in

Dovresti scommettere su Bernie Sanders per vincere il Caucus dell’Iowa?

Mancano ancora circa 9 mesi alle elezioni del 2020, ma oggi il processo ufficiale inizierà sul serio. Se fino a questo punto hai seguito casualmente la campagna presidenziale, avrai notato che la maggior parte dei candidati ha trascorso un sacco di tempo in Iowa. Questo perché il caucus dell’Iowa, la prima competizione ufficiale nel processo della campagna, dovrebbe scendere lunedì sera.

Qualunque candidato finirà per vincere il caucus dell’Iowa avrà un vantaggio sulla competizione mentre la gara si surriscalda nelle prossime settimane. Le primarie del New Hampshire verranno dopo, seguite da South Carolina e Nevada. Altri 13 stati voteranno il Super Tuesday, previsto per il 3 marzo. A quel punto, dovremmo avere un’idea abbastanza chiara di quale candidato sarà in cima al biglietto presidenziale del Partito Democratico in autunno.

Mentre la corsa democratica sta raccogliendo la maggior parte dei titoli, il Partito Repubblicano sarà rappresentato anche in Iowa. Naturalmente, c’è molto meno dramma da quella parte, dove ci si aspetta che Donald Trump raggiunga una facile vittoria. Ha alcuni concorrenti ufficiali, ma c’è essenzialmente una probabilità dello zero per cento che il presidente in carica non venga via con tutti i delegati dell’Iowa alla fine della serata.

io
Mentre i bookmaker terrestri negli Stati Uniti sono legalmente vietati dall’offrire scommesse sulla politica americana, non ci sono tali restrizioni sui siti di scommesse stranieri o offshore.

Abbiamo già assistito a numerosi cambiamenti nelle probabilità negli ultimi mesi, con la campagna che è aumentata di intensità.

Il caucus dell’Iowa ci darà il primo assaggio di come potrebbe finire il processo delle primarie democratiche. BetOnline è uno dei suddetti siti di scommesse che ha tenuto sotto controllo la corsa fino a questo punto. L’ex vicepresidente Joe Biden è stato tra i favoriti per assicurarsi la nomination da quando è entrato in gara lo scorso aprile, ma da allora ha visto le sue probabilità diminuire.

Un certo numero di altri candidati che avrebbero dovuto essere attori importanti si sono già ritirati dalla gara prima ancora che il primo voto fosse stato espresso. Kamala Harris, Cory Booker, Beto O’Rourke e Julian Castro sono alcuni dei candidati che non hanno raccolto abbastanza sostegno per arrivare al caucus dell’Iowa.

Ecco come BetOnline ha impostato il campo quando si tratta della nomina democratica alla presidenza:

Candidato Probabilità di vincere la nomina democratica
Bernie Sanders +140
Joe Biden +200
Michael Bloomberg +600
Elizabeth Warren +1000
Pete Buttigieg +1000
Andrew Yang +1400
Amy Klobuchar +5000
Hillary Clinton +5000
Tom Steyer +8000
Deval Patrick +8000
Tulsi Gabbard +8000
Michelle Obama +8000

Il senatore Bernie Sanders, che è diventato una figura di spicco nel Partito Democratico dopo la sua sfida sorprendentemente efficace a Hillary Clinton nel 2016, è cresciuto nelle urne negli ultimi mesi.

Il 78enne si sta preparando per lo Studio Ovale nel 2020 con lo stesso messaggio che predicava 4 anni fa quando ha quasi sconvolto Clinton per vincere la nomination. Le grandi proposte elettorali iper-progressiste di Bernie hanno risuonato ancora una volta tra i potenziali elettori, in particolare i giovani elettori.

L’ascesa di Sanders ha portato alla caduta di Biden. La campagna di Biden non è decollata come molti credevano, e di certo non è stato aiutato dal fatto che non ha ancora ottenuto l’approvazione del presidente Barack Obama.

L’approvazione di Obama farebbe molto per aiutare Biden a recuperare un po ‘di slancio nella corsa, ma finora quell’approvazione non è arrivata. Ciò potrebbe cambiare ad un certo punto, ma il 44 ° presidente è rimasto timido su dove alla fine darà il suo sostegno alla gara. Obama ha fatto una dura campagna per conto di Clinton l’ultima volta, ma secondo quanto riferito è contrario all’idea che Sanders rappresenti il ​​partito sul biglietto entro la fine dell’anno.

Tiri lunghi

Il campo democratico è affollato ed è lecito ritenere che alcune di queste persone abbandoneranno la corsa dopo il voto dell’Iowa lunedì. Candidati come Tulsi Gabbard (+8000 per vincere la nomination), Deval Patrick (+8000) e Tom Steyer (+8000) sembrano essere appesi a un filo. Nessuno di questi 3 è nemmeno vicino a valide opzioni di scommessa per vincere la nomination.

Ci sono 2 persone elencate sopra che non sono nemmeno in gara. Hillary Clinton (+5000) e Michelle Obama (+8000) sono entrambe tra quelle elencate con probabilità, ma nessuna delle due ha manifestato il desiderio di unirsi alla mischia. La Clinton è stata certamente schietta contro una nomination di Sanders, ma ha (finora) resistito a qualsiasi potenziale tentazione di montare un’altra accusa per la Casa Bianca.

Michelle Obama è tra le figure più popolari del Partito Democratico, ma anche lei ha trasmesso l’idea di candidarsi alla POTUS. Obama potrebbe potenzialmente raggiungere la nomination se decidesse a caso di partecipare alla gara, ma probabilmente è troppo tardi per una mossa del genere.

L’unica opzione di scommessa a metà tra i candidati elencati con una quota di +5000 o peggiore per vincere la nomination è Amy Klobuchar. La senatrice del Minnesota ha condiviso l’approvazione del New York Times con Elizabeth Warren, e nelle ultime settimane ha guadagnato un po ‘di slancio. Klobuchar è certamente ancora quello che chiameresti un tiro lungo, ma un volantino con un dollaro basso su di lei con una quota di +5000 non è l’idea peggiore.

Klobuchar è un moderato, cosa che piace a molti elettori. Per lo meno, è un’alternativa potenzialmente praticabile a qualcuno come Biden.

Chi vincerà il Caucus dell’Iowa?

Sparare la prima salva in gara è sicuramente importante dal punto di vista morale. Qualunque candidato finisca per affermare che i delegati dell’Iowa avranno un vantaggio, ma vincere l’Iowa di certo non garantisce un percorso per la nomina. Non guardare oltre il 2016, quando Ted Cruz ha battuto Trump per vincere il caucus dell’Iowa. O forse ricorderai che Rick Santorum in qualche modo ha battuto Mitt Romney in Iowa nel 2012. Inutile dire che né Cruz né Santorum hanno vinto le primarie del loro partito in quegli anni.

L’ex sindaco di South Bend Pete Buttigieg è stato indicato come il favorito per le probabilità di vincere il caucus dell’Iowa poco più di un mese fa. Una volta che il sindaco Pete ha iniziato a imporsi nei sondaggi, però, altri candidati hanno iniziato a passare all’offensiva contro Buttigieg in modi molto pubblici. Warren, ad esempio, ha criticato Buttigieg in un recente dibattito per aver accettato donazioni di denaro elevato da interessi aziendali.

Buttigieg è ricaduto nel branco quasi con la stessa rapidità con cui è salito in cima. Ora ha la quarta migliore probabilità di vincere il caucus dell’Iowa dopo essere stato uno dei favoriti meno soldi all’inizio di dicembre. Le quote aggiornate da BetOnline sono le seguenti:

Candidato Probabilità di vincere l’Iowa Caucus
Bernie Sanders -275
Joe Biden +275
Elizabeth Warren +1000
Pete Buttigieg +1000
Andrew Yang +2200
Amy Klobuchar +3300
Tom Steyer +10000
Tulsi Gabbard +10000

Processo complicato

Il caucus dell’Iowa è unico in quanto gli Iowan non si limitano a presentarsi e votare per il loro candidato preferito. Invece, i cittadini dello stato si riuniranno nei centri locali e essenzialmente si incontreranno con gruppi di persone che sostengono candidati specifici.

I candidati devono generare almeno il 15 per cento dei voti per raggiungere la redditività. Se un candidato non raggiunge quella soglia, i caucuser possono unirsi ad altri gruppi con candidati validi. Oppure possono andarsene. Non c’è nulla che costringa le persone a sostenere un candidato se la loro scelta iniziale fallisce.

Questo processo rende l’Iowa generalmente meno prevedibile rispetto ad altri stati che decidono semplicemente chi vince in base al numero totale di voti.

Tuttavia, puoi raccogliere alcune informazioni dai numeri dei sondaggi. Ci sono molti sondaggi che eliminano la prima e la seconda scelta di un elettore.

Candidati come Sanders o Warren, che sono più di sinistra rispetto al resto del gruppo, non sono opzioni di seconda scelta particolarmente popolari per gli elettori il cui candidato preferito è un moderato come Biden, Klobuchar o Buttigieg. Tuttavia, Sanders e Warren sono popolari opzioni di seconda scelta la cui prima scelta è l’altra.

Candidati come Buttigieg o Klobuchar si comportano decentemente bene come opzioni di seconda scelta per alcuni, il che mantiene entrambi in qualche modo rilevanti nella corsa per vincere il caucus.

Sanders è un favorito meno soldi per un motivo, però. Ha costantemente generato i numeri dei sondaggi più favorevoli di qualsiasi candidato sul campo nelle ultime settimane e la sua ascesa ha fatto diminuire l’ottimismo su Biden e Warren. Sanders ha raccolto una serie di riconoscimenti di alto profilo lungo la strada, che non si possono necessariamente dire di alcuni degli altri candidati.

A partire da ora, Bernie sembra l’opzione più sicura per venire via con i delegati dell’Iowa. Sfortunatamente, non c’è molto potenziale di profitto nelle ultime quote -275. Penso che Biden sia un’ottima alternativa dal punto di vista delle scommesse a +275, mentre Warren offre il miglior valore di qualsiasi candidato sul campo a +1000 per vincere in Iowa. Le prospettive per entrambi i candidati non sono eccezionali, ma scommettere su Sanders a -275 offre anche un rendimento limitato.

Scommetti su Bernie?

Sanders sembra essere il candidato più popolare nel campo, e resta da vedere come l’establishment del partito gestirà la sua potenziale nomina. Si è già parlato di una potenziale convenzione contestata entro la fine dell’anno se gli ottoni del partito non sono disposti ad accettare una nomina di Sanders.

Figure come Clinton e Obama potrebbero tentare di mettersi in gioco. Non è noto se entrambi saranno in grado di influenzare il cambiamento. Se Sanders domina il ciclo delle primarie, come può ragionevolmente il partito togliere la sua pretesa alla cima del biglietto? Se Sanders vince Iowa, New Hampshire e Nevada prima del Super Tuesday, ha una legittima lamentela se i poteri in questione tentano di contrastare la sua nomina.

Un potenziale jolly è l’ex sindaco di New York City Michael Bloomberg. Bloomberg è arrivato in ritardo nella corsa e non è nemmeno nel ballottaggio in Iowa. Invece, Bloomberg sta pompando milioni di dollari nella sua campagna con la strategia di cercare di fare progressi nel Super Tuesday mentre passa ai primi stati.

Come risultato di tutti i diversi fattori in gioco, scommettere su Bernie per la vittoria in Iowa è molto più sicuro che scommettere su di lui per vincere la nomination come stanno le cose oggi.

Anche se alla fine penso che il Partito Democratico sarà abbastanza intelligente da evitare potenzialmente di silurare il proprio candidato cercando di spogliarlo, è anche rischioso dipendere dai Democratici per fare la cosa giusta.

Biden (+200), Bloomberg (+600) e Warren (+1000) sono le migliori alternative contro un favorito Sanders per vincere la nomination. Penso che Warren possa essere il miglior valore qui. Sembra essere in grado di colmare il divario tra i sostenitori di estrema sinistra di Sanders e gli elettori di mezza strada che potrebbero sentirsi più a loro agio con qualcuno come Biden.

Sanders è l’opzione migliore se stai scommettendo sul caucus dell’Iowa. Se scommettessi sul candidato, darei una possibilità a Warren con l’attuale quota di +1000. Bernie è la scelta “sicura” a +140, mentre prenderei le quote di Bloomberg (+600) prima di scommettere sul valore inferiore in Biden (+200).

I 6 maggiori perdenti doloranti nella storia del gioco d’azzardo

Idee di compleanno per festeggiare a Las Vegas