in

I migliori motivi per visitare ciascuno dei 25 casinò tribali in Arizona – Parte I (# 1 – # 5)

Il grande stato dell’Arizona ha molto in comune con il vicino Nevada. Entrambi gli stati sono paradisi perennemente soleggiati dove i pensionati trascorrono i loro anni d’oro. E mentre l’oro può ottenere la fatturazione migliore, lo Stato del rame e lo Stato d’argento condividono una ricca storia costruita sull’estrazione mineraria.

Ma per quanto mi riguarda, il collegamento più importante tra Arizona e Nevada è che entrambi ospitano fiorenti industrie di casinò. Sin City e la sua iconica Strip attireranno sempre l’interesse internazionale, ma per chi guida nel sud-ovest, scoprire uno degli oltre due dozzine di casinò tribali dell’Arizona è come individuare un’oasi nel deserto.

1 – Talking Stick Resort a Scottsdale

Sono nato e cresciuto in Arizona e ancora oggi chiamo il pittoresco paese delle meraviglie di Red Rock di Sedona casa. E ogni volta che ne ho la possibilità, faccio il pieno di benzina alla vecchia ragazza e scendo la collina fino a Scottsdale per una gita di un giorno al re indiscusso dei casinò dell’Arizona, il Talking Stick Resort.

Per il resto dei casinò in questa pagina, continuerò con un ottimo motivo per visitare la proprietà, ma Talking Stick Resort ha semplicemente troppo da offrire per quel formato.

Costruita nel 2010, la scintillante torre al neon che accoglie ogni sera gli abitanti del deserto di lusso di Scottsdale sale per 15 piani verso il cielo. Ciò lo rende di gran lunga la più alta torre di hotel adiacente al casinò dello stato e che rivaleggia con molti dei grattacieli del centro di Phoenix.

La proprietà più ampia include il Talking Stick Golf Club a 36 buche, quindi sentiti libero di portare una borsa di mazze se ti piace colpire i collegamenti. E quando il calore di 100 gradi ti costringe a trovare riparo, non guardare oltre la grande piscina all’aperto dove i festaioli si rinfrescano con stile.

All’interno troverai un moderno casinò ambientato direttamente da Las Vegas. Il servizio di portineria, bar e caffetterie affollati e un bellissimo arredamento abbondano, la cui combinazione sembra sempre ricordarmi l’Aria di Las Vegas. Ulteriori opzioni di intrattenimento includono sei sale da concerto, cinque ristoranti, un enorme buffet, una spa di 13.000 piedi quadrati e quattro piscine coperte.

Per quanto riguarda il casinò stesso, questo piano da gioco di quasi 100.000 piedi quadrati ha tutte le campane e i fischietti che un giocatore può chiedere. Con quasi 900 slot machine e video poker – e le ultime marche e modelli – oltre a 55 tavoli nella fossa che diffondono blackjack, Three Card Poker e Let It Ride, Talking Stick Resort ha i giocatori di carte coperti.

A proposito di carte, non dimenticare la ARENA Poker Room, dove centinaia di giocatori preparano la canna per giocare a No Limit Texas Hold’em (cash game e tornei) per azioni con puntate basse, medie e alte.

In poche parole, Talking Stick Resort è il gioiello della corona nell’impero tribale dei casinò dell’Arizona, quindi assicurati di vederlo di persona nel tuo prossimo viaggio nella Valle del Sole.

2 – Twin Arrows Casino Resort a Flagstaff

L’Arizona è davvero nota per il suo sole e il caldo estivo, ma molti visitatori sono sorpresi di apprendere che lo stato contiene moltitudini sul fronte climatico.

A sole due ore e mezza a nord di Scottsdale si trovano le pinete e le piste da sci di Flagstaff. A 6,909 piedi di altitudine vicino ai picchi di San Francisco ricoperti di bianco, l’area di Flagstaff è il sogno di un uccello delle nevi che diventa realtà.

E dopo aver visitato la storica Route 66 nel quartiere Downtown, dirigiti a est lungo la carreggiata iconica fino a quando non vedrai la coppia di alberi del Twin Arrows Casino Resort che spunta dal suolo.

Twin Arrows ha aperto i battenti nel 2013, quindi è uno dei più nuovi casinò terrestri dello stato. La proprietà è a dir poco lussuosa e lussuosa e troverai tutti i servizi e le opzioni di gioco che rendono un’élite del casinò.

La vera ragione per visitare Twin Arrows, tuttavia, risiede nel fascino paesaggistico unico dell’area circostante rispetto al resto dell’Arizona.

Essendo il casinò più settentrionale dello stato, Twin Arrows offre ai visitatori una prospettiva completamente diversa sull’Arizona grazie alla sua vicinanza al comprensorio sciistico di Flagstaff’s Snow Bowl. E se percorri la strada per altre 100 miglia verso nord, finirai sul bordo meridionale del Grand Canyon, solo una delle sette meraviglie naturali del mondo.

3 – Vee Quiva Hotel & Casino a Laveen

Uno dei tre casinò gestiti con il marchio Gila River – dalla tribù con lo stesso nome – Vee Quiva Hotel & Casino si trova nel piccolo sobborgo di Laveen a Phoenix.

Se ti piace l’atmosfera “Old West” che l’Arizona evoca nella mente dei più, la robustezza della vecchia scuola di Laveen potrebbe essere una ragione sufficiente per avventurarsi a Vee Quiva. Nel mio caso, tuttavia, vengo per la lunga serie di concorsi potenzialmente redditizi.

Dopo esserti iscritto a “The Card” di Gila River, la tua promozione standard del Club dei giocatori per scopi interni di monitoraggio dei giocatori, puoi partecipare a un numero qualsiasi di fantastici concorsi. Questi ruotano stagionalmente durante tutto l’anno, quindi controlla la pagina “Happenings” del sito web di Vee Quiva, ma eccone alcuni che trovo più divertenti.

Il concorso di handicap di calcio gratuito da $ 100.000 “Pick the Pros” assegna tra $ 50 e $ 1.000 in giochi di slot gratuiti in base alle tue scelte NFL. Un centinaio di vincitori vengono incoronati ogni settimana e un concorso di una stagione premia anche un camioncino F-150 nuovo di zecca al campione finale.

Il Giveaway ULTIMATE può essere inserito in qualsiasi chiosco del casinò Gila River semplicemente facendo scorrere la carta. Scoprirai immediatamente se hai vinto fantastici premi come cappellini e magliette, abbigliamento ufficiale Arizona Cardinals, un soggiorno gratuito per il fine settimana o anche una delle tre auto sportive Range Rover Evoque 2020.

Il casinò Vee Quiva sembra specializzato nell’organizzazione di divertenti promozioni e concorsi come quest’anno, quindi vale la pena fermarsi ogni volta che ti trovi nella zona di Phoenix.

4 – Casino del Sol a Tucson

Dirigiti verso il confine meridionale dell’Arizona e raggiungerai Tucson, che gli ex studenti dell’ASU come me conoscono meglio come il “fratello minore” di Phoenix.

Casino del Sol si autodefinisce come il “miglior resort e casinò di lusso di Tucson” e, sebbene non abbia molta concorrenza in tal senso, questo posto ha preso il suo modello da Talking Stick Resort. Ciò significa sedi di concerti su larga scala, campi da golf verdeggianti, delizie culinarie che abbracciano lo spettro e diverse piscine interne ed esterne.

Anche il gioco d’azzardo è di prim’ordine, offrendo una gamma completa di giochi da tavolo da casinò, slot, video poker, bingo e una sala da poker.

Se fai un viaggio qui, assicurati di prenotare una o due serate in più da trascorrere a guardare un concerto nello splendido Anselmo Valencia Tori Amphitheatre. Questa sala da concerto da 5.000 posti ha ospitato innumerevoli headliner nel corso degli anni e i fan di ogni varietà musicale sono fortunati.

Se ti piacciono i crooner country, Brad Paisley, Travis Tritt e Toby Keith fanno apparizioni regolari. I fan dell’hip hop troveranno hitmaker come Pitbull, il Wu-Tang Clan e Nicky Jam sul tendone. Cantanti pop, gruppi latini e artisti hard rock dell’età d’oro dell’hair metal completano la formazione annuale, quindi assicurati di acquistare i biglietti per i concerti tra una sessione e l’altra sui tavoli del blackjack.

5 – BlueWater Resort and Casino di Parker

La grande attrazione di BlueWater Resort and Casino si trova proprio nel suo nome.

Situato proprio sulle rive del possente fiume Colorado a Parker, il Bluewater è come una scena del famigerato flop di Kevin Costner “Waterworld”. Seriamente, trovami un altro casinò, specialmente uno in Arizona, con un parcheggio da un lato e un molo per barche a grandezza naturale dall’altro.

BlueWater deve la sua caratteristica attrattiva alla sua posizione perfetta per le immagini, proprio lungo il confine dell’Arizona con la California. E poiché quel confine è costituito dal fiume Colorado in tutto il suo splendore, i giocatori d’azzardo qui possono godersi scene che pochi altri nei dintorni in gran parte aridi dell’Arizona fanno mai.

Voglio dire, dove altro nello stato troverai un posto chiamato “Wakeboarder Island” a pochi passi dal piano del casinò? Wakeboarder Island, a proposito, utilizza un sistema di carrucole per portare i motociclisti attraverso l’acqua senza bisogno di alcuna barca. Puoi saltare rampe e fare curve strette attraverso il corso di wakeboard progettato professionalmente.

E se hai voglia di un’avventura acquatica più informale, noleggiare una barca a Parker e risalire il Colorado fino alla diga di Parker, che forma l’enorme bacino idrico del Lago Havasu, è una perfetta gita di un giorno.

Conclusione

Con così tante scelte per il gioco d’azzardo in Arizona, fare il giro completo dei casinò tribali potrebbe non essere nelle carte per te. Ma dopo aver appreso qualcosa sulla variegata collezione di sale da gioco del mio stato d’origine, spero sinceramente che tu abbia l’opportunità di visitarne il maggior numero possibile durante i tuoi viaggi.

Tra Las Vegas incontra l’atmosfera in stile resort di Scottsdale che si trova a Talking Stick, l’esposizione a nord che si trova a Twin Arrows a Flagstaff e un parco giochi sul fiume nel BlueWater Resort, l’Arizona ha davvero un casinò per giocatori d’azzardo di tutti i ceti sociali.

Se ti è piaciuto questo elenco e desideri continuare a leggere sui casinò tribali in Arizona, dai un’occhiata alla seconda parte qui e anche alla terza parte qui

Le quote di scommessa della settimana 1 di XFL sono finalmente disponibili online

10 migliori slot a tema film di tutti i tempi