in

I casinò devono guadagnare con i giochi d’azzardo?

Se dovessi chiedere a estranei casuali cosa rende un casinò un casinò, sono sicuro che la maggior parte direbbe che è dove le persone vanno a giocare d’azzardo per soldi. La verità è meno semplice di così. Non esiste una definizione legale di “casinò”.

Le leggi sul gioco d’ azzardo si applicano al gioco d’azzardo , non tanto ai luoghi progettati per il gioco d’azzardo. Se un casinò affittasse il suo spazio di gioco per una sala espositiva della conferenza – e questa è solo una questione di contrattare sul prezzo secondo me – sarebbe ancora un “casinò” ma non ci sarebbero giochi d’azzardo.

Ma quando le persone chiedono se i casinò possono fare soldi senza il gioco d’azzardo, probabilmente intendono che un casinò potrebbe gestire giochi in cui le persone non rischiano denaro. Si è tentati di dire “fammi contare i modi”.

Chiunque abbia partecipato a una raccolta fondi oa un evento di beneficenza “casino night” sa che puoi giocare a blackjack, craps e roulette senza soldi veri. Al massimo potresti acquistare un biglietto per l’evento per sostenere qualche degna causa.

E poi ci sono sale giochi in cui bambini e adulti trascorrono felicemente le ore a giocare per i biglietti che scambiano con premi economici. Affermo che una tipica sala giochi per bambini è più simile al gioco d’azzardo che a una serata di beneficenza al casinò.

Il gioco d’azzardo è legalmente definito come i giocatori che puntano denaro sul risultato di un gioco. Se non ci sono soldi coinvolti, non è un gioco d’azzardo legale.

La domanda è: un ipotetico casinò potrebbe realizzare un profitto senza soldi veri?

1 – Le sale giochi fanno grandi profitti?

Se hai mai giocato in una sala giochi, allora sai che non è un granché di un appuntamento economico. Puoi passare ore a far cadere quarti nei giochi finché non vinci quel grande e soffice elefante rosa per la ragazza dei tuoi sogni di scuola superiore.

Le sale giochi non sono il tipo di grande impresa che attirerebbe mafiosi e investitori di Wall Street.

Oppure lo sono?

La prima attività di Warren Buffett – che ha iniziato quando era un adolescente – è stata un’attività di flipper. Ha messo da parte la sua indennità finché non ha potuto comprare un flipper. Ha usato i profitti di quella macchina per comprarne un’altra. Ha continuato per diversi anni fino a quando non ha venduto la sua attività di flipper per circa $ 100.000.

È stato più di 50 anni fa.

Dave & Buster’s , la catena di sale giochi per adulti, ha guadagnato circa 330 milioni di dollari di entrate trimestrali per anni. Non offrono dadi, roulette e blackjack, ma forniscono un’esperienza di gioco per gli adulti considerata un’alternativa meno rischiosa al gioco d’azzardo.

L’industria dei videogiochi è morta ed è tornata più volte nel corso degli anni. È ancora un’attività redditizia, ma non così popolare come il gioco d’azzardo per soldi.

Ci sono soldi da guadagnare con i giochi in stile arcade, ma non stanno generando i ricavi che gli investitori di Wall Street vogliono. Forse è per questo che Warren Buffett non è più nel business del flipper.

2 – I giochi da casinò senza scopo di lucro non sono deducibili dalle tasse

Se pensi che nessuno voglia gestire un casinò con giochi gratuiti perché beneficiano solo di enti di beneficenza non tassati, ripensaci.

Se la società o l’organizzazione che gestisce l’evento notturno del casinò addebita l’ingresso o vende biglietti da utilizzare nei giochi, le entrate sono tassabili secondo la legge statunitense. Altri paesi potrebbero avere leggi diverse ma in America non è un contributo deducibile dalle tasse.

Ciò significa che – ipoteticamente – chiunque potrebbe gestire un’attività in cui vende ingressi a un casinò “falso” che consente ai giocatori di divertirsi con craps, blackjack, roulette e persino slot machine per tutta la notte. I giocatori non metterebbero mai soldi sul tavolo ma potrebbero vincere premi.

Secondo gli esperti di diritto tributario esistono già imprese comparabili. Si chiamano sale bingo e lotterie. Paghi per il privilegio di giocare piuttosto che rischiare i tuoi soldi direttamente nel gioco.

Quindi, se non vuoi affrontare Sheldon Adelson e i suoi amici a Las Vegas, potresti probabilmente trovare una bella grande città in uno stato in cui non si gioca d’azzardo e creare un casinò dove nessuno gioca. E potrebbe essere legale, considerando le normative locali sulla zonizzazione.

3 – I casinò possono guadagnare denaro tramite altre attività

Nessun casinò resort moderno esiste senza un hotel. Il settore alberghiero è molto redditizio in questi giorni. La costruzione di hotel sta esplodendo in tutto il mondo.

Qualsiasi resort può costruire un parco a tema o un’enorme arena. Tutto quello che devono fare è rendere l’esperienza divertente per i loro ospiti e le persone verranno per migliaia di chilometri per godersela.

Grandi hotel e molti casinò contano sul settore dei congressi per guadagnare un sacco di soldi. In effetti, c’è una leggenda metropolitana secondo cui i casinò di Las Vegas non vogliono più ospitare un tipo di convention.

Secondo le storie, nel 1986 i fisici tennero una conferenza professionale a Las Vegas. Apparentemente nessuno degli scienziati mal vestiti e senza mance voleva giocare d’azzardo. Quella era presumibilmente la settimana in cui l’MGM ha avuto i suoi peggiori introiti di gioco.

Dato il numero di convention che si tengono in tutto il mondo ogni settimana, sembra che potresti fare un bel profitto solo ospitando convention con un casinò senza soldi. Anche matematici e medici che calcolano le probabilità dovrebbero essere tentati di partecipare ai giochi se non devono rischiare i loro soldi.

Semmai l’industria dell’hosting e della gestione delle convention guadagna più soldi dell’industria dei casinò.

Allora perché non ci sono più aziende che lo fanno?

Forse è la mancanza di rischi che rende i giochi da casinò gratuiti così poco attraenti.

4 – I casinò possono sempre dare spettacolo

I resort in stile Las Vegas in tutto il mondo sono famosi per le loro incredibili esperienze teatrali. Hanno delfini danzanti, trapezisti volanti, maghi incredibili, acrobati, luci e effetti tecnici più avanzati e altro ancora.

Le persone non si accalcano a Las Vegas solo per vedere questi spettacoli, ma si aspettano di vederne almeno uno tra perdere i soldi alle slot machine e rilassarsi nelle terme.

Se il gioco d’azzardo è solo una forma di intrattenimento, un’esperienza di gioco senza soldi potrebbe essere abbinata a un luogo teatrale. Il teatro e i concerti sono industrie molto redditizie.

In effetti, New York City ha un posto chiamato Broadway che offre tutti gli spettacoli senza alcun tipo di giochi. Questa è un’opportunità in attesa di essere sfruttata dagli investitori giusti.

5 – Un casinò senza scopo di lucro può vendere molte cose

Possono installare un ristorante a 5 stelle, vendere prodotti di design esclusivi, offrire una spa da $ 1000 al giorno e altrimenti intrattenere e felice gli ospiti.

Un resort non ha bisogno di attirare le balene, ovvero gli high rollers che perdono centinaia di migliaia o milioni di dollari per guadagnare milioni di dollari al mese. Tutto quello che devono fare è vendere i servizi e le cose giuste e le persone pagheranno il massimo del dollaro per loro.

Un’area di gioco senza scopo di lucro potrebbe sostituire i economici premi di plastica con alcuni meriti. Paghi $ 1000 alla porta e vai a divertirti con tutti i giochi che desideri. Forse lascerai la sala da gioco con una nuova macchina o una casa.

Forse avrai pagato $ 1000 per 3 ore di giochi falsi. Sai, penso che preferirei farlo piuttosto che partecipare a una cena di raccolta fondi politica da $ 1000 per piatto.

Preferisco ritagliare un’unghia piuttosto che ascoltare un altro politico raccontare barzellette brutte. I casinò senza scopo di lucro devono solo trovare il gancio giusto per portare le persone con i soldi. Stanno già perdendo centinaia di migliaia di dollari per il pollo di gomma.

Conclusione

Non si può negare che se si elimina il gioco d’azzardo, è meno probabile che le persone vogliano giocare nel tuo casinò. Ma dato quanto gioco si gioca al di fuori del casinò e quante entrate non legate al gioco possono generare i casinò, non ne consegue che sia necessario offrire giochi d’azzardo per soldi per gestire un’attività di casinò di successo.

Ciò che manca all’industria del gioco d’azzardo senza scopo di lucro è una corretta strategia di marketing. Le persone sono felici di separarsi dai loro soldi per quasi qualsiasi motivo. Una società che offre un’esperienza simile al gioco d’azzardo senza infrangere le leggi locali sul gioco d’azzardo può avere molto successo.

La domanda è se un tale settore potrebbe avere lo stesso successo dell’industria del gioco d’azzardo mondiale, che genera centinaia di miliardi di dollari di entrate ogni anno. Il gioco d’azzardo è l’unico settore in cui le persone entrano in casa pronte a consegnare denaro senza ottenere nulla in cambio.

Quindi, sì, un casinò può realizzare un profitto senza il gioco d’azzardo. Molti lo fanno.

Ma – onestamente – perché dovrebbero rinunciare alla vacca da mungere dove non rischiano praticamente nulla ei loro clienti pagano tutte le loro spese?

È un modello di business difficile con cui competere.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Devi visitare questi 3 casinò di Detroit

Come funziona il tavolo dei dadi (per principianti)