in

I casinò ti buttano fuori per aver vinto troppo?

I casinò hanno un’aria di mistero su di loro che ispira paura, stupore e stupore. Non c’è da meravigliarsi che così tanti thriller di spionaggio e film polizieschi includano casinò.

Quando ero piccolo, uno dei miei film preferiti era Casablanca con Humphrey Bogart. Ha interpretato un ex patito americano che viveva nella città marocchina di Casablanca durante la seconda guerra mondiale. Il personaggio di Bogart, Rick, possedeva un night club che aveva un casinò nascosto nella stanza sul retro.

Il film mette in scena alcune delle paure più popolari che le persone hanno sui casinò: un gioco di roulette è truccato, la polizia locale è in azione e il casinò butta fuori un cliente che vince troppo.

James Bond potrebbe essere l’unico personaggio cinematografico importante ad entrare in un casinò che non è gestito dalla mafia, imbrogliare i suoi clienti o buttare fuori la gente. Quindi, ha senso che le persone si chiedano cosa sopporteranno i casinò e quanto. Vediamo prove nei film e in televisione che qualcosa non va con i casinò.

Quindi, ecco che arriva l’ultima domanda, i casinò si preoccupano se vinci?

Perché i casinò dovrebbero cacciare i vincitori?

Questa leggenda metropolitana è radicata nella convinzione che i casinò siano così avidi che faranno tutto ciò che devono per fare soldi. È vero, ci sono casinò disonesti in tutto il mondo. Sono i giunti interrati che operano fuori legge.

I casinò illegali hanno maggiori probabilità di prendere di mira le persone vulnerabili che sono facilmente dipendenti dal gioco d’azzardo. Ma anche tra queste strategie di business di fascia bassa, i casinò hanno bisogno di una cosa che aiuti ogni azienda: la pubblicità del passaparola.

I vincitori hanno diffuso la buona notizia. E le persone che vedono vincere altri giocatori si sentono speranzose e vogliono continuare a giocare, a volte finiscono per scommettere di più.

I giochi sono già progettati per essere redditizi. I casinò non hanno bisogno di imbrogliare i suoi giocatori. Mentre barare avviene nei casinò illegali, le società di gioco d’azzardo che operano nel rispetto della legge non hanno bisogno di barare.

Ogni vincitore onesto è pubblicità gratuita per un casinò. Quindi, non c’è motivo di chiedere a un vincitore di andarsene.

Ma i casinò vietano i contatori di carte di successo noti

È giusto dire che i casinò vogliono solo intrattenere le persone che giocano in modo equo secondo gli standard del casinò. A loro non importa se conti le carte perché la maggior parte dei contatori di carte non ha molto successo.

Le persone che si ritrovano bandite sono così costantemente brave a battere i giochi che i casinò sentono il bisogno di agire.

Se riesci a vincere costantemente facendo puntate di $ 500, cosa ti impedisce di salire nei ranghi degli high rollers? I casinò contano su una percentuale statistica di giocatori che perdono i propri soldi. Sebbene il conteggio delle carte non sia illegale, se fatto bene, cambia il modello di business della casa.

Il casinò non ti chiederà di rimborsare i soldi se non stai barando, ma sbaglia sul lato della cautela quando decide se permetterti di giocare ai loro giochi.

I casinò spesso commemorano i grandi vincitori

Sono entrato in molti casinò dove grandi foto di grandi vincitori erano ben visibili vicino agli ingressi. I casinò considerano questi vincitori del jackpot come distintivi d’onore.

È difficile capire perché le persone temono che i casinò chiedano loro di andarsene. Tutto ciò che fa il casinò è progettato per portarti oltre la porta e tenerti lì.

Creano un’atmosfera invitante, offrono ricompense per il casinò come cibo e bevande gratuiti e non si lamentano quando fai un pasticcio. La maggior parte delle persone dovrebbe sentirsi più benvenuta in un casinò che a casa delle nonne esigenti.

I casinò celebrano i vincitori. Promuovono l’idea di vincere. Alla gente piace scherzare sul contributo al vantaggio del banco, ma tutti vogliono vincere quando giocano.

Quel desiderio di vincere è la sensazione che piace a ogni casinò. Sfruttano i jackpot per creare un’immagine felice e positiva per se stessi.

Stai vincendo i soldi degli altri giocatori, non i soldi della casa

Per come funzionano i giochi da casinò, la casa rischia i propri soldi solo all’inizio del ciclo di vita di un gioco. Quando un casinò inizia a offrire un nuovo gioco, deve coprire le vincite di tutti i giocatori fino a quando non hanno accumulato abbastanza vittorie contro i giocatori per coprire i costi di pagamento dei nuovi vincitori.

Da quel momento in poi, la maggior parte dei giochi rimane abbastanza redditizia che i casinò possono trattenere i soldi per se stessi. Pagano i costi del personale e del supporto da quelle vincite trattenute e tutto ciò che rimane diventa i loro profitti.

Se la casa trattiene dal 20% al 40% delle puntate dei giocatori ogni mese, non hanno motivo di lamentarsi o di preoccuparsi di chi vince grandi premi. Ogni volta che tu ed io ci congratuliamo con qualcun altro per aver vinto in un casinò, festeggiamo il fatto che probabilmente gli abbiamo semplicemente pagato un sacco di soldi.

Il casinò è l’intermediario. Il denaro scorre tra le dita del casinò e parte di esso scivola nelle tasche del casinò. Il casinò è un osservatore finanziario pagato nell’universo delle transazioni di gioco d’azzardo.

Giocatori e casinò a volte non sono d’accordo su chi ha vinto

Ogni anno leggo nuove storie di giocatori che discutono con i casinò per i premi più importanti. Queste storie sono un po ‘tristi, ma c’è da aspettarselo.

Nel 2017, Katrina Bookman pensava di aver vinto un enorme jackpot, ma il casinò ha detto che il gioco non funzionava bene. I notiziari hanno favorito l’argomento del casinò perché il gioco in questione, una slot machine chiamata Sphinx, pubblicizzava solo un jackpot massimo di $ 6.500.

Il gioco di Bookman le ha assegnato erroneamente quasi $ 43 milioni.

Non ho mai giocato a un gioco elettronico in un casinò che non avesse un adesivo di avvertimento con la scritta “I malfunzionamenti annullano tutti i pagamenti”. Gli avvisi di malfunzionamento sono presenti per un motivo. Queste macchine possono e talvolta commettono errori.

Le clausole di malfunzionamento proteggono anche i casinò da richieste fraudolente da parte di imbroglioni. Molte persone hanno costretto i giochi di slot machine a non funzionare correttamente, sperando in vincite. Coloro che vengono sorpresi a farlo vengono perseguiti e trascorrono del tempo in prigione.

E puoi credere che i casinò vietino i truffatori noti dai loro locali.

Ho anche visto disaccordi tra giocatori e casinò online in cui i giocatori affermano di aver vinto premi che i casinò si sono rifiutati di pagare. Questa è un’area più oscura perché non tutti i casinò online sono onesti.

Anche un casinò disonesto dovrebbe avere giocatori felici piuttosto che persone arrabbiate che li denunciano, ma i lunghi e crescenti elenchi di casinò online pessimi dicono che alcuni operatori preferiscono davvero imbrogliare i loro giocatori.

Eppure alcune di queste controversie derivano dai tentativi dei giocatori di aggirare le regole. Ho visto persone perdere premi perché hanno utilizzato la carta di credito di qualcun altro per effettuare depositi, si sono rifiutati di fornire una corretta identificazione o hanno aggirato le misure di blocco del paese del casinò online.

Naturalmente vogliamo supportare altri giocatori con reclami, ma a volte i giocatori hanno davvero torto. I casinò possono bandire quei giocatori se non compromettono i loro reclami o rispettano le regole della casa.

Conclusione

Supponendo che tu giochi solo in casinò legali e autorizzati che rispettano la legge, non hai motivo di aspettarti che ti venga chiesto di lasciare o rifiutare il servizio perché vinci denaro. Le tue vincite sono la migliore pubblicità che il casinò può ottenere. Pagare i vincitori non costa ai casinò quanto la maggior parte delle persone crede.

Creando ambienti sicuri per l’intrattenimento, i casinò investono in relazioni a lungo termine con le loro comunità. Cadrebbero rapidamente se tutti credessero che non puoi vincere al casinò. Nessuno vorrebbe giocare ai loro giochi.

Le dispute occasionali tra giocatori e casinò rafforzano sicuramente la convinzione che i casinò non vogliono che tu vinca. Ma penso che i film e gli spettacoli televisivi che ritraggono i casinò come attività gestite da gangster intenti solo a fregare i loro clienti di tutti i loro soldi contribuiscano anche a questo mito urbano.

Un buon casinò non ha bisogno di separare i vincitori dai perdenti. Ogni giocatore ha la stessa possibilità di vincere non appena varca la soglia.

Se i casinò vietassero i vincitori, avrebbero gradualmente vagliato la loro clientela fino a quando nessuno sarebbe rimasto.

La maggior parte delle persone alla fine vince qualcosa al casinò. Non sarai in grado di sostenerti con le tue vincite, ma avrai una bella storia da raccontare ad amici e familiari. Ed è quello che il casinò vuole che tu faccia.

Più persone sentono parlare di grandi vincitori in qualsiasi casinò, più persone si recheranno in quel casinò per tentare la propria fortuna.

I vincitori aiutano i casinò ad attirare più clienti. Sono sicuro che i casinò si preoccupano degli effetti positivi del pagamento dei vincitori. Non mi è mai stato chiesto di andarmene perché ho vinto qualche migliaio di dollari.

Non c’è limite a quanto puoi vincere in un casinò.

Come scommettere sugli sport per i principianti: 12 consigli

Le 2 migliori destinazioni di gioco d’azzardo al mondo che non sono Las Vegas o Macao