in

I casinò più belli della Strip di Las Vegas aperti negli ultimi 25 anni

Nel 2019, più di 3 milioni di visitatori sono accorsi a Las Vegas ogni singolo mese. Tutto sommato, la capitale mondiale del gioco d’azzardo ha avuto 40 milioni di turisti atterrati l’anno scorso, secondo gli ultimi dati compilati dalla Las Vegas Convention and Visitors Authority (LVCVA).

E tra le masse di giocatori d’azzardo che arrivavano in Nevada da ogni angolo del globo, la stragrande maggioranza rimase da qualche parte sulla famosa “Strip”.

Nel 21 ° secolo, sono state aggiunte cinque monumenti gloriosi per sfarzo e glamour al panorama della Sin City, con l’apertura del Wynn, Palazzo, Encore, Aria, e Cosmopolitan.

Nei prossimi anni, i giocatori vedranno anche un paio di nuovi arrivati ​​unirsi alla mischia, con Resorts World che dovrebbe aprirsi nel 2021 e The Drew nel 2022.

Lo status di The Strip come capitale indiscussa del mondo dei casinò è chiaro, ma anche i visitatori abituali non vedono tutto ciò che vale la pena vedere. Per contribuire a rendere il tuo prossimo viaggio nella Strip di Las Vegas un momento clou delle migliori attrazioni, ristoranti, intrattenimento e, naturalmente, gioco d’azzardo della zona, dai un’occhiata alla mia lista personale dei sei casinò più cool di Las Vegas aperti negli ultimi 25 anni.

1 – Aria

Uno dei luoghi più mozzafiato della Strip deve essere l’Aria Resort & Casino, con i suoi splendori architettonici assolutamente sbalorditivi.

Seriamente, se hai l’opportunità di visitare l’Aria, l’omaggio al design avventuroso ti lascerà a bocca aperta.

L’edificio ha torri punteggiate d’oro nel cuore e si inclinano e ondeggiano come tutte quelle persone che scorrono su e giù per la Striscia nelle prime ore del mattino.

Si chiamano Veer Towers, e anche se non puoi restare lì senza firmare un contratto di locazione residenziale, il solo camminare di sotto e guardare un edificio che sembra fluttuare nel vento mi colpisce ogni volta.

Per quanto riguarda l’Aria stessa, questo casinò resort in vetro e acciaio uscito da un film futurista è l’attrazione centrale del campus Aria, un complesso urbano a uso misto che si estende per quasi 17 milioni di piedi quadrati su un’area di 76 acri. Include anche il grattacielo lussuoso hotel Vdara. Ma, sin dalla sua apertura nel 2009, Aria è stata il luogo in cui i giocatori d’azzardo sanno andare per godersi tutto ciò che la moderna Las Vegas ha da offrire.

Aria comprende 4 milioni di piedi quadrati, con una torre dell’hotel di 600 piedi che ospita 4.004 camere, più di una dozzina di ristoranti e 10 bar / discoteche.

Le sistemazioni dell’Aria sono classificate AAA 5-Diamond, grazie in gran parte a servizi ultra-chic, come l’area della piscina di 215.000 piedi quadrati, un salone e spa di 80.000 piedi quadrati, enormi centri congressi e un teatro di 1.800 piedi quadrati .

Non dimenticare il gioco d’azzardo, però, poiché il casinò di Aria da 150.000 piedi quadrati è ampiamente considerato come un unicorno di sorta, che combina il servizio clienti di un locale fuori Strip con il lusso e la bellezza che si possono trovare solo sulla Strip .

I giocatori qui hanno trasformato Aria poker in un marchio autentico, con tornei World Poker Tour (WPT), lo studio PokerGo e una delle sale da poker più belle della città.

E se ti piacciono le slot ei giochi da tavolo, cerca le macchine più recenti, le probabilità ei limiti dei giochi da tavolo favorevoli e un bookmaker su vasta scala in cui gli scommettitori sudano la loro azione con stile.

2 – Park MGM

Precedentemente noto come Monte Carlo dopo l’apertura nel 1996, questa torre dell’hotel alta 360 piedi e casinò di 102.000 piedi quadrati è stata rinominata Park MGM nel 2018.

Ma non si trattava semplicemente di rimuovere la vecchia segnaletica di Monte Carlo e appiccicare un nuovo logo, poiché l’operatore MGM Resorts è andato all-in su un progetto di ristrutturazione e rimodellamento completo del valore di $ 500 milioni. Oggi, i visitatori del Park MGM troveranno un casinò resort completamente modernizzato progettato intorno all’idea di una riserva naturale urbana.

Invece della sensazione spesso claustrofobica dei casinò della vecchia scuola, Park MGM prende spunto dal vicino The Park, una passeggiata all’aperto progettata per evocare Central Park West e altri hotspot urbani. Tutto qui è all’aperto ed espansivo, consentendo ai clienti di passeggiare lungo i marciapiedi mentre esplorano boutique e panetterie mentre si dirigono al tavolo del blackjack.

Cooptando la vecchia sala da gioco di Monte Carlo e dotandola delle più recenti attrezzature e macchine per giochi da tavolo, Park MGM vanta 1.400 installazioni di slot, 60 giochi da tavolo e una sala da poker con 15 tavoli.

E quando hai finito di mescolare tutto nella fossa, perché non camminare per qualche minuto fino all’adiacente T-Mobile Arena per guardare i Vegas Golden Knights competere sul ghiaccio in azione NHL?

Park MGM si autodefinisce il “nuovissimo casinò sulla Strip”, quindi se non ci andate da un po ‘, assicuratevi di fare una visita e vedere di persona questo nuovo modo innovativo di creare un clima confortevole da casinò.

3 – Wynn e Encore

Dopo il successo travolgente del suo omonimo casinò resort nel 2005, il magnate Steve Wynn ha raddoppiato aprendo la sua sorella gemella Encore proprio accanto tre anni dopo.

Insieme, la coppia Wynn e Encore forma una coppia formidabile per le catene di mega-casinò come MGM Resorts e Caesars Entertainment con cui confrontarsi. Tra il Wynn e l’Encore messi insieme, queste due eleganti torri alberghiere di 614 piedi ospitano 4.750 camere, rendendo il complesso la settima struttura alberghiera più grande del pianeta.

Per le persone che apprezzano le cose belle della vita, Wynn e Encore si collocano tra i casinò resort più decorati in tutto il mondo. Sto parlando AAA 5-Diamond, Mobil 5-Star, Forbes 5-Star, Zagat Survey Top US Hotel e oh, una valutazione a 5 stelle Michelin per l’avvio.

io
Come unità, Wynn e Encore si sono uniti per guadagnare più onori di qualsiasi altro casinò, nessuno escluso.

Nel caso in cui non potessi dirlo a questo punto, i Wynn e gli Encore si sono separati dagli altri, surclassando persino i resort di lusso più famosi della Strip.

Decadence è il nome del gioco qui, dagli spettacoli lirici interni come Le Rêve alla leggendaria musicista Diana Ross, all’affascinante Lago dei sogni all’esterno e persino allo sfarzoso casinò stesso.

Tra i due siti, Wynn e Encore condividono rispettivamente 189.000 e 80.000 piedi quadrati di spazio del casinò splendidamente arredato.

4 – Bellagio

Tendendo verso il lato più vecchio dello spettro con una data di apertura del 1998, il Bellagio Hotel & Casino resiste comunque rispetto ai suoi rivali più giovani.

Le fontane danzanti all’esterno sono ancora considerate un’esperienza imperdibile sulla Strip, mentre l’arredamento rinascimentale italiano degli interni riesce a ispirare soggezione e meraviglia anche dopo visite ripetute. Personalmente, sono parziale nel fare passeggiate lente sotto i Fiori di Como , una mostra d’arte in vetro soffiato a mano di 2.000 piedi quadrati creata dallo scultore di fama mondiale Dale Chihuly.

Anche dopo una bad beat nel famoso impianto di poker di Bellagio, dove leggende come Doyle Brunson, Gus Hansen e Phil Ivey si incontrano quotidianamente nella Bobby’s Room per giocare ai giochi con la posta in gioco più alta del paese, mi sento benissimo a guardare quel panorama mozzafiato arcobaleno di vetro.

5 – Veneziano e Palazzo

Un’altra coppia di casinò gemelli, Venetian (1999) e Palazzo (2007) immergono gli ospiti nella Venezia del Vecchio Mondo.

Questo posto è praticamente costruito per il romanticismo, con il famoso giro in gondola del veneziano con guide turistiche che fanno una serenata a te e al tuo amante mentre galleggi lungo i corsi d’acqua blu brillante.




Parlando del canale, non dimenticare di fermarti al Grand Canal Shoppes per trovare un centro commerciale di fascia alta a grandezza naturale nascosto ordinatamente all’interno della proprietà combinata del Veneziano e del Palazzo.

6 – Cosmopolitan

Tre anni dopo l’apertura nel 2010, il casinò resort Cosmopolitan è stato nominato “Miglior hotel del mondo” da Gogobot.

Questo onore è stato seguito nel 2015 quando la Gold List della rivista Condé Nast Traveller ha incluso il “Cosmo” come uno dei suoi “migliori hotel al mondo”.

Se vuoi vedere di cosa si tratta al Cosmopolitan, dai un’occhiata alla nostra recensione del loro funzionamento e scopri di più sui suoi programmi di ricompensa, alloggi, ristoranti e negozi.

Conclusione

La Striscia sarà sempre una vera icona dell’America, a testimonianza della volontà sfrenata di questo paese di mettere tutto a rischio. Prima che i primi imprenditori intraprendenti di casinò realizzassero la loro visione, immaginare un fiorente paesaggio urbano in costruzione nell’aspro deserto del Mojave era il sogno irrealizzabile.

Oggi, tuttavia, milioni di visitatori da ogni angolo del globo risparmiano solo per fare il loro soggiorno annuale nel favoloso Las Vegas Boulevard di Sin City, uno di quei rari luoghi in cui gli audaci fanno ancora fortuna.

Casinò della Pennsylvania: Harrah’s Philadelphia Casino and Racetrack Review

Metodi di gioco vantaggiosi: gioco d’azzardo specialistico o generico