in

Motivi per cui il gioco d’azzardo e la marijuana non si mescolano

Dopo la legalizzazione della marijuana ricreativa in Nevada, era solo una questione di tempo prima che Las Vegas vedesse un afflusso di venditori per la famosa droga psicoattiva.

Ora che Las Vegas è piena di negozi di cannabis, molti giocatori d’azzardo si sono ritrovati a fumare o consumare marijuana o edibili prima di giocare. Questa è una pratica che nella migliore delle ipotesi è sciocca e, nel peggiore dei casi, può costarti un bel po ‘di soldi.

Ecco diversi motivi per cui consumare marijuana prima del gioco d’azzardo è una cattiva idea.

La marijuana rallenta il tempo di reazione

Uno dei motivi principali per cui non è una buona idea consumare marijuana in qualsiasi forma prima del gioco d’azzardo è l’effetto che avrà sul tempo di reazione.

La marijuana è ben nota per influenzare il tempo di reazione, ma potresti chiederti, perché il mio tempo di reazione è importante in un casinò? È una buona domanda e ha una risposta giusta. Il gioco d’azzardo in molte forme richiede di muoverti rapidamente e prendere decisioni rapide per un semplice motivo. È perché giochi spesso con altre persone.

Diamo un’occhiata a un esempio. Immagina di giocare a craps con soldi veri. Tutti intorno a te hanno bevuto forse un drink o due al massimo, il che significa che prestano attenzione a ogni lancio di dadi. Quando si fanno le scommesse, di solito vengono effettuate rapidamente. È un gioco frenetico. E poiché tutti giocano insieme, contano tutti su di te per fare le tue scommesse con la stessa velocità con cui stanno facendo le loro.

Ciò significa che si aspettano che non solo tu conosca il gioco e i suoi dettagli, ma si aspettano anche che tu faccia le tue scommesse rapidamente.

Se non lo fai, sarai il ragazzo più odiato al tavolo (a meno che tu non stia facendo molte puntate non passate allo stesso tempo, il che ti renderà ancora più impopolare).

Ora, immagina di prenderti il ​​tuo tempo dolce per decidere cosa scommettere perché hai consumato troppa marijuana ei tuoi tempi di reazione sono rallentati. Stai lottando per capire cosa sta succedendo e quali sono i risultati di ogni tiro.

Ma vuoi ancora fare le tue scommesse. Vuoi sempre partecipare. Tutti gli altri bevono un po ‘, quindi sono di umore gioviale, ma anche di festa. Vogliono un divertimento veloce e lo vogliono ora. Eppure, qui stai rallentando il loro tiro. Puoi vedere come andrebbe male per te. Sei un buzzkill e questo potrebbe farti sentire a disagio, per non dire altro.

Fastidiosi altri giocatori

Diamo un’occhiata a un altro esempio. Supponi di entrare nel casinò per fare soldi giocando a poker. Ti siedi al tavolo per giocare a Texas Hold’em, aspettando che il bottone ti passi.

Quando ottieni la prima mano, ti ci vuole un po ‘per realizzare il valore di ciò che hai in mano e prendere una decisione su cosa puntare. Tutti quelli che stanno bevendo una birra o tre si chiedono perché ci vuole così tanto tempo. Sono già infastiditi dal nuovo ragazzo.

Ma continui ad essere lento. Continui a prenderti il ​​tuo tempo su ogni scommessa. Tutti gli altri hanno già pianificato le loro scommesse nel momento in cui le carte arrivano sul tavolo. Sono pronti a rivalutare quando vengono fatte altre scommesse.

Non sei mai pronto. Tutti ti aspettano sempre. Il risentimento sta aumentando e all’improvviso scopri che tutti stanno praticamente giocando contro di te e cercano di spingerti fuori. Tuttavia, non si tratta solo delle altre persone. Anche i tempi di reazione lenti nei giochi da soli possono essere problematici.

Diciamo che sei venuto al casinò per giocare a blackjack. Ti siedi a un tavolo vuoto dove ci sei solo tu e il mazziere. Stai cercando di giocare velocemente in modo da poter guadagnare dei soldi decenti all’ora perché hai praticato la tua strategia di scommessa, la tua strategia di gioco e il conteggio delle carte.

Ma poiché i tuoi tempi di reazione sono rallentati, stai scoprendo che devi pensare davvero per un po ‘prima di poter decidere come vuoi giocare o come vuoi scommettere. Ti stai prendendo il tuo tempo a contare le carte. Forse sei confuso e non riesci a contare le carte come vuoi.

Vedi il problema? Non importa come lo affetti, non funzionerà bene fumare o consumare marijuana e poi provare a giocare d’azzardo. O ti stai auto-sabotando o stai addirittura infastidendo le persone.

L’industria della cannabis e del gioco d’azzardo non sono esattamente amici

Un problema continuo nel mondo della marijuana ricreativa legalizzata dallo stato è il fatto che rimane illegale a livello federale. Sebbene molti stiano chiedendo al governo federale di legalizzare la marijuana a livello federale, sembra improbabile che la depenalizzazione della marijuana avvenga nel prossimo futuro.

Probabilmente ti starai chiedendo perché è importante. Posso dirti che devi solo esaminare tutti i casi di incursioni federali nei dispensari di marijuana sia medica che ricreativa per capire che l’applicazione federale è ancora in corso ed è ancora una preoccupazione.

Una conseguenza dell’illegalità della droga a livello federale è che le banche esitano a collaborare con i dispensari a causa delle leggi in materia di riciclaggio di denaro e droga. Le banche temono che si possa ritenere che abbiano riciclato il “denaro della droga” se lavorano con questi dispensari, quindi hanno costantemente rifiutato di lavorare con le aziende di cannabis.

Probabilmente puoi vedere dove sta andando. L’industria del gioco d’azzardo non è contenta di tutti i negozi di marijuana che sono sorti a Las Vegas. Molti di questi negozi si trovano proprio sulla strada fuori dai grandi casinò sulla Strip.

I casinò sono diffidenti, per non dire altro, di avere marijuana ovunque nei loro locali. È possibile che perdano la licenza di gioco.

Sebbene a Las Vegas ci siano hotel che accettano marijuana, non puoi fumare da nessuna parte all’interno di un casinò. Le leggi sul consumo di marijuana richiedono che tu sia su una proprietà privata.

Se la tua stanza puzza di marijuana, potresti essere buttato fuori dai locali o forse arrestato e multato. I casinò di Las Vegas lo prendono molto sul serio.

La marijuana offusca il tuo giudizio

Anche se hai consumato marijuana fuori da un casinò e poi sei entrato per giocare, ti imbatti in un altro problema che è probabilmente molto peggiore dei tempi di reazione lenti: problemi di giudizio.

Il giudizio è fondamentale per effettuare scommesse potenzialmente vincenti ai giochi da tavolo. Anche se probabilmente puoi farla franca consumando marijuana e poi litigando con il bandito con un braccio solo (dopo tutto devi solo scommettere su tutte le linee), giocare ai tavoli è molto diverso.

Probabilmente potresti farla franca giocando a un gioco di pura fortuna come la roulette. Tuttavia, qualsiasi gioco da casinò che richiede abilità, come il blackjack o il poker, sarà molto più difficile da giocare con successo con la marijuana nel tuo sistema.

Giochi come il blackjack richiedono un giudizio attento e una buona memoria. La marijuana può influenzare la memoria a breve termine, che è un pezzo fondamentale della memoria se hai intenzione di contare le carte, ma influisce anche sulla tua capacità di prendere buone decisioni.

La decisione sbagliata potrebbe costarti ai tavoli di blackjack o poker.

La marijuana provoca confusione anche a basse dosi

Un altro problema non è solo il cattivo giudizio, ma la completa confusione. Anche a basse dosi, la marijuana può causare confusione, a seconda dell’individuo. La confusione, anche davanti a una slot machine, può essere un problema grave.

Ad esempio, immagina di essere al tavolo del blackjack e il banco mostra un asso. Forse viene offerta un’assicurazione, ma ti confondi sulla tua mano perché hai l’asso nove. Finisci per prendere la decisione sbagliata e perdi dei soldi seri.

Puoi vedere la stessa cosa accadere al tavolo da poker. Diventi confuso riguardo al punteggio della tua mano di poker e fai la scommessa sbagliata, solo per scoprire che in realtà avresti dovuto passare.

Conclusione

Il modo migliore per evitare i problemi di mescolare il gioco d’azzardo con la marijuana è di non consumare affatto marijuana. E se stai già approfittando delle bevande gratuite al piano del casinò, allora potrebbe essere meglio pensarci due volte prima di fumare o consumare edibili.

Hai esperienza nel consumo di marijuana durante il gioco d’azzardo? Sei d’accordo o in disaccordo con questo articolo? Fatemi sapere nei commenti.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Quanto puoi vincere giocando alla roulette online?

Tutte le diverse mani di carte da poker