in

Le più grandi rapine al casinò della storia (Parte 2)

Spero che ti sia piaciuta la prima parte sulle più grandi rapine al casinò della storia.

Ecco altri due racconti di furti nei casinò.

Questa volta parlerò del Circus Circus a Las Vegas e del Ritz Casino di Londra.

Entrambe queste rapine sono uscite dalla trama di un film.

Il Circus Circus è la storia di un camion blindato che scompare e di un amore tossico.

The Ritz Casino è ciò che accade quando provi a usare la tecnologia per barare.

Dillo ai tuoi figli.

È di nuovo quel momento.

Mettiti comodo, versa un bicchiere di vino e silenzia il telefono.

Circus Circus, 2,95 – 3,1 milioni di dollari

In una soleggiata mattina dell’ottobre 1993, la vita di Heather Tallchief sarebbe cambiata per sempre. La 21enne aveva deciso di trasferirsi dalla sua casa di San Francisco a Las Vegas tre mesi prima.

Heather aveva detto alla sua famiglia a San Francisco che voleva diventare un camionista blindato per Loomis. Heather non aveva un background di sicurezza. In precedenza aveva lavorato in strutture ospedaliere senza scopo di lucro per pazienti affetti da HIV / AIDS.

Quando Heather si è trasferita a Las Vegas, su persuasione di Roberto Solis, voleva “Fare soldi e non doversi più preoccupare di questo”. Solis e Heather sarebbero andati uno per portare a termine le più significative rapine al casinò americano della storia.

Roberto e Heather si sono incontrati in un bar pochi mesi prima che alla fine mettessero in atto il loro piano per rapinare Loomis e il Circus Circus di oltre tre milioni di dollari. Roberto sembrava aver avuto quasi un lavaggio del cervello su Heather.

Heather era la più giovane di Solis di 39 anni. Era stato condannato per omicidio in un’altra rapina in auto armata. Ha sparato all’autista ed è stato poi arrestato. Avrebbe continuato a scontare ed è stato rilasciato sulla parola nel 1992.

Heather ha detto al suo responsabile delle assunzioni che voleva iniziare dal fondo del settore della sicurezza e farsi strada. È anche citata in articoli di notizie come desiderosa di conoscere i dettagli del settore della sicurezza

Voleva specificamente conoscere i veicoli blindati che trasportavano enormi quantità di denaro da e verso i casinò di Las Vegas. Aveva una fedina penale pulita e nessun precedente.

È stata assunta.

Eccelleva nel suo ruolo di autista di un veicolo blindato. In quella mattina di sole, le cose avrebbero preso una strada diversa da quella che i suoi due colleghi avevano programmato.

Heather lasciò i suoi due colleghi davanti alla porta del Circus Circus Casino intorno alle 8 del mattino. Stavano riempiendo i bancomat al piano del casinò. Heather doveva incontrarli dall’altra parte del casinò per prenderli e continuare il loro percorso.

I suoi due colleghi hanno continuato a svolgere le loro mansioni bancomat in tutto il casinò. Per completare questa attività ci sarebbero voluti circa 20 minuti.

Dentro e fuori.

Facile.

Quando hanno finito di ricaricare i bancomat al piano del casinò, sono usciti dalla porta per incontrare Heather.

Lei non c’era.

Avrebbe dovuto avere un sacco di tempo per andare sul retro e aspettare i suoi colleghi.

Ma non si è mai mostrata.

I due uomini aspettarono che lei si mostrasse. Hanno pensato che forse fosse intrappolata nel traffico.

Heather però era ancora scomparsa.

Hanno aspettato un po ‘più a lungo prima di chiamare l’ufficio principale per assistenza.

Va notato che Heather ha sempre seguito il rigoroso protocollo di sicurezza dell’azienda e non ha mai abbandonato le procedure operative.

Dopo una lunga attesa, i due dipendenti Loomis hanno deciso di chiamare l’ufficio di Loomis. Hanno fatto sapere al supervisore che Heather e il veicolo blindato erano semplicemente scomparsi.

Era il 1993.

Non c’erano dispositivi GPS, telefoni cellulari, messaggi di testo o anche un localizzatore sul camion.

Tutto ciò su cui dovevano fare affidamento era una radio.

Il quartier generale di Loomis ha inviato un altro camion per raccogliere i due lavoratori bloccati e cercare il veicolo scomparso e Heather.

Non avrebbero mai trovato né lei né il camion.

Heather e Roberto sono saliti a bordo di un aereo con passaporti falsi (presumibilmente) a Denver il giorno successivo. Heather sarebbe andata in fuga per i prossimi anni in tutto il mondo con Solis.

Ad un certo punto, Heather e Roberto hanno accolto un figlio nelle loro vite. Heather non è mai stata chiara quando lei e Solis si sono separati.

Alla fine Heather si stabilì ad Amsterdam, nei Paesi Bassi. Ha accettato lavori in contanti per mantenere la sua identità e posizione sotto copertura.

È stata in grado di mantenere se stessa e suo figlio facendo questi lavori occasionali. Solis era fuggito dalla sua famiglia con tutti i soldi rubati.

Nel 2005, Heather ha lasciato suo figlio a scuola, sapendo che sarebbe passato molto tempo prima che si rivedessero.

Heather si è imbarcata su un volo per Las Vegas per presentarsi alle autorità.

Aveva organizzato che gli amici si prendessero cura di suo figlio fino a quando non fosse stata rilasciata dalla prigione per i suoi crimini.

Heather è citato dicendo che era stanca di guardarsi alle spalle e voleva una vita normale per suo figlio.

Non riesco nemmeno a immaginare di portare in giro quel peso emotivo per 12 anni.

Molti credono che Heather sia stata costretta e manipolata da un uomo più anziano che aveva condotto una vita criminale.

L’ha usata per fare la sua volontà?

Forse non lo sapremo mai, poiché Heather non rilascia interviste e mantiene un profilo basso.

Roberto Solis e i milioni mancanti in contanti non sono mai stati trovati. Alcuni dicono che abbia usato Heather e la sua ingenuità per portare a termine la più grande rapina al casinò della storia americana.

Il loro amore era strano e tossico.

Come poteva un padre lasciare la sua famiglia quando era in fuga per una rapina che era il suo piano generale?

Pazzo.

Ritz Casino, Londra – 1,9 milioni di sterline (1,64 milioni di dollari)

Lo renderò breve e dolce. Questa rapina è avvenuta a Londra al Ritz Casino.

Il Ritz si trova sotto terra. È sotto la famosa piazza Picadilly.

Il casinò si trova nel seminterrato dell’opulento Ritz Hotel ed è considerato da molti uno dei casinò più belli del mondo.

Sapevi che il lavoro “Ritzy” proviene proprio da questo hotel?

Io divago.

Nel 2004, tre giocatori d’azzardo dell’Europa orientale furono scoperti usando la tecnologia per imbrogliare alla roulette. I due uomini (primi anni ’30) e la donna ungherese hanno utilizzato uno scanner laser nascosto in un telefono cellulare per misurare la velocità con cui si muoveva la palla sulla ruota.

Questa informazione è stata trasmessa a un microcomputer per dare al trio la possibilità di piazzare la propria scommessa prima che la pallina finisse sulla ruota. Non si tratta solo di alta tecnologia, ma di un pensiero molto rapido.

Riuscire a farlo in un laboratorio è laborioso.

Potresti immaginare di farlo in tempo reale senza essere scoperto?

Cattive notizie.

Sono stati catturati dalle telecamere di videosorveglianza. Il trio è stato in grado di allontanarsi con le loro vincite fino a quando non sono stati successivamente catturati.

La prima notte in cui sono stati al casinò, hanno vinto 100.000 sterline. Sono tornati la notte successiva per accumulare altri 1,2 milioni.

Pensando di scappare, sono tornati nella loro camera d’albergo con la vincita. Il trio è stato successivamente contattato da Scotland Yard e portato per un interrogatorio.

La “banda”, come veniva chiamata in più rapporti, fu accusata di aver ottenuto vincite con l’inganno. È qui che le leggi sul gioco d’azzardo del Regno Unito sono un po ‘nebulose.

Al momento di questa rapina, non c’erano leggi in Inghilterra contro i truffatori dei casinò. Ecco da dove viene la strana accusa di “ottenere la vittoria con l’inganno”.

Il Regno Unito, all’epoca, aveva una legge obsoleta sui libri che non prendeva in considerazione la tecnologia. Hanno semplicemente detto che dovresti essere giusto quando ottieni le vincite. Più tardi l’anno successivo, il Regno Unito avrebbe approvato una legge che proibiva l’uso di dispositivi esterni per ottenere vincite.

Sorprendentemente, tre sono stati in grado di utilizzare una tecnologia così complicata e pensare al volo per imbrogliare per oltre 1,5 milioni di dollari.

Conclusione

Questa è la fine della mia serie in 2 parti sulle rapine al casinò più significative della storia.

Sono eccitanti, un po ‘tristi e io tifo sempre per l’imbroglione.

Non so perché

Mi piacciono i perdenti, immagino.

Se hai notato le date, i tipi di truffa sono diventati più complicati man mano che la tecnologia è maturata e si è diffusa.

Prevedo che le future rapine al casinò diventeranno più guidate dalla tecnologia e complicate. Non solo saranno più guidati dalla tecnologia, penso che rappresenteranno somme di denaro sempre più grandi.

I ladri devono rendere conto dell’inflazione, giusto?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Devi visitare questi 3 casinò di Detroit

Come funziona il tavolo dei dadi (per principianti)