in

Le scommesse sportive emozionali sono per i perdenti

Gli appassionati di sport tendono ad essere emotivi. Si arrabbiano quando la loro squadra perde e sono felici quando la loro squadra vince. Quindi è naturale che anche molti sportivi siano emotivi.

Il problema è che le scommesse sportive emozionali sono costose. Quando prendi decisioni sulle scommesse basate sull’emozione, non stai ostacolando i giochi nel modo migliore.

Scopri di seguito perché le scommesse sportive emozionali sono negative e come eliminarle dall’equazione.

Inseguire le tue perdite è costoso

Molti scommettitori sportivi erano atleti quando crescevano. La maggior parte degli atleti si allena fin dalla giovane età per giocare per vincere. Questo porta molti ex atleti ad avere un’emozione negativa legata alla sconfitta. In altre parole, è comune che gli atleti odino perdere.

L’odio è un’emozione forte, ma è quello che provano molti scommettitori sportivi quando perdono le scommesse. Man mano che le perdite aumentano, le emozioni aumentano e può portare rapidamente a fare più scommesse nella speranza di recuperare le perdite. Questa è una strada pericolosa.

Se vuoi essere uno scommettitore sportivo vincente, devi imparare a trovare valore e seguire i consigli sulle scommesse sportive. Non puoi forzare il valore a un gioco e non puoi disabilitare i giochi in modo efficace con l’emozione. Ogni volta che l’emozione entra nell’equazione porta a decisioni sbagliate.

Alcuni scommettitori sportivi imparano nel tempo come affrontare le sconfitte e le vittorie senza emozioni. Ma alcuni scommettitori sportivi non imparano mai come eliminare le emozioni quando si tratta di scommettere. Aiuta a capire come funzionano le scommesse sportive e che i migliori scommettitori vincono solo poco più della metà delle loro scommesse.

Il modo in cui ho imparato a rimuovere l’emozione dai risultati delle mie scommesse sportive è stato quello di trattare le mie scommesse sportive come un business. Il mio bankroll è il mio investimento e le mie capacità di handicapping sono il mio prodotto. Le linee disponibili sono il mercato e traggo profitto trovando valore attraverso le mie capacità di handicappato.

Il mio obiettivo è vincere il 55% delle mie scommesse spread e so che anche se raggiungo il mio obiettivo perderò il 45% delle volte. Continuo a non piacermi perdere, ma capisco che perderò molte partite e userò queste informazioni per eliminare tutte le emozioni quando gioco con handicap, non importa se ho vinto o perso l’ultima partita.

Inseguire le proprie perdite è sempre una cattiva idea in qualsiasi forma di gioco d’azzardo. Di solito finisce in più perdite e più emozioni. Non lasciare mai che le emozioni cambino il modo in cui giochi con handicap o prendi decisioni sulle scommesse.

Scommettere sulle tue squadre preferite

Se dovessi fare un elenco delle squadre che conosci di più, quali sono le squadre nell’elenco? Le probabilità sono buone che le tue squadre preferite o di casa siano in cima alla lista.

Quanto sono importanti le informazioni quando fai giochi di handicap? È abbastanza facile sostenere che l’informazione è l’ingrediente più importante per il successo dell’handicapping.

Queste due cose portano molti scommettitori sportivi a credere che dovrebbero scommettere su partite che coinvolgono le loro squadre preferite. Dopotutto, se sai di più sulla tua squadra preferita dovresti essere in grado di utilizzare queste informazioni per prendere buone decisioni in materia di handicap.

Ma quasi sempre è vero il contrario.

Come tifoso, vuoi vedere le tue squadre e i tuoi giocatori preferiti fare bene, perché vuoi che vincano. Il problema con questo è che spesso porta a sopravvalutare le tue squadre e giocatori preferiti. Vuoi che siano migliori, quindi cerchi i motivi per cui sono migliori di quello che sono in realtà.

Ho smesso di scommettere sulle partite con le mie squadre preferite molti anni fa. Semplicemente non posso essere così obiettivo come devo essere nei giochi con handicap che coinvolgono le mie squadre preferite. Credo che i migliori scommettitori sportivi non abbiano squadre preferite.

Mentre alcune persone nei media sono fan delle squadre che coprono, la maggior parte di loro ha smesso di essere fan molto tempo fa. Per fare un buon lavoro, non possono essere fan. Devono trattare il loro lavoro come un lavoro o un’impresa e non possono lasciare che i loro sentimenti li impediscano di fare il miglior lavoro possibile.

So che questa è la seconda sezione consecutiva in cui menziono il trattamento delle scommesse sportive come un business, ma è il modo in cui devi iniziare a operare se vuoi vincere il più possibile. Scommettere sulle tue squadre preferite non è una buona decisione commerciale.

Popolare Team Bias

La copertura mediatica guida molte scommesse fatte da scommettitori sportivi dilettanti. Alcuni team ricevono molta più copertura mediatica di altri e questi team sono più popolari.

Nella Major League Baseball i New York Yankees ricevono più copertura mediatica rispetto alle altre squadre. Nella NBA i Los Angeles Lakers sono la squadra più popolare. Nella NFL i New England Patriots e i Dallas Cowboys sono le squadre più popolari. Nel football universitario, Alabama e Clemson sono le squadre più popolari.

In qualità di handicapper è importante capire cosa significa ai fini dell’handicapper. La prima cosa che significa è che il pubblico tende ad avere un pregiudizio verso le squadre popolari a causa della copertura mediatica. Semplicemente vedendo più titoli su squadre popolari rispetto ad altre squadre, il pubblico nel suo insieme è di parte.

I bookmaker lo sanno e lo usano contro il pubblico. Si scommettono più soldi sulle squadre popolari, quindi i libri contabili possono impostare leggermente le linee contro le squadre popolari. Ciò significa che a volte puoi trovare scommesse di valore contro le squadre più popolari.

Ma c’è una cosa ancora più importante da imparare qui. Devi assicurarti di non avere lo stesso popolare pregiudizio di squadra che il pubblico ha quando fai giochi di handicap. Qualsiasi tipo di pregiudizio o cosa emotiva che influenzi il tuo handicap ti costerà denaro a lungo termine.

Nessuna azione, nessun divertimento

Ho un amico che non guarda mai una partita a meno che non ci scommetta. Non può godersi un gioco solo per il gioco. Se non ha una scommessa sul gioco, semplicemente non lo interessa in alcun modo. Per questo motivo, fa scommesse su giochi che non offrono alcun valore.

Io lo chiamo nessuna azione, nessun divertimento.

Sono cresciuto guardando e ascoltando sport. Ho praticato sport il più a lungo possibile e mi piace guardare le partite. In una sezione precedente ho detto che non scommetto su partite che coinvolgono le mie squadre preferite. Non guardo e ascolto tante partite che coinvolgono le mie squadre preferite come una volta, ma continuo a guardare e ascoltare alcune partite per divertirmi.

La maggior parte dei giochi che guardo ora sono a scopo di handicap. Anche quando guardo le mie squadre preferite, guardo le squadre avversarie per motivi di handicap. Sono ancora un fan, ma sono anche un handicapper e ho capito come posso fare entrambe le cose.

Il problema con nessuna azione, nessun divertimento è che ti costringe a fare scommesse che non faresti in base al tuo handicap. Non ho mai scommesso su un gioco che non sembra offrire valore. Mi piace l’azione, ma ci sono abbastanza giochi che offrono valore per soddisfare le mie esigenze di azione. E non lascio che la mancanza di azione mi porti via il piacere che provo guardando una partita con una delle mie squadre preferite.

Se devi assolutamente agire su un gioco per divertirti, fai scommesse su questi giochi con denaro che non è nel tuo bankroll di scommesse sportive. Fai la scommessa più piccola possibile e cerca di dimenticare la scommessa e semplicemente tifare per la tua squadra preferita.

Scommesse sportive come fuga

Una forma di gioco d’azzardo che spesso non è considerata emotiva è scommettere sui giochi come mezzo di fuga. In un certo senso, tutti usano il gioco d’azzardo come una forma di fuga. Ma questo può essere mortale per uno scommettitore sportivo. Può essere una brutta situazione per qualsiasi giocatore d’azzardo, ma non ho l’esperienza per diagnosticare e trattare i problemi di gioco.

Quando giochi con handicap è importante essere in grado di farlo con una mente lucida e senza pregiudizi. Devi essere in grado di guardare ogni gioco in modo obiettivo se vuoi essere in grado di trovare un vantaggio. Ciò significa che non puoi utilizzare le scommesse sportive come fuga. È un business, quindi devi iniziare a trattarlo come tale.

Usare le scommesse sportive come una via di fuga è un po ‘come il problema senza azione, senza divertimento. Se devi assolutamente fare scommesse come forma di fuga, la prima cosa che dovresti fare è cercare aiuto. Ma se hai intenzione di scommettere comunque, fai scommesse il più piccole possibile e non utilizzare i soldi del tuo bankroll per le scommesse sportive.

Conclusione

Ogni scommessa che fai a causa dell’emozione è una cattiva idea. L’emozione non ha posto nelle scommesse sportive, perché quando scommetti con emozione stai facendo esattamente quello che i bookmaker vogliono che tu faccia.

Il bias è strettamente correlato alle emozioni e dovrebbe essere evitato quando scommetti sugli sport. Inizia a trattare le tue scommesse sportive come un business ed elimina tutte le emozioni e i pregiudizi dall’equazione.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Come fai a sapere quando smettere di giocare?

Due dei casinò più popolari che le donne amano