in

Il peggior consiglio che abbia mai sentito sul gioco d’azzardo

Spesso puoi imparare tanto dall’esaminare i cattivi consigli quanto puoi dall’ottenerli. Con un po ‘di fortuna, quello che ho fatto con questo post è fornire sette esempi di consigli VERAMENTE pessimi e sostituirli con buoni consigli.

Molte volte, fare semplicemente l’opposto di ciò che suggerisce il cattivo consiglio è sufficiente per prevenire un disastro. Altre volte, il cattivo consiglio potrebbe essere appropriato in alcune circostanze. E a volte, i cattivi consigli non hanno molta importanza in un modo o nell’altro.

In ogni caso, dovresti conoscere la differenza. Ecco sette esempi dei peggiori consigli sul gioco d’azzardo con soldi veri che abbia mai sentito.

1 – Ottieni consigli di esperti su chi scommettere

Il più delle volte, la persona che ti esorta a ottenere consigli di esperti su chi scommettere è quella che vende quel consiglio. Nel mondo delle scommesse, qualcuno che vende questo tipo di consiglio è chiamato “tout”. Una società che fornisce più esperti è un “servizio tout”.

Questi servizi preferiscono essere chiamati “handicappers” o “handicapper esperti”, ma una sana dose di scetticismo sarebbe saggio quando si tratta di tali società.

La maggior parte di loro ha siti Web che offrono scelte gratuite. Questi valgono quello che paghi per loro, di solito. Ma l’idea di farti appassionare alle loro scelte gratuite è generare interesse per le loro scelte a pagamento. È così che ti prendono.

Diamo un’occhiata ad alcuni dei calcoli alla base delle scommesse sugli sport.

Supponi di essere uno scommettitore sportivo medio che scommette $ 100 a partita su base regolare. Devi rischiare $ 110 per vincere $ 100, che è il modo in cui il bookmaker guadagna. Solo per andare in pareggio, devi vincere oltre il 52% delle volte.

E le linee sono impostate in modo che la tua probabilità di vincita sia del 50%. Quindi, decidi di trovare un esperto che prenda le tue decisioni di scommessa per te. Trovi un ragazzo che offre una solida scelta per la partita NFL di giovedì sera per soli $ 25.

Sarai fuori dai $ 25 non importa cosa succede, vinci o perdi.

Supponiamo che il tout abbia lanciato una moneta per scegliere una squadra. (Questo è probabilmente uno scenario, a proposito.) Il 50% delle volte perderai $ 135, che include i $ 110 che hai scommesso sul gioco e i $ 25 che hai speso per la scelta. Il restante 50% delle volte, vincerai $ 75, ovvero $ 100 meno $ 25 di prelievo.

Cosa significa questo per il vantaggio del banco? $ 110 – $ 75 è l’equivalente di una perdita di $ 35, o $ 17,50 per scommessa. E se il tout stesse scegliendo i vincitori il 60% delle volte? Il 60% delle volte vinci $ 75 e il 40% delle volte perdi $ 135. Sono $ 45 in aspettativa positiva e $ 54 in aspettativa negativa.

In altre parole, se stai scommettendo solo $ 100, quella scelta da $ 25 non ti porta a rompere anche se l’handicapper ha ragione il 60% delle volte, il che è quasi impossibile. Anche le persone del settore ammettono che il 55% è probabilmente il massimo che ci si può aspettare da un handicapper eccezionale.

Se stai scommettendo $ 1000 sul gioco, potrebbe avere più senso pagare $ 25 per una scelta. Ma anche allora, stai guardando una potenziale vincita di $ 975 e una potenziale perdita di $ 1,125.

Se il tuo handicapper ha ragione il 60% delle volte, significa $ 585 di valore atteso positivo. Hai anche $ 450 di valore atteso negativo, quindi ora hai una scelta redditizia. Dovresti notare due cose su questo: avrai ragione il 50% delle volte anche se scegli a caso.

E anche se il tout è davvero bravo nel suo lavoro, devi comunque scommettere molto di più del costo della scelta per rendere redditizie anche le buone scelte.

2 – La casa vince sempre, quindi non giocare

Contrariamente alla credenza popolare, la casa non sempre vince. A volte vinci. Infatti, circa il 20% delle persone che visitano un casinò in un dato giorno torna a casa dal casinò con le vincite in tasca.

Questo non significa che DOVRESTI suonare, ma non significa nemmeno che dovresti astenervi dal giocare. Significa che la decisione è più complicata di così.

No, probabilmente non vincerai a lungo termine, ma potresti. Se vinci un enorme jackpot progressivo di $ 10 milioni, potresti teoricamente essere in grado di giocare con puntate basse per il resto della tua vita e mostrare un profitto netto per la tua carriera di gioco d’azzardo al casinò.

Non è probabile, però, per non dire altro. Ma che dire del gioco d’azzardo come spesa di intrattenimento? Va bene giocare d’azzardo sapendo che probabilmente perderai nel lungo periodo fintanto che ti diverti a farlo? Ovviamente è.

Il trucco sta nel decidere se ti stai davvero divertendo così tanto mentre giochi. Mio padre avrebbe potuto mettere $ 2 nelle slot machine per tutto il tempo che eravamo a Reno insieme. (Ci siamo stati per quattro notti.)

Il gioco d’azzardo in un casinò non gli sembrava divertente, ma di sicuro mi divertivo. Sono tornato a casa vincitore anche in quel viaggio! Ho vinto circa $ 50 netti.

3 – Raddoppia l’ammontare della tua prossima scommessa per riconquistare le tue perdite

Questo è solo il sistema Martingale, che non funziona a lungo termine. L’idea è che ogni volta che perdi, raddoppi la dimensione della tua puntata precedente. Alla fine, devi vincere e, quando lo fai, riconquisterai tutte le tue perdite precedenti insieme a un piccolo profitto.

Ho visto alcuni “esperti di gioco d’azzardo” dire che puoi “macinare” molte piccole vincite in questo modo. Ma alla fine ti imbatterai in una situazione in cui perdi così tante volte di seguito che il tuo bankroll sarà devastato e non sarai in grado di permetterti la prossima scommessa. Oppure ti imbatterai in una situazione in cui la prossima puntata nella progressione sarà così grande che la casa non ti permetterà di farcela a causa dei loro limiti di puntata.

Supponiamo che tu inizi con $ 5 e vinca una serie di sconfitte alla roulette. La maggior parte dei tavoli di roulette con una puntata minima di $ 5 hanno anche una puntata massima di $ 500, il che significa che dovrai scommettere il massimo quando hai un certo numero di perdite consecutive.

La maggior parte delle persone sottovaluta quante perdite saranno:

  1. $ 5
  2. $ 10
  3. $ 20
  4. $ 40
  5. $ 80
  6. $ 160
  7. $ 320
  8. $ 640

Se perdi sette volte di seguito su una scommessa alla roulette, non puoi fare la scommessa successiva perché il casinò ha dei limiti di scommessa.

Potresti pensare che sette perdite di fila siano quasi impossibili al tavolo della roulette, ma probabilmente accade una volta al giorno in ogni casinò.

4 – Imposta obiettivi di vittoria e limiti di stop loss

Questo non è un consiglio terribile a meno che non pensi che ti renderà magicamente un giocatore vincente. A lungo termine, strategie a breve termine come obiettivi di vittoria e limiti di stop loss non cambieranno il fatto che la casa ha un vantaggio matematico sul giocatore.

Un obiettivo di vittoria è un importo che vincerai che significherà che è ora di fermarsi per quella sessione. Questo ti renderebbe un vincitore … Ma solo se ti fermi e non giochi mai più.

Un limite di stop loss è la stessa cosa, ma è un importo che sei disposto a perdere prima di abbandonare la sessione. Ha lo scopo di limitare quanti soldi perderai.

Ciò limiterebbe l’importo che perdi … Ma solo se ti fermi e non giochi mai più.

Il modo in cui funziona la matematica dietro il gioco d’azzardo, tuttavia, è che stai affrontando una sessione di gioco a vita che è stata divisa in sessioni più brevi e arbitrarie. Per quanto riguarda gli dei della fortuna, è tutta una grande sessione.

E più giochi, più i tuoi risultati si avvicineranno ai risultati matematicamente previsti.

5 – Gioca con i soldi della casa ogni volta che puoi

Ecco l’idea alla base di questo consiglio: supponiamo di piazzare una grande scommessa, forse $ 500, sulla ruota della roulette e vincere. Ora hai $ 1000. Decidi che giocherai solo con i $ 500 che hai appena vinto e manterrai la tua puntata originale.

Se pensi che questo ti renderà redditizio a lungo termine, ripensaci.

Una volta che hai vinto quei soldi, non sono più i soldi della casa. Sono i tuoi soldi. Se continui a giocarci, continui a dare al casinò il tempo di fare la sua magia.

Può essere divertente “scommettere con i soldi della casa”. Ma può essere più divertente intascare i tuoi $ 500 in vincite e acquistare una bella cena o dei biglietti per lo spettacolo con i tuoi profitti.

6 – La pratica rende perfetti

Alcuni giochi da casinò implicano un elemento di abilità, ma la maggior parte di essi è pura casualità. Anche i giochi con un elemento di abilità, come il blackjack e il video poker, danno alla casa un vantaggio matematico sul giocatore.

Non importa quanto ti eserciti o quanto sei abile. Se giochi abbastanza a lungo, il vantaggio del banco divorerà tutti i tuoi soldi.

L’unica eccezione è se trovi una vera tecnica di gioco d’azzardo e diventi abbastanza bravo da vincere costantemente nel tempo.

Ad esempio, alcuni contatori di carte sono redditizi nel lungo periodo. E per realizzare quel profitto, hanno bisogno di esercitarsi e diventare abili, sia nella strategia di base che nel conteggio delle carte.

I casinò non lo rendono facile neanche. Una volta che si rendono conto che stai contando le carte, di solito ti escludono dai loro giochi di blackjack. Alcuni di loro ti chiederanno persino di lasciare completamente il casinò.

7 – Trova le slot machine “sciolte” e gioca su di esse

Sono state scritte più sciocchezze su quali slot machine sono più sciolte di altre di qualsiasi cosa io possa immaginare. Il mito più grande e popolare è che i casinò mettono le slot machine più pagate ai margini delle file in modo da attirare più giocatori.

Questo mito ha origine da un’intervista con un manager di slot machine in un casinò decenni fa. Non c’è alcuna garanzia che l’intervista abbia avuto luogo, e anche se lo fosse, non c’è alcuna garanzia che il gestore delle slot stesse dicendo la verità.

Molteplici interviste più recenti con gestori di casinò e gestori di slot machine indicano che NON collocano le loro slot machine in base a quanto sono “allentate” o “strette”.

Anche la definizione di questi termini è complicata.

Una slot machine loose è quella che dovrebbe pagare di più, ma anche un gioco con un’alta frequenza di hit può avere una percentuale di rimborso inferiore rispetto a un gioco con una bassa frequenza di hit.

Qual è la differenza e come è possibile? La frequenza dei colpi si riferisce alla frequenza con cui un giro dei rulli si traduce in un qualche tipo di premio, indipendentemente dalle dimensioni di quel premio. Ad esempio, una slot machine con una frequenza di successo del 33% si tradurrà in una vincita circa un terzo delle volte.

La percentuale di rimborso, d’altra parte, è una funzione di quanto denaro la slot machine paga rispetto a ciò che prende. Il fattore decisivo non è solo la probabilità di una vincita, ma anche la dimensione di quelle vincite.

Puoi programmare una slot machine in modo che paghi a 1 per 1 quota il 50% delle volte, e se il resto dei premi colpisce raramente e non è grande, la percentuale di rimborso può essere davvero bassa.

Conclusione

Riceverai molti cattivi consigli sul gioco d’azzardo. Non importa nemmeno che tipo di gioco d’azzardo fai. Si spera che tu abbia imparato una o due cose dai consigli che ho dato contro ciò che può essere comunemente sentito. Che tipo di cattivo consiglio hai ricevuto sul gioco d’azzardo?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Quali sono le probabilità di vincere su una macchina per video poker?

I giochi di Keno moriranno mai?