in

Il disegno di legge dell’Arkansas per legalizzare le scommesse sportive online raggiunge un vicolo cieco

Senate Bill 669, noto anche con il nome più appetibile di Athletic Event Wagering Bill 2019, ha ufficialmente colpito un muro apparentemente insormontabile e non è riuscito a diventare legge. Il disegno di legge sponsorizzato dal senatore democratico Will Bond, se fosse stato effettivamente approvato, avrebbe legalizzato le scommesse sportive attraverso piattaforme online in Arkansas, espandendo l’industria del gioco d’azzardo ora in crescita in detto stato e allentando alcune delle ben note restrizioni che esistono negli Stati Uniti. industria dei casinò.

 Fattura di scommessa per eventi atletici 2019

L’Arkansas e il gioco d’azzardo hanno avuto una relazione tumultuosa in passato, con lo stato visto in passato come un potenziale luogo per le strutture di gioco e gioco d’azzardo che potrebbero rivaleggiare anche con quelle delle capitali del gioco d’azzardo degli Stati Uniti d’America e, quindi, del mondo. . Tuttavia, il gioco d’azzardo è stato inizialmente vietato in Arkansas, sprecando detto potenziale, e il progresso verso la rettifica è stato un po ‘lento.

Il gioco d’azzardo dal vivo in Arkansas, tuttavia, da allora è diventato legale grazie a un recente referendum, con locali come il casinò Oaklawn Racing & Gaming a Garland County e il casinò Southland Gaming and Racing nella contea di Crittenden ora che operano legalmente. Inoltre, attività come la lotteria e il bingo sono attualmente consentite in Arkansas, così come le piste da corsa e una lotteria statale.

Il disegno di legge, tuttavia, mirava a fornire allo stato meridionale un vantaggio per quanto riguarda il gioco d’azzardo online, andando oltre i casinò reali ed essendo uno dei pochi a guidare la carica in questa nuova impresa nel mondo del gioco d’azzardo (un vantaggio attualmente limitato al New Jersey, Pennsylvania e West Virginia).

Esplorando i dettagli fondamentali del disegno di legge, si scoprirà che il documento in questione è stato descritto più specificamente come: “Un atto che consente scommesse in loco ed elettroniche autorizzate su eventi sportivi da parte di determinati enti”. Continuando a leggere nel disegno di legge, la definizione esatta che fornisce su ciò che costituisce un “evento atletico” può senza dubbio essere piuttosto interessante per il lettore.

Scommettere su giochi, contenuti e altre attività svolte da molte rispettabili entità sportive professionistiche, come la NFL, la NBA e la NHL (insieme a molti altri) sarebbero state consentite da questa nuova legge, e così sarebbero state le attività sanzionate da specifiche minori organizzazioni amatoriali. All’altro estremo dello spettro, gli eventi sportivi sanzionati dalla società di wrestling professionistico World Wrestling Entertainment e dalle Special Olympics non sarebbero stati espressamente considerati eventi atletici e, pertanto, non sarebbero stati applicabili per scommesse e scommesse online.

Motivi del suo fallimento

Il disegno di legge per le scommesse sull’evento atletico 2019 avrebbe, in teoria, fermato le scommesse sportive nel mercato nero, poiché i giocatori non avrebbero avuto bisogno di raggiungere questi circoli illegali con un’alternativa più semplice e legale. Perché, allora, questo disegno di legge non è stato approvato dal Senato? La risposta è in realtà abbastanza semplice: l’esistenza di commissioni di integrità.

Le commissioni di integrità sono commissioni, o tasse per i più cinici tra noi, che gli operatori di scommesse sportive dovrebbero pagare agli organi di governo dello sport per condurre i propri affari, resi popolari da organizzazioni come la già citata National Basketball Association e Major League Baseball, la loro più grande fautori.

Dette organizzazioni governative spesso richiedono una legislazione che includa queste commissioni e le giustificano affermando che tale costo è necessario per mantenere le scommesse sportive il più trasparenti, eque e prive di corruzione possibile. Queste tasse sono già state una pratica standard in altri paesi e sembrano essere qui per restare negli Stati Uniti.

Per quanto riguarda il caso particolare, il disegno di legge del Senato 669, gli operatori di scommesse sportive avrebbero dovuto investire un’aliquota dell’1% del loro reddito su dette commissioni di integrità, combinandole sia con la tassazione statale del 12,5% delle scommesse sportive offline, sia con il 13,5% delle la tassazione delle scommesse della varietà online condannava a morte questa fattura all’arrivo.

In sostanza, i legislatori credevano che tutte queste tasse e tasse avrebbero irrevocabilmente reso il disegno di legge considerevolmente impopolare tra gli operatori di scommesse e, inoltre, avrebbero guidato il pubblico verso il mercato nero più attraente che avevano originariamente inteso per aiutare gli scommettitori a evitare. L’SB 669 è stato quindi respinto senza una data specifica per essere riconsiderato per la legislazione, se presente.

Quale casinò ha il miglior programma fedeltà? – Spiegazione dei premi VIP

5 giochi con jackpot in cui puoi vincere una fortuna IMMEDIATAMENTE nel 2020