in

Come, quando e quanto 3-Bet nel poker

Alcuni giocatori effettuano una three-bet su un range troppo ampio e in qualche modo su un range troppo ristretto. Entrambi gli estremi possono essere molto sfruttabili e comprendere le ragioni alla base delle tre scommesse ti aiuterà a farlo in modo molto più efficace. Esistono essenzialmente due tipi di tre scommesse:

  • Il valore 3-Bet
  • The Light 3-Bet

Il valore tre-scommessa

La three-bet di valore è la three-bet “tradizionale” ed è uguale a qualsiasi altra  value bet . Credi di avere la mano migliore e vorresti mettere più soldi nel piatto finché hai il vantaggio. Quali mani meritano di essere value three-bet è in discussione. Dipende davvero da una varietà di fattori: le dinamiche del tavolo,  l’immagine del tavolo , l’immagine / tendenze di gioco del tuo avversario, ecc.

L’ingrediente chiave è che hai una mano che sembra essere la migliore contro il range del tuo avversario. 

Contro un giocatore tight-aggressivo standard la tua three-bet per value potrebbe essere abbastanza tight – qualcosa come AA-JJ e AK.

Se invece ti trovi contro un giocatore loose-aggressive o un pesce che sai ama chiamare rilanci leggeri, il tuo range potrebbe essere molto più ampio – qualcosa come AA-99, AK-AQ.

Il problema con un range troppo ristretto di three-bet è che rischi di diventare prevedibile. Se giochi con gli stessi avversari, se ne accorgeranno quando effettui una three-bet per avere una mano mostruosa. 

Se riescono a metterti accuratamente su quattro o cinque mani ogni volta che rilanci, saranno in grado di prendere decisioni perfette contro di te.

La Three-Bet “leggera”

La tre-bet “leggera” è quando rilanci un rilancio pre-flop con una mano che non è considerata la migliore al momento ma che ha ancora valore per una serie di ragioni.

Una three-bet leggera è un  semi-bluff . Fondamentalmente il tuo primo obiettivo è vincere immediatamente il piatto. Vorresti che il tuo avversario foldasse al tuo controrilancio.

Quindi, il tuo avversario ideale per una three-bet light è un giocatore che è loose con i rilanci iniziali.

Sai che sollevano leggeri e quindi puoi rilanciarli leggeri, perché sai che per la maggior parte dovranno passare. Questo ti farà vincere il piatto senza nemmeno vedere un flop.

In che modo 3-Betting Light aiuta la tua immagine

Se hai l’immagine di un giocatore super tight, avrai difficoltà a essere pagato con le tue mani grandi. Questo perché sanno che sei teso e che se esci a sparare, devi avere una mano.

Quando inizi a fare tre puntate, la tua immagine di essere un pignolo verrà buttata fuori dalla finestra. 

Supponiamo che tu abbia three-bet un ragazzo con 8 ♠ 7 ♠ e finisci per mostrare una doppia coppia. Ora i tuoi avversari inizieranno a guardarti sotto una luce completamente nuova.

Penseranno: “Amico, questo ragazzo non è un pignolo dopo tutto. Mi ha appena tre-scommesso con otto-alta. Chiamerò quel ragazzo più spesso. È chiaramente FOS. “

Il Three-Betting conta qualunque immagine di tight che potresti aver stabilito e ti consente di giocare un gioco più arrotondato. Se i tuoi avversari credono che tu ne sia pieno, farai puntate di valore limitate tutto il giorno fino a quando non si riadattano.

Come bilanciare la tua gamma con 3 scommesse

Il three-bet leggero è essenziale per assicurarti che i tuoi re-raise siano più bilanciati. Se effettui solo tre puntate in un range ristretto, ad esempio AA-QQ e AK, i tuoi avversari sanno che quando effettui una tripla puoi avere solo una delle quattro mani.

Ovviamente, non è un intervallo bilanciato. Quando il tuo range di controrilancio è così ristretto, i tuoi avversari possono sempre prendere le decisioni giuste.

Quando aggiungi la tre puntata leggera al tuo arsenale, il tuo avversario non può essere certo di ciò che hai in mano. Potresti avere degli assi o potresti avere 4 ♠ 3 ♠. Sono lasciati a indovinare. E quando vengono lasciati a indovinare, lasci la porta aperta perché possano commettere errori. 

Finiranno per chiamarti quando avrai la merce e piegarsi quando non avrai niente.

Qual è una buona mano con la Three-Bet Light?

Non esiste una “buona mano” per il three-bet, ma ci sono alcuni tipi di mani migliori di altri. Quando capisci che il three-bet leggero è fondamentalmente un semi-bluff, è facile determinare quale è quale.

Il tuo obiettivo è vincere la mano senza showdown, ma ovviamente non funzionerà sempre. Quindi, quando vieni chiamato, vuoi avere una mano che possa  giocare a poker  al flop.

I connettori del seme sono ottime mani leggere con tre puntate perché quelle volte in cui vieni chiamato puoi floppare un progetto forte e potenzialmente impilare un ragazzo. Questo semplicemente non accadrà se stai tre-bettando T ♥ 4 ♣.

Un altro modo di vedere la cosa: le mani migliori con cui effettuare una three-bet leggera sono  in cima al tuo range di fold . Supponiamo, ad esempio, che un buon giocatore al cut-off rilanci e la mano peggiore possibile con cui potresti chiamare proficuamente è A9o.

La tua migliore mano leggera con tre puntate possibili sarebbe A8o. Ma se non posso chiamare con A8o, perché posso fare una three-bet con esso?100% fino a $ 600 o $ 100 biglietti

Il tuo obiettivo è far piegare il tuo avversario

È diverso perché quando chiami con esso stai giocando a poker post-flop. O devi chiedere carta e in qualche modo estrarre denaro da una mano peggiore o devi farlo passare dopo il flop.

Quando invece 3-betti il ​​tuo obiettivo è far passare il tuo avversario aggressivo. Ma se non lo fa hai ancora la forza della tua mano su cui ripiegare. Questo è il motivo per cui scegliamo il massimo della nostra gamma di fold a three-bet. È il nostro piano di riserva.

Se pensiamo al probabile range di call del nostro avversario, ha perfettamente senso. Il nostro avversario farà una four-bet AK e AA-JJ e chiamerà con AQ e alcune pocket pair minori. Tutto il resto si piegherà.

Quando effettuiamo una three-bet sulla parte migliore dell’intervallo, normalmente folderemmo, abbiamo quel back-up. Se il nostro avversario chiama con TT, possiamo ancora floppare un asso e vincere. Se scegliamo di three-bet una mano come 56o dovremmo chiedere entrambe le nostre carte per battere il TT. Quindi scegliamo la mano con la migliore equity possibile se dovessimo essere chiamati.

Quante volte il nostro avversario deve passare per rendere redditizia la nostra three-bet? Se il tuo controrilancio è 3 volte il rilancio originale, il tuo avversario deve  passare solo il  66% delle volte per rendere redditizio il tuo controrilancio.

Ciò significa immediatamente redditizio senza più strade. Se il tuo avversario passa a più del 66% delle tue 3 scommesse, il secondo in cui hai 3-scommesso su di lui è una giocata redditizia. Questo non tiene nemmeno conto di quelle volte in cui lui chiama e tu o lo giochi fuori al flop o hai la tua mano e vinci.

Quindi dai un’occhiata alle statistiche di “fold to three-bet” del tuo avversario prima di three-bet.

Non 3-scommettere troppo!

Ricorda, la maggior parte del valore della tre puntata leggera deriva dal fatto che è un semi-bluff. Ti affidi al tuo avversario per passare la maggior parte delle volte.

Se inizi a puntare su tre troppo spesso, i tuoi avversari smetteranno di dare rispetto alle tue scommesse a tre e inizieranno a cercarti più spesso.

Quando ciò accade, la tua  fold equity  è svanita e c’è meno valore in three-bet light. Ora sarebbe un buon momento per cambiare marcia e trarre vantaggio dal fatto che i tuoi avversari confusi ti paghino alla leggera.

3-Bet = Valore

Il motivo principale per il three-bet è per il valore. Tutto il resto è solo un prodotto di questo. Vuoi ottenere valore dalle tue buone mani.

Ma se il tuo range di tre scommesse è troppo ristretto, il tuo avversario si adatterà e lascerà ogni volta. Three-bet light bilancia il tuo range di tre-bet e lascia i tuoi avversari a indovinare. Quando vengono lasciati a indovinare, commettono errori. E quegli errori sono numeri aggiunti al tuo bankroll alla fine della serata.

Come dimensionare correttamente le 3 puntate

Come accennato in precedenza, ci sono due ragioni per three-bet:

  • 1)  per valore, ovvero hai una buona mano (AA, KK ecc.) E vorresti ottenere valore da mani peggiori, o
  • 2)  come un bluff / semi-bluff – nel qual caso è noto come una tre-bet leggera

Quando fai una three-bet light stai facendo un semi-bluff al piatto. Sai che il tuo avversario sta rilanciando leggero, puoi three-bet su di lui leggero e farlo passare, vincendoti immediatamente il piatto.

Questo ti porta a vincere più piatti senza showdown e ad ottenere azione sulle tue mani reali di tipo tre puntate per valore.

Dimensione della scommessa non uguale alla forza della mano

Ma sebbene la pratica delle tre puntate leggere sia all’ordine del giorno, molti giocatori continuano a valutare regolarmente le loro tre puntate in modo errato.

Alcuni giocatori misurano i loro rilanci in base alla forza della propria mano. Puntano un importo maggiore quando hanno una mano debole e vogliono che il loro avversario lasci e scommetta meno quando stanno scommettendo per valore.

Questo è un pensiero errato. Un abile avversario capirà questo e ti sfrutterà. La dimensione della tua scommessa non dovrebbe essere determinata dalla forza della tua mano.

La posizione detta tutto

Quindi se la forza della mano non è il fattore decisivo, qual è? La risposta è la posizione. Lo senti più e più volte: la posizione detta tutto nel poker.

Per determinare la dimensione della tua three-bet non è diverso. Quando sei in posizione puoi farla franca con una dimensione di tre puntate più piccola.

Questo perché sarai l’ultimo ad agire per tutta la mano. Poiché agire per ultimo è un enorme vantaggio, puoi punire spesso il giocatore fuori posizione, indipendentemente dalla forza della tua mano.

Quando sei in posizione, una buona dimensione di controrilancio sarebbe da 3 volte a 3,5 volte il rilancio originale. È abbastanza grande che il tuo avversario non ha una chiamata automatica, ma non rischia una quantità inutile di chip.

Un esempio:

Six-max $ 1 / $ 2 No-Limit; stack effettivi $ 200. Sei sul bottone con A ♥ Q ♥. L’azione è passata al cut-off, che fa $ 6.

Hai controrilanciato a $ 18. Il tuo avversario chiama e vedi un flop di J ♥ T ♠ 3 ♦. Il tuo avversario fa check e tu punti $ 24. Si piega.

Dato che sei in posizione, ottieni informazioni con lui che agisce prima di te. Questo è un vantaggio così enorme che non devi rilanciare tanto quanto se fossi fuori posizione.Biglietti da $ 30

Alza le tue 3 puntate fuori posizione

Quando sei fuori posizione, la vita è sempre dura. Le tue decisioni devono essere prese senza il vantaggio di conoscere l’azione del tuo avversario.

Dal momento che ha sempre l’ultima parola che ha il controllo e tu sei in svantaggio. Per rimediare a questo devi sempre controrilanciare di più da fuori posizione.

Mentre 3x il rilancio originale andava bene in posizione, fuori posizione vuoi farlo 4x o più. In sostanza vorresti accusarlo per il privilegio di giocare in posizione contro di te.

Quando sei in posizione, non ti dispiace vedere un flop e lasciare che il tuo vantaggio si manifesti. Quando sei fuori posizione, vuoi scoraggiarlo dal chiamare poiché spesso ti verrà lasciato indovinare post-flop.

Dare al tuo avversario buone probabilità e posizione è un errore, quindi fagli sapere che intendi affari con rilanci fuori posizione più grandi. L’aumento maggiore aiuta a negare il tuo svantaggio di posizione.

Un altro esempio:

Six-max $ 1 / $ 2 No-Limit; stack effettivi $ 200. Hai Q ♥ Q ♣ al big blind. L’azione è passata al pulsante, che fa $ 6. Lo fai $ 26.

La scommessa da $ 26 porterà a termine il lavoro in modo molto più efficace rispetto alla scommessa da $ 18. Vuoi ridurre al minimo il tuo tempo giocando fuori posizione, quindi con il controrilancio più grande stai dicendo: “Bene, se vuoi giocare questo piatto in posizione, dovrai pagare”.

3 scommesse in pentole a più vie

Se stai controrilanciando un rilancio e un call, devi aumentare ulteriormente i tuoi rilanci. Questo perché il tuo controrilancio dovrà superare due giocatori invece di uno solo.

Non vuoi dimensionare la tua 3-bet in modo che il rilancio originale chiami e poi l’altro chiamante faccia l’overcall. In quel caso dovresti giocare la mano contro due avversari – raramente una buona idea.

Quando sei in posizione contro un rilancio e un call dovresti aggiungere 1x il rilancio originale per ogni caller nel piatto. Quindi se un giocatore chiama il primo rilancio, vai  4x ; se due, allora  5x ; eccetera.

Se sei fuori posizione e contro più giocatori  aggiungi 1x per ogni caller  e poi  almeno un altro 1-2x  l’aumento originale per essere fuori posizione.

Ricorda:  nei giochi di oggi 3-scommetti abbastanza frequentemente. Se commetti regolarmente errori con il dimensionamento della tua scommessa 3-bet, diventa più difficile vincere. Mantieni le tue 3 puntate adattate alla tua posizione e al numero di giocatori rimasti nella mano e ti renderai più facile a lungo termine.

Come giocare 3-Bet Pots con il vantaggio

C’è un sacco di soldi da fare in piatti a tre puntate sfruttando alcune debolezze molto evidenti dei tuoi avversari. Se hai giocato a six-max No-Limit Hold’em online sai quanto sono aggressivi i giochi.

C’è pochissimo limp e ogni piatto è tipicamente rilanciato o addirittura controrilanciato. Con così tante tre puntate in corso, penseresti che tutti abbiano imparato a giocare con tre puntate. Lontano da esso.

Come abbiamo discusso in precedenza, l’idea alla base del three-betting è di controbilanciare un avversario che rilancia una percentuale molto alta delle sue mani iniziali. Di quelle mani solo una piccola percentuale può continuare a giocare. Significa che rilancerà / lascerà una tonnellata del suo range prima del flop.

Questo da solo crea abbastanza soldi morti per rendere redditizio il three-bet. Ma non è l’unica ragione. Anche le tre puntate bilanciano il tuo range.

Prendi l’iniziativa con una 3-Bet

Quando fai una three-bet preflop e vieni chiamato, hai l’iniziativa. Hai il vantaggio nella mano e con esso arriva il vantaggio.

Sei tu quello con la mano forte percepita. Hai  scelto di controrilanciare e  lui ha  scelto di chiamare. Ora cosa succede se perdi completamente il flop?

Usa questa iniziativa.  Guarda la situazione e pensa alle sue probabili proprietà. Conosci il tuo avversario. Se sai (o hai una buona idea) qual è il suo range di call con tre puntate, allora saprai esattamente quanto calore può sopportare il range della sua mano.

Il punto di rottura del tuo avversario è il fattore più importante nei piatti a tre puntate quando non hai nulla. Devi conoscere il tuo avversario e come gioca. Fatti un’idea di quali tipi di mani proverà nei piatti three-bet e quali no. Nei piatti a tre puntate con il vantaggio, giochi le carte del tuo avversario più delle tue.

Un esempio

$ 1 / $ 2 sei-max online; Stack effettivi di $ 250. Il tuo avversario rilancia a $ 6. Tre-scommetti a $ 18 con T ♠ 8 ♣. Lui chiama e tutti gli altri foldano.

La tua lettura sul tuo avversario è che è un pensante, ma non eccezionale, regolare. Tende a sopravvalutare le sue probabilità implicite e gioca troppo sull’ABC.

Il flop è J ♦ 3 ♥ 5 ♠. Lui controlla. Spari $ 28. Pensa e chiama. Il turn è 2 ♦. Lui controlla.

Un errore che molti giocatori commettono qui è tornare indietro. Controllare in questo posto sta dando fuoco ai soldi.

Se fai una c-bet su quel flop, devi puntare quasi il 100% dei turni. Perché? Perché il tuo avversario si sbuccerà con un range di una coppia estremamente ampio.

Pensaci. Supponiamo che tu rilanci 99 prima del flop e il tuo avversario rilanci nuovamente. Se decidi di chiamare, passerai mai su un board jack-high per una puntata? No.

Il gioco “standard” è sbucciare una strada e sperare che il tuo avversario si spenga. Ma quando  sei  l’avversario, non rallentare. Spara quella seconda canna. La maggior parte del suo range di flop peeling non è abbastanza forte per chiamare una seconda puntata.

Giocatori come questo sono una dozzina. Chiamano fuori posizione, sperando di floppare un set, e quando non lo fanno si rassegnano a chiamare uno street e foldano per ulteriori azioni.

Questi giocatori sono soldi gratuiti e ti doneranno 25bb ogni volta in questo posto. Quando fai three-bet pre-flop e punti due street, il tuo avversario ti mette regolarmente in una grossa mano.

Quindi sfruttalo e spara altri secondi barili. Pensa al raggio d’azione del tuo avversario e alle sue tendenze di gioco. Vuoi metterlo fuori dalla sua zona di comfort.

Aggressione tempestiva nei punti giusti

Come tutto nel poker, questa dipende dalla situazione e dal giocatore.

Non puoi semplicemente sparare ogni street su ogni board e sperare che il tuo avversario foldi. Semplicemente non funziona. Hai bisogno di un’aggressione tempestiva nei punti giusti.

Ad esempio, se il tuo avversario è sul lato più tight e chiama solo three-bets con JJ +, probabilmente non dovresti preoccuparti di provare a sbatterli su un board a sette. Semplicemente non succederà.

Comunque, se il turn porta una carta del secondo barile assolutamente perfetta come un re o un asso,  allora spara una seconda canna . Ma se continua a staccarsi dai mattoni, probabilmente dovresti smettere di sparare senza una lettura molto specifica.

Il tuo vantaggio si manifesta in piatti a tre puntate quando metti in multi-botte questi ABC TAG multi-tavolo che sperano solo che ti spenga dopo aver lanciato una c-bet.

Sono anche facili da individuare. Guarda come i giocatori agiscono nei piatti con tre puntate anche quando non sei nella mano. È probabile che ce ne siano alcuni a ogni tavolo in cui giochi.

Mettili su un intervallo e trova il punto di rottura per la loro mano. Quindi portali ad esso. è così semplice.

10 mosse essenziali del Texas Hold’em (infografica)

Come vincere grossi piatti nel poker (Suggerimento: una mano grossa aiuta)