in

Come risolvere la mano di poker vincente nel Texas Hold’em

Una delle cose essenziali che dovrai imparare quando inizi a giocare a poker è come determinare la mano di poker vincente. Sembra una cosa semplice vedere quale mano di poker vince, ma ci sono un numero sorprendente di scenari in cui questo non è chiaro.

Il primo passo per determinare la mano vincente di Texas Holdem è memorizzare la classifica ufficiale delle mani di poker:

  • Classifiche delle mani di poker

Una volta che sai che  un colore batte una scala  e un  tris batte la doppia coppia , sei partito bene. Dopo aver memorizzato l’ordine corretto delle mani di poker, dovrai esercitarti a leggere il tabellone. E capire quale mano di poker a 5 carte è la tua migliore da qualsiasi combinazione delle tue carte coperte e delle carte comuni. Da lì dovrai quindi determinare quale di quelle mani di poker a 5 carte vince il piatto.

La regola d’oro per determinare la migliore mano di poker

La maggior parte delle mani di poker è abbastanza facile da determinare un vincitore. Se un giocatore ha un colore e nessun altro ha un colore o meglio, non ci vuole molto pensiero per capire quale mano è il vincitore. È quando le cose diventano un po ‘più complicate che le persone iniziano a confondersi. Quindi vuoi ricordare la regola d’oro per determinare le mani di poker vincenti 

Tutte e cinque le carte vengono utilizzate per decidere la forza della mano. Nessuna carta al di fuori delle migliori cinque influisce sulla forza della mano

Se stai giocando a  poker Texas Hold’em, i  giocatori possono usare qualsiasi combinazione di carte dalla loro mano e / o le carte sul tavolo per fare la loro migliore mano di poker. Ciò significa che se la migliore mano di cinque carte in assoluto che un giocatore può realizzare è usando le cinque carte sul tavolo, allora quella è la sua mano finale (questo è noto come giocare sul tavolo). Un giocatore può anche utilizzare una o due delle sue carte coperte per compilare la sua migliore mano di 5 carte.

Quale mano di poker vince: esempi

Ecco una rapida carrellata di un paio di aree comuni di confusione e come determinare la mano di poker vincente in alcuni scenari specifici:

Esempio 1 – Due giocatori (o più) hanno un colore

Se più di un giocatore ha un colore, assegni il piatto al giocatore con la carta di valore più alto. Questo include tutte e cinque le carte. Per esempio:

Giocatore 1: UNcuoriUN6cuori6

Giocatore 2: KcuoriKJcuoriJ

Tavola: 8cuori85cuori510club10QcuoriQ2picche2

La mano migliore del giocatore 1 è: UNcuoriUNQcuoriQ8cuori86cuori65cuori5

La mano migliore del giocatore 2 è: KcuoriKQcuoriQJcuoriJ8cuori85cuori5

Anche se il giocatore 2 ha più carte di colore alto del giocatore 1, l’asso è la carta di colore più alto, quindi il giocatore 1 prende il piatto.

Esempio 2 – Un altro esempio di colore in cui il board ha la maggior parte delle carte a colore:

Giocatore 1: UNclubUN7diamanti7

Giocatore 2: QpiccheQ6diamanti6

Tavola: 9diamanti9JdiamantiJ2picche2KdiamantiKUNdiamantiUN

In questo scenario il giocatore 1 vince il piatto. Il motivo è che quando guardi tutte e cinque le carte, il giocatore 1 ha il colore più alto:

Giocatore 1: UNdiamantiUNKdiamantiKJdiamantiJ9diamanti97diamanti7

Giocatore 2: UNdiamantiUNKdiamantiKJdiamantiJ9diamanti96diamanti6   

Tutte le carte sono le stesse fino all’ultima quinta carta. Dato che 7 ♦ è maggiore di 6 ♦, il giocatore 1 vince l’intero piatto. Se invece del 2 ♠ sul board quella carta fosse la T ♦, entrambi i giocatori avrebbero lo stesso colore (giocando sul board) e il piatto verrebbe diviso.

Esempio 3 – Due giocatori hanno due coppie

Quando due giocatori hanno due coppie, a volte può essere fonte di confusione per le persone sapere quale mano di poker vince. Prendi questo esempio:

Tavola: KdiamantiKQpiccheQ2picche23cuori32club2   

Giocatore 1: UNdiamantiUNUNclubUN

Giocatore 2: KcuoriKQcuoriQ

In questo scenario il giocatore 1 vince l’intero piatto. La doppia coppia è sempre classificata per prima in base al valore della coppia più alta e solo se quella coppia è la stessa per entrambi i giocatori ti classifichi in base alla seconda coppia. Se entrambe le due coppie sono identiche, sarà il kicker che deciderà il vincitore (la quinta carta di valore più alto è il kicker). In questo scenario, poiché i due hanno fatto coppia al river, il giocatore 1 ha una doppia coppia – A ♦ A ♣ 2 ♠ 2 ♣ con il kicker K ♦. Il giocatore 2 ha la doppia coppia più bassa – K ♦ K ♥ Q ♠ Q ♥ con il kicker 3 ♥. Gli assi sono più alti dei re, quindi il giocatore 1 vince l’intero piatto.

Quale mano di poker vince?

Tavola: KdiamantiK9picche99club99diamanti99cuori9

Giocatore 1: UNdiamantiUN2club2

Giocatore 2: KpiccheKKclubK

Prenditi un secondo per capirlo. Questa è una brutta sconfitta perché una volta che il river cade entrambi i giocatori ora hanno un poker con nove. Solo il giocatore 1, che fino a quel momento non aveva niente di speciale, ha il kicker più alto con un asso. Anche se il giocatore 2 ha floppato un full – K ♠ K ♣ K ♦ 9 ♠ 9 ♣ – una volta caduto il quarto nove, ora stava giocando un poker di nove con un re kicker. Il giocatore 1 vince l’intero piatto.

Prova il calcolatore che mano vince!

Non preoccuparti, non sei l’unico che può rimanere un po ‘confuso cercando di determinare la mano di poker vincente! È un problema così comune, infatti, abbiamo creato lo strumento definitivo per i giocatori principianti per capire le mani vincenti in tutti gli scenari. Si chiama Calcolatrice Quale mano vince ed è piuttosto semplice da usare.

Basta inserire le carte coperte, le carte coperte dei tuoi avversari, le carte sul tabellone, fare clic su “Quale mano vince” e la mano di ogni giocatore verrà classificata dalla prima alla peggiore!

  • Prova  qui il calcolatore delle vincite delle mani di poker !

Mani vincenti a Omaha

Le regole per determinare la mano migliore  nell’Omaha  sono esattamente le stesse del Texas Hold’em con una regola aggiuntiva:

Ogni giocatore deve fare la migliore mano di cinque carte usando esattamente due carte dalla sua mano

Ti vengono distribuite quattro carte in Omaha e lì cinque carte comuni. Ma puoi usare solo due delle tue quattro e tre carte dal tabellone. Ciò significa che se ci sono quattro cuori sul board e ne hai uno in mano  non  hai un colore. Devi sempre  usare esattamente due carte dalla tua mano.

Maggiori informazioni sulle regole di Omaha Poker:  Come giocare a Omaha Poker

Domande frequenti sul Texas Holdem

QUALI SONO LE MIGLIORI REGOLE UFFICIALI DEL TEXAS HOLDEM?

1. BUY-IN – In un cash game, c’è un buy-in minimo per entrare, ma puoi ricaricare o acquistare più chips in qualsiasi momento al di fuori di una mano. In un torneo si effettua il buy-in una volta, con la possibilità di rientrare. Il tuo stack iniziale è tipicamente di 100 big blind o più.

2. PULSANTE DEL RIVENDITORE – Questo rappresenta il mazziere “rotante” che si muove dopo ogni mano. Per scegliere il primo mazziere, ogni giocatore prende una carta coperta dal mazzo e quello con la carta di valore più alto è il mazziere.

3. TENDE – Ci sono due giocatori “ciechi” dopo il pulsante (in senso orario) – Piccolo e Grande Buio. Il big blind è il prezzo call del round e lo small blind è la metà. Queste sono scommesse obbligatorie che i giocatori in questione devono effettuare per costruire un piatto, irrilevanti per la loro mano.

4. DEALING – Devi trattare in senso orario intorno al tavolo, a partire dallo small blind. Ogni giocatore riceve una carta alla volta per un totale di due carte coperte. Dopo un giro di puntate qui, distribuisci 3 carte per il flop seguito da un altro giro di puntate. Poi un’altra carta per il turn, più puntate, poi un’altra carta river e puntate finali. Prima di distribuire ogni round, il mazziere deve “bruciare” la carta in cima al mazzo

5. AZIONI – Ogni volta che le carte vengono distribuite o girate sul tabellone, c’è un’azione. Scegli di fare check (non fare nulla), scommettere (aggiungere fiches al piatto), chiamare (abbinare la puntata di qualcuno), rilanciare (aggiungere ancora più fiches dello scommettitore) o passare (scartare la sua mano e uscire dal round). Una puntata deve valere almeno due big blind. Oppure, se rilanci, deve essere almeno il doppio della puntata precedente. Ogni round termina solo quando tutti i giocatori hanno agito: o hanno piazzato le loro fiches, hanno foldato o hanno fatto check.

6. REGOLE DI SCOMMESSE / AUMENTO – Devi dichiarare la tua intenzione di aumentare o l’importo prima di effettuare un’azione. Oppure mettere in gioco l’importo del loro aumento di fiches contemporaneamente. Non puoi piazzare le fiches gradualmente – Questa è conosciuta come una scommessa di stringa e sarebbe considerata una chiamata.

7. SHOWDOWN – A meno che tutti non foldino a un giocatore, la mano migliore allo showdown (mostrando le carte dopo l’ultimo giro di puntate dopo il river) vince il piatto. Il giocatore che ha puntato al river dovrebbe rivelare per primo la propria mano. Gli altri possono mostrare o muck / foldare la loro mano e rinunciare al piatto.

8. La migliore mano – valore delle mani di poker sono i seguenti, con il meglio che va dall’alto verso il basso:

Royal Flush
Straight Flush
Quad
Full
Flush
Diritto
Tris
Doppia Coppia
Una coppia
High Card

QUANTI GIRI DI SCOMMESSE DI TEXAS HOLDEM CI SONO?

Ci sono QUATTRO giri di puntate di Texas Holdem:
– pre-flop
– post-flop
– dopo il turn
– dopo il river (showdown)

COME DOVREBBE ESSERE IL LAYOUT DEL TEXAS HOLDEM?

Nota che il layout del Texas Holdem include tre scatole flop, una scatola del turno e una scatola delle carte del fiume sul tavolo di feltro. Potresti anche avere una sezione di gioco contrassegnata sul tavolo in cui vengono effettuate le tue scommesse, lontano dal tuo stack

QUANTI GIOCATORI PER IL TEXAS HOLDEM?

Un gioco cash Texas Holdem si gioca su un unico tavolo con 2-10 giocatori. L’obiettivo in un cash game è vincere quante più fiches possibile. Un torneo multi-tavolo avrà un numero di giocatori diviso in più tavoli con 9-10 giocatori su ogni tavolo. Man mano che i giocatori finiscono le chips e vengono eliminati, il numero di tavoli si riduce fino al tavolo finale (9-10 giocatori). Il gioco continua fino all’heads up (2 giocatori) e poi al vincitore del premio finale.

COME FUNZIONANO I BUI NEL TEXAS HOLDEM?

Ci sono due giocatori “ciechi” dopo il pulsante (in senso orario) – Piccolo e Grande Buio. Il big blind è il prezzo call del round e lo small blind è la metà. Queste sono scommesse obbligatorie che i giocatori in questione devono effettuare per costruire un piatto, irrilevanti per la loro mano. Questo per indurre più azione da parte di questi giocatori perché hanno la posizione peggiore. Altrimenti non avrebbero mai giocato!

QUANTE CARTE OTTIENI NEL TEXAS HOLDEM?

Il Texas Hold’em combina le tue due carte coperte con le cinque carte comuni. Il giocatore con la migliore mano di 5 carte (su 7) comprese ENTRAMBE le carte coperte vince il piatto per quel round.

QUAL È LA MANO VINCENTE PIÙ COMUNE NEL TEXAS HOLDEM?

La classifica delle mani è disposta in questo ordine per un motivo. Le carte più preziose sono quelle più difficili da ottenere. Quindi, per impostazione predefinita, poiché le carte alte e le coppie singole cadono in fondo, queste sono le mani più comuni da colpire. Pertanto, carte alte, asso o re, o coppie, molto probabilmente una coppia di figure, dato che vengono giocate di più.

QUAL È LA PEGGIORE MANO INIZIALE NEL TEXAS HOLDEM?

72 off-suit è matematicamente la peggiore mano iniziale che puoi avere nel Texas Holdem. In effetti, molti giochi casalinghi o cash in TV hanno un bonus per vincere con questa mano per indurre all’azione.

MESCOLI DOPO OGNI MANO DI TEXAS HOLD’EM?

Si chiama Shuffle and Cut – ed è fatto dopo ogni mano. Quando un round è finito e il piatto viene vinto e distribuito, il mazzo deve essere mescolato. Le stanze di carte dal vivo alterneranno mazzi tra le mani. Il mazzo deve anche essere tagliato con un minimo di quattro carte con il fondo dei mazzi nascosto ai giocatori. Solo allora il mazziere può distribuire la mano successiva.

Texas Hold’em Starting Hands Cheat Sheet

Come trovare il tavolo da poker più redditizio, dal vivo o online