in

Consigli su specifiche selezioni di mano iniziale nel Texas Holdem

I giocatori vincenti di Texas Hold’em fanno un buon lavoro nello scegliere le mani corrette con cui entrare nel piatto. Resistono all’impulso di entrare nel piatto con mani marginali o povere, e considerano sempre la loro posizione prima di prendere la decisione di chiamare, rilanciare o passare prima del flop.

Ricordo che quando ho iniziato a giocare a Texas Hold’em, ho imparato rapidamente quanto fosse importante la selezione della mano iniziale. Il problema era che non riuscivo a trovare informazioni specifiche su quali mani giocare e quali mani non giocare in questa versione del poker da casinò.

Naturalmente, puoi trovare un breve elenco di mani che puoi sempre giocare, ed è abbastanza facile mettere insieme un elenco di alcune mani che non dovresti mai giocare. Ma cosa fai con tutte le mani in mezzo? È ancora quasi impossibile trovare un elenco di mani specifiche che puoi giocare.

Ti darò un elenco specifico di mani da giocare nel Texas Hold’em. Ma devi anche capire alcune cose prima di usare ciecamente questo elenco. È importante leggere le due sezioni seguenti prima di leggere l’elenco.

Come è stato sviluppato l’elenco

Nel corso degli anni ho sviluppato l’elenco delle mani iniziali elencate di seguito. Le mani che considero di giocare si basano sulla posizione del tavolo. Ma non gioco mai alla cieca tutte le mani. L’elenco è solo la prima cosa che considero, ed è solo una piccola parte di ciò che devi considerare anche.

Il modo migliore per iniziare a utilizzare l’elenco seguente è riconoscere ciò che non c’è. Qualsiasi mano che non è sulla lista dovrebbe essere passata.

La maggior parte dei giocatori di poker gioca troppe mani e uno dei modi più veloci per migliorare i tuoi risultati è giocare meno mani. Se lasci tutte le mani che non sono sulla lista, non entrerai spesso nel piatto con mani che perdono nel lungo periodo.

Ho imparato che la percentuale ottimale di mani con cui vedere il flop è intorno al 20%. Questo è in qualche modo specifico del gioco perché, in alcuni giochi, posso aumentare la percentuale fino a quasi il 25% e in altri la spingo verso il basso più vicino al 15%.

Le raccomandazioni per le mani iniziali riportate di seguito vedranno il flop dal 20% al 25% delle volte, compresi i bui. Come imparerai, alcune mani sono marginali e dovrebbero essere giocate solo in determinate situazioni. Se hai dei dubbi su una mano marginale, la mossa migliore è passare prima del flop.

Avviso mano iniziale

Se vuoi essere un giocatore vincente di Texas Hold’em, devi conoscere la posizione e come usarla per aiutarti a fare giocate redditizie. È molto più profondo di questo, ma come breve spiegazione, puoi giocare più mani in late position che in early position.

Il motivo è perché hai un vantaggio quando agisci dietro ai tuoi avversari. Quando devi agire per primo, i tuoi avversari hanno un vantaggio informativo su di te. Questo è il motivo per cui puoi giocare le tue mani iniziali più forti solo dalle prime posizioni.

L’elenco seguente è solo un punto di partenza. Una volta che vedi il flop, devi prendere decisioni intelligenti in base alla tua posizione, alla forza della tua mano e alle tue probabilità di migliorare la tua mano. La maggior parte delle mani con cui vedi il flop dovrebbe essere passata per risparmiare denaro quando ottieni un buon flop.

Devi anche imparare a giudicare le abilità dei tuoi avversari. Contro la scarsa concorrenza, puoi farla franca giocando qualche mano in più perché fanno più errori. Ma contro una buona concorrenza, non puoi permetterti di sbagliare perché ti fanno pagare per ogni errore.

Mani di posizione iniziale

A un tavolo da nove o dieci giocatori, la posizione iniziale è i primi tre posti a sinistra dei bui. A un tavolo da sei giocatori, sono i primi due posti a sinistra dei bui.

Questo elenco è progettato per giocare a tavoli da nove o 10 giocatori, ma è anche un buon punto di partenza per tavoli a mano corta.

Puoi giocare qualche mano in più ai tavoli a mano corta, ma non dovresti aggiungere troppe mani in più.

Ecco le uniche mani per considerare di giocare da early position:

  • aa
  • KK
  • QQ
  • AKs
  • AK
  • AQ

So che questa è una piccola lista, ma sei in una posizione di svantaggio così forte in early position che devi rimanere stretto per avere la possibilità di trarre profitto. E anche se questo elenco è piccolo, in alcuni giochi abbandono gli AQ da early position. Sebbene sia raro, ho anche passato AK da early position in particolari giochi.

Quando entri nel piatto da una posizione iniziale con queste mani, devi rilanciare oltre il 90% delle volte. Giocare in modo aggressivo costringe le mani più deboli che possono superarti in alcuni flop a passare o pagare un prezzo più alto per vedere il flop.

Devi anche imparare a giocare correttamente ciascuna di queste mani dopo il flop. Se rilanci con QQ e il flop ha un asso, sei in una posizione debole al flop. Se entri con AK o AK e il flop non ha un asso o un re, sei anche in una situazione difficile.

Mani in posizione centrale

La posizione centrale è i due o tre posti a sinistra della posizione iniziale. L’elenco delle mani con cui puoi considerare di entrare nel piatto include le mani della sezione precedente e le seguenti:

  • JJ
  • 10 10
  • 99
  • 88
  • 77
  • AQ
  • AJs
  • AJ
  • A10s
  • A10
  • A9s
  • KQ
  • KJs

Alcune di queste mani sono più deboli di altre e devono essere piegate quando affronti un rilancio da una posizione iniziale. Nella maggior parte dei giochi, le uniche mani in questa lista che considero di fare una puntata quando devo affrontare un rilancio anticipato sono le coppie. E se non floppo un set, di solito li passo dopo il flop.

Mani di posizione tardiva

La posizione tardiva è il pulsante e un posto a destra del pulsante.

Il seguente elenco di mani può essere giocato da late position nella maggior parte dei giochi, ma molte di esse devono essere lasciate se c’è stato un rilancio nella mano.

  • 66
  • 55
  • A8s
  • A7s
  • A6s
  • A5s
  • A4
  • A3s
  • A2s
  • KQ
  • KJ
  • K10S
  • K10
  • QJs
  • QJ
  • Q10s
  • Q10
  • J10s

Nessuna di queste mani è abbastanza buona per vincere da sola molto spesso, quindi devi essere pronto a passare al flop se non migliori. Quando floppi un progetto con una buona mano, devi iniziare a usare le pot odds e il valore atteso per prendere tutte le tue decisioni post flop.

io
Quando entri nel piatto da late position con una delle mani elencate nelle sezioni early e middle position, di solito dovresti rilanciare.

Con una delle mani in questa sezione, puoi rilanciare di tanto in tanto, ma la maggior parte di loro sono mani che pareggiano, quindi vuoi vedere il flop nel modo più economico possibile.

Mani cieche

I bui sono un grosso problema per la maggior parte dei giocatori di Texas Hold’em. Si mettono nei guai al flop quando vedono il flop gratuitamente, oppure decidono di chiamare una mezza puntata o un rilancio con una mano debole perché hanno già soldi nel piatto.

Nello small blind, devi lasciare qualsiasi mano che non sia nella lista sopra. Non importa se hai già mezza puntata nel piatto. Le uniche mani che puoi considerare di giocare dallo small blind sono le pocket pair piccole non sulla lista, ed è discutibile se vale la pena giocare per una mezza puntata.

Ogni volta che affronti un rilancio dai bui, le uniche mani con cui dovresti giocare sono quelle che sono abbastanza forti da giocare da early position e le pocket pair che possono floppare un set. Tutte le altre mani dovrebbero essere piegate.

Una volta che vedi il flop dai bui, ricorda sempre che sei nella posizione peggiore al tavolo. Ciò significa che se non floppi una mano forte o un progetto che offre le probabilità del piatto corrette da inseguire, dovresti fare check e passare alla prima puntata. Non vale la pena inseguire qualcosa di discutibile dai bui.

Conclusione

Ora hai un elenco specifico di mani iniziali per il Texas holdem. Devi imparare ad apportare modifiche alle raccomandazioni di cui sopra in base al fatto che il gioco sia limitato o senza limiti e in base al livello di competizione al tavolo. Usa questo elenco come punto di partenza e perfezionalo man mano che acquisisci esperienza.

Spara per vedere da qualche parte circa il 20% dei flop e avrai maggiori possibilità di vincere rispetto alla maggior parte dei tuoi avversari. Il giocatore che entra nel piatto con la mano più forte ha le migliori possibilità di vincere.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Perché giocare alle slot machine tramite i casinò online?

5 migliori consigli per la gestione del denaro nei casinò