in

L’India ama il Baccarat tanto quanto la Cina?

I giocatori d’azzardo in Cina amano il baccarat. La loro capitale locale del gioco d’azzardo, Macao, offre mini tavoli da baccarà in tutti i piani del casinò.

La Cina ha anche una popolazione enorme (1,4 miliardi) che è appassionata del gioco e aumenta la popolarità del baccarat ovunque, da Macao a Las Vegas.

L’India condivide alcune somiglianze con la Cina, vale a dire che vanta anche una popolazione enorme (1,3 miliardi) e si trova in Asia. Anche l’India ha la stessa passione per il baccarat?

Puoi scoprirlo mentre esploro le simpatie e le avversioni di questo paese per il gioco e quali altri giochi da casinò giocano.

Baccarat è uno dei migliori giochi da casinò in India

Vado al sodo. Anche l’India, come la Cina, si diverte molto a giocare a baccarat. Molti giocatori d’azzardo indiani ritengono che il baccarat sia una delle forme di gioco più avvincenti.

Il baccarà è molto diffuso nelle case da gioco clandestine (e illegali) del paese. È anche una scelta popolare nei casinò online che servono questa nazione.

Cosa piace così tanto agli indiani del baccarat? Non ho mai visto interviste sull’argomento, quindi presumo che adorino ciò che la Cina fa di questo gioco.

  • Ha un margine della casa basso.
  • La strategia è semplice.
  • Il gameplay è semplice.

Baccarat offre solo tre scommesse. Queste scommesse includono la vincita della mano del giocatore, la vincita della mano del banchiere o il pareggio di entrambe le mani.

La mano del banchiere è la proposta migliore, perché presenta solo un vantaggio del banco dell’1,06%. Questa scommessa vince così spesso (50,7% delle volte) che i casinò prendono una commissione del 5% sulle vincite solo per mantenere il loro vantaggio.

Anche la scommessa del giocatore non è troppo squallida con il suo vantaggio del banco dell’1,24%. Tuttavia, la strategia ottimale del baccarat richiede di piazzare la scommessa del banchiere ogni volta.

Per quanto riguarda il gameplay, i giocatori devono semplicemente piazzare una delle suddette tre scommesse. Questa è letteralmente l’unica decisione che si deve prendere per giocare a baccarat.

Dove si colloca il Baccarat nella gerarchia dei casinò in India?

Valutare la popolarità del baccarat in India non è così facile come lo è in Cina. Ma sulla base delle informazioni che ho raccolto, il baccarat è il secondo gioco da casinò più popolare del paese.

Ancora una volta, il baccarà è uno dei giochi più frequentemente presenti nelle tane sotterranee. È anche prominente nei casinò online rivolti all’India.

La roulette è l’unico gioco che ho notato essere più popolare del baccarat. È un punto fermo nei casinò illegali in tutto il paese ed è disponibile in più varianti nei casinò online incentrati sull’India.

Quali altri giochi da casinò amano gli indiani?

Come altri paesi, l’India ama giocare a una varietà di giochi da casinò. Ecco alcuni dei loro preferiti oltre il baccarat.

Roulette

Come accennato prima, la roulette con soldi veri è senza dubbio il miglior gioco da casinò in questo paese. È disponibile nei formati americano, europeo e francese nei casinò online dell’India.

Ecco le differenze tra questi giochi:

  • Roulette americana – La ruota dispone di 38 caselle, incluse 1-36, zero e doppio zero
  • Roulette europea – La ruota dispone di 37 caselle, comprese 1-36 e zero
  • Roulette francese – Come la roulette europea, tranne con l’aggiunta della regola la partage
La roulette francese è il più favorevole di questi giochi. Presenta un vantaggio della casa dell’1,35% sulle scommesse alla pari. La regola della partage ripaga della metà sulle scommesse alla pari quando la pallina si ferma sullo zero.

La roulette europea è il prossimo miglior gioco. Offre un vantaggio della casa del 2,70%. L’unica cosa che manca è la partage.

La roulette americana è decisamente il peggior gioco del gruppo. I giocatori indiani ben informati stanno alla larga da questo e dal suo vantaggio del banco del 5,26%.

Andar Bahar

A parte il baccarat, Andar Bahar (aka Katti) è il prossimo gioco di carte più popolare. È abbastanza specifico per l’India e non si trova in molti casinò al di fuori del paese.

Questo gioco presenta due o più giocatori. Ogni giocatore scommette se pensa che vincerà la parte “Andar” o “Behar”.

Il mazziere dispone una carta scoperta al centro del tavolo. Quindi distribuiscono una singola carta ai lati Andar e Behar.

I giocatori hanno un’altra possibilità di piazzare una scommessa extra. Dopo questo giro di puntate, il mazziere continua a distribuire una carta alla volta ad entrambe le parti.

Questa sequenza continua fino a quando una delle parti pesca una carta che corrisponde al valore al centro (il seme non ha importanza).

Poker

Quasi due decenni fa, il poker ha conosciuto un enorme boom negli Stati Uniti. L’India sta vivendo una sorta di boom del poker proprio adesso.

Molti indiani stanno correndo verso siti di poker online con soldi veri offshore per godersi questo gioco. Frequentano anche sale da poker terrestri sotterranee.

Non sorprende che il Texas holdem sia attualmente il gioco preferito dagli indiani. Anche l’Omaha Hi-Lo e il pot-limit Omaha si dimostrano popolari in questo paese.

Molti giocatori attendono il giorno in cui il governo federale o più stati legalizzeranno il gioco. Fino ad allora, gli indiani continueranno a giocare su siti di poker non regolamentati.

Le persone in India normalmente giocano a Baccarat online

Tornando al baccarat, le leggi indiane non consentono molto il gioco d’azzardo. I residenti della nazione non possono semplicemente andare al casinò locale e godersi questo gioco popolare.

Invece, devono cercare mezzi alternativi per riprodurlo. Le uniche due opzioni di baccarat in gran parte del paese includono i casinò online e le suddette tane sotterranee.

Questi ultimi sono luoghi pericolosi. Dopo tutto, ai ladri piace prendere di mira i casinò illegali, perché le vittime hanno poca o nessuna possibilità di ricorso.

I casinò online non regolamentati possono occasionalmente essere inaffidabili. Questi siti di giochi non operano secondo le leggi indiane.

Tuttavia, i casinò offshore rappresentano l’opzione più conveniente e sicura per i giocatori di baccarat indiani. Ciò è particolarmente vero quando si ha a che fare con un operatore affermato e di successo.

Cosa aspettarsi dalla scena del Baccarat indiano in futuro

Il mercato del gioco d’azzardo indiano è cresciuto rapidamente negli ultimi anni. Le stime fissano il suo valore a $ 60 miliardi all’anno.

Ovviamente, il governo non vede un taglio di questa immensa azione. Il governo federale e la maggior parte degli stati non hanno capitalizzato la situazione.

Detto questo, dovremmo vedere alcuni grandi cambiamenti per quanto riguarda il baccarat e il gioco d’azzardo nel suo complesso in India. Ecco alcuni punti chiave da cercare in futuro.

Altre forme di gioco d’azzardo legale

L’India non prende una posizione dura contro i giochi da casinò. Il loro Public Gambling Act del 1867 afferma che qualsiasi tipo di “casa da gioco” è considerato illegale.

Coloro che vengono sorpresi a scommettere o gestire stabilimenti di gioco d’azzardo sono soggetti a una multa di 200 rupie e / o fino a tre mesi di prigione. Nessuno è mai stato accusato di aver violato il Public Gambling Act, ma serve ancora da deterrente dalla maggior parte dei tipi di gioco.

Solo le corse di cavalli e le lotterie sono legali. Tuttavia, questo dovrebbe cambiare poiché l’India ei suoi stati cercano di guadagnare entrate fiscali dal baccarat e da altre forme di gioco d’azzardo.

I giochi basati sulle abilità saranno meglio definiti

Il Public Gambling Act esclude i “giochi di mera abilità”. La Corte Suprema del paese ha stabilito che le scommesse ippiche sono prevalentemente un’attività basata sulle abilità.

Il ramino ha anche ricevuto un’esenzione basata sulla sua abilità. Nel frattempo, il poker non ha ricevuto tale decisione.

Ho il sospetto che la Corte Suprema metterà il poker nella stessa categoria del ramino e delle corse di cavalli quando sarà il momento.

Baccarat, purtroppo, non riceverà un’esclusione in questa categoria. Tuttavia, più giochi di carte legali potrebbero finire per ammorbidire gli atteggiamenti verso il baccarat e altri tipi di giochi da casinò.

Più Stati legalizzeranno il gioco d’azzardo

Goa e Sikkim sono gli unici due stati indiani finora a legalizzare altre forme di gioco d’azzardo oltre alle lotterie e alle corse di cavalli.

Goa offre casinò sia terrestri che acquatici. Sikkim offre casinò reali e un proprio mercato di giochi online.

Mi aspetto che più stati legalizzino il gioco d’azzardo online e / o tradizionale in futuro. Altri stati saranno particolarmente motivati ​​a farlo se Sikkim e Goa presenteranno mercati di grande successo. Il baccarat legale potrebbe quindi diffondersi in più posti in tutto il paese.

Più gioco d’azzardo offshore nel futuro prevedibile

La regolamentazione dei giochi si sta muovendo lentamente in India. Nessuno stato ha seguito l’esempio di Sikkim e Goa. Il governo federale non sembra neanche lontanamente vicino all’approvazione dei casinò a livello nazionale.

Detto questo, il gioco d’azzardo online offshore rimarrà lo status quo nel prossimo futuro. I siti di gioco non regolamentati offrono almeno agli indiani un modo per divertirsi con uno dei giochi più popolari.

Conclusione

L’India potrebbe non essere così fortemente nel baccarat come la Cina. Tuttavia, sono sicuramente uno dei paesi più appassionati quando si tratta di gioco.

Il Baccarat è già molto popolare nei casinò underground e nei siti di gioco offshore dell’India. Potrebbe essere ancora più popolare se diventasse legale in tutto il paese.

Ovviamente, quest’ultimo scenario sembra essere molto lontano. Fino ad allora, i giocatori d’azzardo indiani continueranno a godersi il baccarat attraverso tutte le opzioni a loro disposizione, legali o meno.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Le migliori puntate per le elezioni presidenziali del 2020

Perché le banche rifiutano i miei depositi nei casinò online?