in

Differenze nelle scommesse sportive da utilizzare a proprio vantaggio

Puoi esserne vittima o usarlo a tuo vantaggio. Ovviamente sto parlando di pregiudizi nelle scommesse sportive.

È difficile combatterlo, ma se riconosci gli errori più comuni commessi dalla maggior parte del pubblico, non solo puoi evitarli, ma renderli uno strumento per aiutarti a scegliere costantemente le commedie giuste. Sbiadire il pubblico non è un concetto nuovo. Tuttavia, questo va un passo avanti rispetto alla semplice presa di posizione con meno azione.

In questo articolo, esporrò cinque pregiudizi comuni per le scommesse sportive e spiegherò come possono aiutarti a fare giocate migliori.

Recency Sports Bias Bias

Personalmente, questo è quello con cui lotto di più. Ogni volta che una squadra sembra funzionare oltre le aspettative in una partita, il sentimento generale tra gli scommettitori sportivi è che in realtà sono migliori di quanto si credesse in precedenza.

Sfortunatamente, la realtà della situazione è che hanno fatto proprio questo: hanno ottenuto risultati migliori delle aspettative per un gioco. Se dai troppo peso al gioco (o ai giochi più recenti) che si è svolto, potresti fare troppo affidamento sul pregiudizio della recency.

Quindi come lo usi a tuo vantaggio? Riconoscendo quando sta accadendo.

Ad esempio, se una squadra sfavorita della NFL vince una partita considerata un grande turbamento, dovresti aspettarti che il bookmaker dia loro probabilità migliori del normale per vincere la partita successiva, indipendentemente dal fatto che questo sia meritato o meno. In poche parole, un’alta percentuale di scommettitori sportivi non guarda abbastanza indietro nel programma per rendersi conto che la partita più recente è stata probabilmente un’anomalia e che le alte prestazioni non dovrebbero essere previste in futuro.

Ecco come mettere in pratica questa filosofia: trova una squadra che ha superato le aspettative nella partita precedente e scommetti contro di essa nella partita successiva. È probabile che le scommesse sportive abbiano spostato le loro probabilità nella direzione della squadra che ha ottenuto risultati migliori e l’unico modo per combattere questo è andare dall’altra parte.

Bias vantaggio campo domestico

Innanzitutto, voglio chiarire che il vantaggio sul campo in casa è una cosa reale. Le squadre che giocano nel proprio stadio, davanti ai propri tifosi, stanno sicuramente meglio che se giocassero in trasferta. Detto questo, l’impatto di questo vantaggio sul campo in casa sul punteggio finale varia in modo significativo.

La maggior parte degli scommettitori sportivi dà troppo peso al luogo del gioco. Si ritiene generalmente che giocare in casa valga tre punti nel calcio, ma ci sono molti dati là fuori che suggeriscono che il vantaggio non è poi così significativo.

I giocatori d’azzardo di solito non amano scegliere la squadra in trasferta, specialmente se entrano come perdenti. Ciò è particolarmente vero quando si guarda al football universitario. Ma non tutti i perdenti sono creati uguali.

Quando esamini le tue opzioni di scommessa, prendi nota di tutte le partite in cui la squadra in trasferta è sfavorita solo di un paio di punti. Questo è il momento di salire a bordo perché al pubblico piace molto portare i preferiti a casa quando la diffusione è minima.

Se trovi un pregiudizio della squadra di casa con uno sfavorito in visita che ottiene meno di tre punti, il che significa che il bookmaker ti sta dicendo che il perdente sarebbe favorito su un campo neutro, prendi in considerazione l’idea di prendere il perdente della linea del denaro e stai certo che stai facendo un alto -valore di gioco.

L’errore del giocatore

Forse il più popolare di tutti i pregiudizi delle scommesse è l’errore del giocatore. Se non hai familiarità con il concetto, potresti interpretarlo come se pensassi che qualcosa è “dovuto” per accadere perché non è successo da un lungo periodo di tempo.

Ad esempio, se i Cowboys non hanno coperto lo spread nelle ultime quattro settimane (non sarebbe mai successo così …), molti scommettitori sarebbero più propensi a scommettere su di loro pensando che alla fine dovranno coprire. La realtà è che ogni gioco è il suo concorso e i risultati passati non hanno alcun impatto sulle prove future.

In modo un po ‘controintuitivo, molti scommettitori sembrano aver paura di saltare sulle tendenze attuali. Se una squadra NBA ha coperto lo spread per quattro partite di fila, perché pensi che sia meno probabile che coprirà la quinta partita?

Usa questo pregiudizio a tuo vantaggio evitando errori di scommessa. Sì, arriverà un momento in cui una squadra che è su una serie di coperture finirà per non essere all’altezza, ma scommettere sulla tendenza attuale ha più senso che scommettere sulla fine della tendenza attuale.

Bias di conferma e gioco d’azzardo sportivo

Dai diesis ai dilettanti del fine settimana, quasi tutti hanno usato il bias di conferma per fare una selezione.

Il bias di conferma, per dirla il più succintamente possibile, significa cercare attivamente informazioni che supportino la direzione in cui ti stai già orientando. Ad esempio, se pensi che i Lakers copriranno, darai più peso agli articoli o alle statistiche che sosterrebbero la tua idea. Ma il lato di questo che può davvero metterti nei guai è che ignorerai i dati che ti dicono che hai torto.

Anche come qualcuno che riconosce questo fenomeno, è ancora difficile ignorarlo. Ogni volta che guardi le opzioni di scommessa del bookmaker, è probabile che ti appoggi in un modo o nell’altro sulla base di prove aneddotiche che possono essere o meno le più valide.

L’unico modo per combattere il pregiudizio di conferma è esporre i motivi per cui la tua sensazione iniziale in un gioco potrebbe essere sbagliata. Non per essere eccessivamente tecnico, ma è lo stesso concetto impiegato dal metodo scientifico: il tuo obiettivo dovrebbe essere quello di smentire la tua ipotesi, non confermarla. Se non puoi smentirlo, puoi essere sicuro di fare la scelta giusta.

L’unico modo per utilizzare il pregiudizio di conferma a tuo vantaggio è riconoscere di averlo – proprio come tutti gli altri – e fare del tuo meglio per combatterlo aprendo la tua opinione a cambiare idea. Se lo fai, almeno sarai più informato e imparziale (una parte cruciale del gioco d’azzardo sportivo) e, si spera, prendi decisioni migliori rispetto al pubblico delle scommesse in generale.

Il dilemma sopra / sotto

Ogni scommettitore sportivo ha dato un’occhiata a un numero sopra / sotto (totale) ed è stato sorpreso di vedere quanto è alto o basso. La maggior parte dei giochi rientrerà nella gamma standard per quello che ci aspettiamo in quello sport in particolare, ma quelli che non rientrano possono sembrare un’opportunità particolarmente buona per vincere.

L’errore che commettono molti giocatori d’azzardo è pensare che quando un numero sembra troppo alto, sono intelligenti prendendo l’under. Lo stesso si può dire per quando gli scommettitori subentrano quando un numero totale sembra basso. In effetti, di solito l’opposto è la mossa migliore.

Quando un bookmaker imposta il proprio numero ci sono due cose in gioco: la prima è l’effettiva previsione di over / under basata sui suoi dati e la seconda è il modo in cui il denaro pubblico ha spostato la linea.

Nella mia esperienza personale (quindi prendilo per quello che vale), ho scoperto che dovresti scommettere in linea con le previsioni della casa. Significa che se la linea sembra un po ‘troppo alta, prendi il sopravvento. Se pensi che sia troppo basso, ti stanno dicendo qualcosa: prendi il sotto.

I bookmaker sanno che se stabiliscono un numero di over / under notevolmente alto, il pubblico favorirà l’under – e viceversa quando la linea è alta. È qui che entra in gioco la mentalità del “dissolvenza del pubblico”.

Conclusione

Non importa quanto tu sia esperto o informato come scommettitore sportivo, a volte i pregiudizi ti faranno prendere la decisione di scommessa sbagliata. L’unica cosa che puoi sperare di fare è riconoscere quando ti affidi troppo ai tuoi pregiudizi e pensare alle cose in modo obiettivo.

Gli sportsbook si affidano da decenni alle diverse forme di bias stabilite e i risultati parlano da soli. La prossima volta che accedi al tuo bookmaker per piazzare una scommessa, scorri questo elenco e, per lo meno, dai alla tua decisione qualche minuto aggiuntivo di considerazione.

I momenti migliori e peggiori per dividere e raddoppiare nel blackjack

9 motivi per cui hai spinto il tuo denaro per il gioco d’azzardo in 1 ora