in

I momenti migliori e peggiori per dividere e raddoppiare nel blackjack

Ciò che rende interessante qualsiasi gioco da casinò è quando il gioco cambia improvvisamente.

Un giro base di blackjack coinvolge i giocatori che decidono se chiedere carta o stare sulle carte che vengono distribuite. È divertente battere il banco, certo, ma nel gioco c’è molto di più.

Alcuni giocatori ritengono che tutta la sfida sia nel contare le carte. E visto come i casinò amano frustrare i contatori di carte cambiando o mescolando le scarpe, il conteggio delle carte può essere la strategia più impegnativa di tutte.

Che tu conti o meno le carte, nel momento in cui il mazziere ti colpisce con una coppia di assi o 8, dovresti sapere di dividere subito.

Ma cosa succede se ti vengono distribuiti 10 punti? Hai due 5 in mano e la strategia del blackjack convenzionale dice di ” non dividere mai i 5 “. Alcuni giocatori avventurosi lo fanno comunque. 10 punti sono una mano forte e la prossima carta che ti viene distribuita potrebbe essere un asso o una carta da 10 punti.

Dovresti essere pazzo per dividere i 5. Preferisco raddoppiare su un paio di 5 se mi sento avventuroso.

Allora, quali sono le mani migliori per dividere o raddoppiare? E ci sono momenti in cui andare contro la saggezza convenzionale è meno rischioso? Scoprilo di seguito.

Quando dividere 5s – Se mai

Inizierò con la situazione folle. Non riesco a pensare a una logica ragionevole per dividere i 5, ma una volta un amico mi ha chiesto di immaginare uno scenario in cui almeno non è un’idea così stupida come sembra.

Supponendo che tu stia contando le carte e che il casinò sia in uno stato d’animo laissez-faire riguardo a mescolare la scarpa, potresti dividere i 5 se sei davvero sicuro di avere molte carte di basso valore rimaste.

Per spostare una carta da 5 nel territorio vincente, seguila con 12 o più punti. Potrebbero essere due 6, un 5 e 7, un 4 e 8, un 3 e 9 o un 10 e 2. Se le seguenti carte sono davvero brutte, potresti farlo con quattro 3, tre 4, due 5 e un 2 e altre combinazioni improbabili.

Sembra che ci siano molte combinazioni possibili con cui giocare qui. Dividere i 5 significa davvero che stai giocando due mani da 5 punti. Immagina cosa dovresti fare se la tua mano inizia con un 2 e un 3. Non hai altra scelta che chiedere carta.

Se la carta successiva è un asso, sei seduto con 6 o 16. Devi chiedere carta e sperare in un asso o 2-5.

Ho un amico che chiama questo “arrampicarsi fuori dal buco”. Ti stai facendo strada verso il territorio vincente. Quando inizio con una mano così debole, mi sembra di dover prendere tre o quattro colpi per risolvere la mano.

A meno che tu non voglia solo rischiare la tua scommessa e masticare le carte, non riesco a pensare a un motivo per dividere i 5. Ma se mi costringessi a farlo almeno una volta, lo farei solo se credessi che fossero rimaste molte carte di basso valore.

Chi non vorrebbe battere le probabilità, giusto?

Quando raddoppiare su 5s

Supponendo che la tua sanità mentale non ti lasci nel bel mezzo del gioco, è una buona idea raddoppiare una coppia di 5?

I nostri amici che contano le carte potrebbero dire che vale la pena rischiare se ti senti avventuroso e sono sicuri che la prossima carta sarà un 7 o migliore. Stare su un 17 soft è meglio che indovinare se hai più carte basse in arrivo. Ma non prendere questa decisione nel vuoto.

Quando ti viene distribuita una coppia di 5, la strategia convenzionale dice che se la carta scoperta del banco è un valore compreso tra 2 e 9, dovresti raddoppiare.

Strategia di base per il raddoppio

La maggior parte delle guide strategiche di base sul raddoppio non riescono a mantenerlo semplice. Il raddoppio non funziona allo stesso modo per tutti. Quando una strategia si basa su regole di tabella presunte, dovresti davvero pensarci attentamente.

Se una guida strategica dice “questo funziona quando hai sei mazzi nella scarpa” o “quando il banco deve stare con un 17 morbido”, significa che la strategia potrebbe non funzionare altrettanto bene per te in altre situazioni.

La parte “base” della strategia di base inizia con la conoscenza di quali regole stai giocando. Se ti trovi in ​​un gioco a mazzo singolo molto ambito, metti da parte quella carta strategica a otto mazzi e viceversa.

Il casinò può limitare il raddoppio a mani di alto valore di 9 o superiore. Per semplificare, se stai giocando secondo queste regole, raddoppia solo su una mano con asso + 7. Un giocatore più esperto può sentirsi all’altezza della sfida di calcolare le probabilità per altre combinazioni.

Se il casinò ti consente di raddoppiare su qualsiasi mano, la tua strategia più sicura è raddoppiare su 11 hard contro qualsiasi carta scoperta del dealer e su 10 hard se il dealer mostra da 2 a 9. Ci sono altre linee guida per il raddoppio, ma assumere determinate regole in gioco.

Concediti il ​​tempo per imparare il gioco.

Quando è meglio raddoppiare con un asso?

Tutti dovrebbero sapere come dividere gli assi nel blackjack. Ma quando dovresti raddoppiare se hai un asso?

Quando raddoppi, ottieni solo un’altra carta. Quando questa strategia ha successo, hai solo bisogno di un’altra carta.

Ci sono due cose da considerare:

  1. Qual è il valore della tua seconda carta?
  2. Qual è il valore della carta scoperta del banco?

Se ti è stata distribuita una carta 8 o superiore con il tuo asso, non raddoppiare. Periodo. Sei seduto su 19 o meglio. Se hai un asso e sei seduto su 18, potresti riuscire a farla franca raddoppiando se la carta scoperta del banco è un 3, 4, 5 o 6.

Più bassa è la tua seconda carta, più è probabile che tu possa farla franca raddoppiando. Ma la carta scoperta del banco dovrebbe giocare nella tua decisione. Se il banco mostra un due o qualcosa di meglio di un 6, non raddoppiare.

Dovresti sempre dividere gli 8?

La strategia di base del blackjack dice che gli 8 sono una divisione sicura e saggia. È difficile sbagliare dividendo gli 8. La matematica dice che questo funziona bene nel lungo periodo.

Quindi, eccoti con una coppia di 8 e dividi, e il banco ti colpisce con un 5. Ti prendi a calci per esserti allontanato da un facile 21.

Se stai giocando a blackjack, ci sono troppe mani nel tuo futuro per giustificare un ripensamento. Impara da ogni situazione mentre procedi, ma non aspettarti di diventare un genio del blackjack dall’oggi al domani.

Se stai contando le carte e credi che siano rimaste molte carte di basso valore nel mazzo, dividere gli 8 potrebbe non essere la mossa più saggia. Hai solo bisogno di un da 2 a 5. Questo è un range ristretto di carte, ma se sei sicuro che siano state giocate più carte di valore più alto, le tue possibilità di sopravvivere sono migliori.

Un modo più semplice per effettuare la chiamata è guardare la carta scoperta del banco. Alcune persone non dividono gli 8 se il banco mostra un 9 o un 10.

La strategia più semplice è dividere sempre i tuoi 8. Quando acquisisci più esperienza, puoi ridurre alcune perdite non dividendo giudiziosamente 8s.

Conclusione

La strategia di base dovrebbe semplificare il più possibile il tuo processo decisionale. Alcune guide strategiche di base non semplificano abbastanza le cose.

io
Tieni presente, tuttavia, che più semplice è la tua strategia, più opportunità perse avrai. E se non riconosci quelle opportunità perse, probabilmente non sei pronto per utilizzare le eccezioni alla strategia di base.

Man mano che acquisisci esperienza e vedi cosa si sarebbe potuto fare con la tua mano, torna indietro e studia le eccezioni nelle guide strategiche di base. Aspetta di essere veramente pronto per giocare a un gioco più impegnativo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Come funziona il tavolo dei dadi (per principianti)

Differenze nelle scommesse sportive da utilizzare a proprio vantaggio