboli ha portato a una vittoria, potresti calcolare facilmente la percentuale di rimborso per quel gioco. Hai solo bisogno di conoscere l’importo che la macchina paga per la combinazione vincente.

Diciamo che paga a 90 per 1.

La percentuale di rimborso su quel gioco di slot machine sarebbe del 90%.

Ora prendiamo una slot machine leggermente più complicata (ma comunque strana). Ha due combinazioni vincenti. Una di quelle combinazioni vincenti paga 50 per 1 e l’altra paga 40 per 1.

La percentuale di restituzione è ancora del 90%, supponendo che ciascuna di queste combinazioni vincenti abbia la stessa probabilità di vincere.

Tuttavia, ecco il problema con le slot machine:

Non hai idea di quale sia la probabilità di ottenere un simbolo specifico, tanto meno di quale sia la probabilità di ottenere una combinazione di simboli.

Hai i pagamenti per le varie combinazioni. Sono nella tabella dei pagamenti.

Ma senza le probabilità, è difficile trovare le slot più remunerative.

E non puoi semplicemente presumere che ogni simbolo abbia la stessa probabilità di apparire come ogni altro simbolo. Non è così che funziona il gioco.

Le slot machine danno ai loro simboli “ponderazioni”.

Ad esempio, una ciliegia potrebbe essere ponderata per uscire una volta ogni 10 giri, ma una prugna potrebbe essere ponderata per uscire solo una volta ogni 20 giri.

io
L’unico modo per stimare la frequenza con cui un simbolo specifico appare su una slot machine sarebbe quello di tenere dei registri ed effettuare una stima basata sui risultati su centinaia di giri.

Chi vuole farlo?

E, anche se lo fai, cosa hai ottenuto?

Un gioco con un margine della casa del 12% è una scommessa sfigata, ma lo è anche un gioco con un margine della casa del 6%. Una scommessa è peggiore dell’altra, ma sono comunque entrambe scommesse sfigate.

Le macchine del video poker non sono cifrate; Sono problemi di matematica

I simboli sulle macchine da video poker con soldi veri sono tutti basati su un mazzo di carte, tuttavia, e conosciamo le probabilità di ottenere carte da un mazzo di carte. Una carta specifica ha una probabilità di 1/52 di apparire. Una carta di un determinato grado ha una probabilità di 1/13 di uscire. E una carta di un seme specifico ha una probabilità di 1/4 di venire fuori.

Con questi dati, puoi anche calcolare le probabilità di ottenere combinazioni specifiche. Sai che ottenere una coppia è più probabile che ottenere due coppie, il che, a sua volta, è più probabile che ottenere un tris.

Una volta che conosci le probabilità di finire con combinazioni specifiche, puoi moltiplicare quelle probabilità per i pagamenti per quelle combinazioni e ottenere la percentuale di restituzione complessiva per il gioco.

La frase precedente faceva sembrare che fosse un calcolo facile che chiunque potrebbe fare con una matita e un pezzo di carta, ma in realtà è molto più complesso. Uno dei motivi di questa complessità è che il video poker è un gioco di poker draw.

Parliamo di come funziona.

Come giocare a video poker

Il video poker funziona in modo molto simile a una slot machine, ma le differenze sono significative. Inizi inserendo denaro nella macchina. Quel denaro viene convertito in crediti in base alla denominazione della macchina.

Supponiamo che tu sia seduto a una macchina da un quarto – questo significa che un credito su quella macchina da videopoker vale 25 centesimi. Inserisci $ 100 e avrai 400 crediti con cui giocare.

La tua prima mossa è decidere quanti crediti rischiare per ogni mano. Nella maggior parte dei giochi di video poker, puoi scegliere qualsiasi numero compreso tra uno e cinque crediti.

Ma dovresti sempre scommettere cinque crediti. Scommetti sempre l’importo massimo su un gioco di video poker.

Perché?

Il jackpot più alto per tutti i giochi di video poker è la scala reale. Paga a un multiplo più alto se giochi per cinque crediti per mano.

E la differenza è significativa.

La scala reale paga 200 per 1 o 250 per 1 (a seconda della macchina), A MENO CHE tu non stia giocando per cinque crediti per mano. In quel caso, la scala reale paga a 800 per 1.

Questo aggiunge il 2% (dare o avere) alla percentuale di rimborso complessiva).

La tua prossima mossa è premere il pulsante “DEAL”. Questo è l’equivalente di tirare la leva o premere il pulsante “SPIN” su una slot machine.

Quando premi il pulsante “DEAL”, la macchina addebita il tuo contatore di crediti e ti dà una mano di poker di 5 carte sul monitor del tuo computer. A questo punto, puoi tenere tutte e cinque le carte, scartare tutte e cinque le carte o conservare e scartare un numero qualsiasi di carte intermedie.

Utilizzare il pulsante corrispondente a ciascuna carta per indicare che si desidera tenere quella carta. È anche un sistema di commutazione, quindi se premi accidentalmente premuto, puoi cambiare idea, purché non abbia premuto di nuovo il pulsante “DEAL” prima di allora.

Una volta premuto il pulsante “DEAL”, il gioco sostituisce le carte che hai scelto di scartare e verrai pagato in base al punteggio di poker della tua mano finale.

Questo aspetto decisionale del gioco è ciò che rende il calcolo della percentuale di rimborso un tale compito.

Fortunatamente, abbiamo computer per eseguire quei calcoli e abbiamo esperti per programmare quei computer e darci i risultati.

Maggiori informazioni sulla tabella dei pagamenti del video poker

Hai più varietà di video poker con vari nomi: questi potrebbero includere Jacks or Better, Deuces Wild, Double Double Bonus Poker, ecc.

Le differenze in questi giochi si basano sulla presenza di jolly e sui diversi pagamenti per le varie mani.

La forma più elementare di video poker si chiama Jacks or Better e, come puoi immaginare, prende il nome dalla mano con la vincita più bassa: una coppia di jack o superiore. (Questo include jack, regine, re o assi.)

Non ci sono nemmeno jolly in Jacks or Better.

La mano con la vincita più bassa, una coppia di jack o superiore, paga 1 per 1, che è fondamentalmente un lavaggio. Avrai questa mano circa una su cinque, ma, dal momento che non avrai nulla per poco più della metà del tempo, è abbastanza buono.

La mano successiva che paga è di due coppie, che paga 2 per 1. Si ottiene circa una volta ogni 13 mani circa.

Puoi confrontare la vincita con la probabilità di ottenere la mano per ciascuna delle possibili combinazioni e sommarle tutte insieme per ottenere la percentuale di restituzione complessiva per il gioco.

A seconda della specifica tabella dei pagamenti, questo potrebbe raggiungere il 99,54% o il 95%.

Anche nel peggiore dei casi, il video poker Jacks or Better di solito offre una percentuale di rimborso migliore rispetto a una slot machine.

Conclusione

Questo è fondamentalmente quello che devi sapere se vuoi passare dalla slot machine al video poker. Stai scambiando un gioco con un margine della casa solitamente alto e inconoscibile per un gioco con un gioco con margine della casa solitamente basso e conoscibile.

Puoi anche prendere alcune decisioni significative nel video poker. Sapere quali carte tenere e quali scartare durante il gioco è ciò che rende il video poker così divertente. Ha anche un grande effetto sulla percentuale di rimborso effettiva.

Dovresti passare dalle slot machine al video poker?

Quasi certamente.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Come formare un gruppo di studio sul poker

Come trovi un buon tavolo da blackjack?