in

È meglio per un giocatore di poker essere un tuttofare o uno specialista?

Di tutti i giochi di carte, il poker potrebbe essere quello con cui è più difficile annoiarsi.

Se hai voglia di prenderti una pausa dal Texas Hold’em, ad esempio, puoi giocare a una qualche forma di stud o draw poker.

E se sei stanco di giocare a un singolo gioco per troppo tempo, puoi giocare a HORSE, SHOE o qualsiasi altra combinazione di giochi. In effetti, è quello che fanno i migliori professionisti quando giocano l’uno contro l’altro alle puntate più alte a Las Vegas.

La domanda è: dovresti provare a emularli o concentrarti su una singola variante di poker?

1 – Back in the Days

A questa domanda sarebbe stato più facile rispondere fino all’inizio degli anni 2000.

Prima del boom del poker, la maggior parte dei giocatori sapeva che era meglio sapere come giocare a ogni tipo di gioco.

Il motivo era semplice: dovevano andare con le opzioni che erano disponibili in un dato momento. Che non erano così tanti.

Ricordiamo che il poker online con soldi veri era ancora agli inizi 20 anni fa.

E c’erano molti meno tornei di poker, con il numero di partecipanti anche molto inferiore rispetto a oggi.

Quindi, che tu fossi un normale o un rounder ai (non così) vecchi tempi, raramente hai avuto il lusso di scegliere il tuo gioco preferito. Almeno non alla tua posta in gioco preferita.

In realtà, le stesse immagini sono valide per la maggior parte delle sale da poker in tutto il mondo.

La grande differenza è, ovviamente, che Internet è qui per offrirti una più ampia disponibilità di giochi.

È vero che è molto più facile trovare persone con cui giocare nei giochi più popolari, come il Texas Hold’em e l’Omaha.

Online, puoi trovare giochi che non troverai nemmeno nella maggior parte dei casinò, come il 5-card draw e il Badugi.

Ed è qui che ti viene presentata la scelta di restringere o espandere la tua attenzione.

Anche se, per come la vedo io, se non sei ancora un vincitore coerente, quella scelta dovrebbe essere abbastanza semplice.

2 – Nuotare nell’oceano non ti rende uno squalo

Una cosa che differenzia un buon giocatore da un grande è che quest’ultimo può giocare bene qualsiasi variante di poker.

Ecco perché il torneo più prestigioso al mondo è il $ 50k Poker Players Championship alle WSOP.

In esso, hai una rotazione di niente meno che 10 giochi diversi. E nessuno di loro è stato scelto a caso.

Si giocano tutti al Big Game al Bellagio, i cui limiti sono spesso $ 4.000 / $ 8.000. Quindi, faresti meglio a sapere cosa stai facendo se vuoi unirti alla festa. (O faresti meglio ad avere molti soldi da spendere, come fanno alcuni multimilionari.)

Detto questo, anche tra i migliori professionisti troverai quelli che sono molto migliori in alcuni giochi rispetto ad altri. Sam Farha, ad esempio, eccelle come un fantastico giocatore di Omaha.

Allora, perché gioca anche a quegli altri giochi? Non sarebbe più saggio per lui attenersi a quello in cui ha un netto vantaggio sulla maggior parte degli altri?

La risposta è no. Perché, se non giocasse nient’altro che Omaha, troverebbe poche persone disposte a giocare contro di lui.

Quindi, come puoi vedere, giocare a una varietà di giochi non è sempre una questione di preferenza alle puntate più alte.

È anche questione di sopravvivere e prosperare in un ecosistema così competitivo.

3 – Sulla strada per la maestria

Ora, se non ci sei ancora, puoi scegliere un percorso diverso.

È fantastico che, grazie a Internet, puoi giocare a così tanti giochi. Ma, all’inizio, vuoi giocare per due ragioni principali.

Uno è costruire il tuo bankroll.

L’altro è avere una buona conoscenza dei fondamenti del poker.

Per entrambi questi motivi, essere dispersi riguardo ai giochi che scegli di giocare ti farà più male che bene. Quindi, almeno per un po ‘, cerca di attenersi a un solo tipo di gioco. Quindi, decidi quale struttura di scommesse sarà. (I principali sono limite fisso, limite del piatto e nessun limite.)

Infine, prendi una decisione tra i tornei o i cash game.

Essere specifici in questo modo ti consentirà di misurare meglio i tuoi risultati in un certo periodo di tempo.

Il che ti permetterà di sapere senza ombra di dubbio se stai davvero diventando un giocatore migliore. Perché il tuo bankroll parlerà da solo.

Se invece decidi di suonare un po ‘di tutto cosa succederà?

Molto probabilmente, sarai nella media su tutti quei giochi. Il che non sarà nemmeno la parte peggiore.

Ancora peggio è che sarà molto facile ingannarti riguardo alle tue capacità.

Dopotutto, sarai sempre in grado di incolpare il mazzo per i tuoi fallimenti a breve termine.

4 – Quando è una buona idea giocare a giochi diversi

Non sto dicendo che non dovresti mai giocare a giochi diversi sulla tua strada per diventare un giocatore vincente.

Al contrario, come vedremo. Il fatto è che dovresti sempre farlo con uno scopo chiaro.

All’inizio è fantastico giocare a più giochi diversi che puoi. Lo fai per conoscere le possibilità a tua disposizione.

Di conseguenza, sarai molto più sicuro di scegliere quello su cui concentrarti.

Un altro buon momento per cambiare gioco è quando hai giocato centinaia (o migliaia) di mani in una singola variante di poker.

Quando vai a uno diverso, avrai una nuova prospettiva sul gioco a cui giochi più spesso.

Supponiamo che tu sia un giocatore di Texas Hold’em e decida di giocare a Omaha.

Dopo 1 settimana di gioco solo Omaha, vedrai più quad di quanto ne hai fatto in 1 anno di gioco del Texas Hold’em.

Cambierà il modo in cui ti avvicini al Texas Hold’em con soldi veri una volta che ci torni? Puoi scommetterci che lo farà.

Ecco un altro motivo per cambiare gioco: vuoi divertirti giocando a poker.

Questo può essere un consiglio pericoloso. Ma, se prendi sul serio il poker, potrebbe rivelarsi il più cruciale. Giochi per fare soldi, di sicuro. Ma anche perché lo ami. Ed è importante fare tutto il possibile per ricordartelo.

Il modo migliore per farlo è concedersi un po ‘di tempo libero da tutto ciò di tanto in tanto.

Ma puoi anche dedicare una piccola parte del tuo bankroll, diciamo il 5%, a sperimentare giochi diversi. In questo modo, ti togli la pressione quando giochi.

E, chissà, potresti anche giocare meglio per questo.

5 – Una parola sui Young Guns

Potresti pensare: “Ok, ma che dire di quei ragazzi che vincono i tornei HORSE?”

Beh, come sai, provengono tutti dal poker online.

E molti di loro riescono a giocare a dozzine di tavoli contemporaneamente. (Non chiedermi come.) Di conseguenza, a vent’anni hanno già giocato più mani della maggior parte dei ragazzi con il doppio della loro età.

Non è che abbiano iniziato a giocare a tutte quelle diverse varianti di poker dall’inizio.

È solo che hanno acquisito l’esperienza per gestire una varietà di situazioni a un tavolo da poker in un arco di tempo molto più breve.

6 – Sull’essere il pilota della tua mente

A proposito, tutti gli ottimi risultati che i giocatori online mostrano mi ricordano qualcosa che ho letto una volta.

Proviene dall’autore e relatore per lo sviluppo personale Brian Tracy, nel suo libro The Psychology of Selling .

Come dice lui, un pilota deve dare il massimo all’aereo al decollo. Non c’è altro modo per aggirarlo. Ma, una volta che l’aereo raggiunge l’altitudine di crociera, il pilota può tirare indietro l’acceleratore. Lo stesso accade nel poker.

Una volta che diventi un vincitore coerente nel gioco che scegli, sarà più facile mantenere quel livello di successo con meno sforzo. Il che, a sua volta, ti farà risparmiare un po ‘di energia mentale per dedicare maggiore attenzione ad altri giochi.

Non è che sarai un vincitore in qualsiasi altra variante di poker dall’oggi al domani. Ma ora hai le capacità e il bankroll (e la fiducia) per rendere la curva di apprendimento meno ripida.

Tuttavia, stiamo attenti qui e prendiamo l’intera metafora dell’aeroplano con un pizzico di sale.

Perché, come sicuramente saprai, nel poker non vai mai in crociera.

Conclusione

Infine, ecco un’altra cosa interessante di quella metafora di Brian Tracy: ti costringe ad essere onesto riguardo ai tuoi desideri.

Perché, se vuoi diventare un grande a poker, probabilmente sacrificherai molte altre aree della tua vita. Almeno per un po.

Quindi, se scegli di farlo, è meglio immergerti completamente in esso. Ancora una volta, è meglio andare a tutto gas. Altrimenti, sarai mediocre in tutto: carriera, relazioni, finanze, ecc.

Come dice il proverbio, “L’uomo che insegue due conigli, non ne cattura nessuno”.

Ma se ne insegui solo uno, una volta che lo prendi, non solo sarai ben nutrito.

Avrai anche imparato una o due cose su come catturare qualsiasi altro coniglio che desideri.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Errori di gioco d’azzardo sportivo da evitare

9 suggerimenti per migliorare il ROI con i giochi da casinò