in

Come mantenere la concentrazione durante una lunga sessione di poker

Il focus è uno degli aspetti più trascurati del poker. Mantenere la concentrazione ti consente di giocare meglio nelle sessioni successive.

Sfortunatamente, la maggior parte dei giocatori non presta molta attenzione alla propria concentrazione. Prendono decisioni sbagliate e di conseguenza perdono più soldi. Detto questo, avrai più successo nel poker se riesci a concentrarti per un periodo di tempo più lungo. Ma come riesci esattamente a farlo?

Discuterò diversi modi in cui puoi mantenere la concentrazione mentre giochi a poker per ore. Questi suggerimenti, che includono tutto, dal dormire bene alla limitazione dell’uso dello smartphone, ti aiuteranno a giocare più a lungo con il tuo A-game.

Mangia bene prima di giocare a poker

La maggior parte delle persone non beve abbastanza acqua né mangia correttamente. Camminano disidratati e di conseguenza con poca energia.

Il giocatore di poker medio non è diverso in questo senso. Passano ore al computer mangiando fast food e spuntini.

Questo stile di vita porta a giochi lenti e prestazioni scadenti. Dopotutto, non ci si può aspettare di fare del proprio meglio dopo aver mangiato un pasto di valore Burger King e bevuto bevande energetiche.

Anche con questi handicap, un giocatore può ancora fare un lavoro decente per un breve periodo. Tuttavia, non hanno alcuna possibilità di giocare al meglio con una dieta povera.

Un buon modo per affrontare ogni sessione di poker è molto simile a come un atleta professionista si avvicina a una partita imminente. L’atleta mangerà un pasto sano e si idraterà adeguatamente in anticipo.

I macinini da poker devono fare lo stesso consumando carne magra e verdure a foglia prima di giocare. La ricerca mostra che una dieta sana può portare a un aumento dell’energia durante il giorno.

Riposati a sufficienza

Alcuni professionisti del poker sono lodati per la loro capacità di macinare per lunghe ore senza dormire. Infatti, Phil Laak ha fatto notizia sulle notizie di poker per aver giocato un record di 115 ore consecutive.

Naturalmente, gli sforzi di Laak sono estremi. Ma molti giocatori registrano ancora da 10 a 12 ore ai tavoli live o online prima di andare a dormire.

Sessioni di maratona come queste sono possibili con sufficiente riposo. Tuttavia, le prestazioni diminuiscono senza un sonno adeguato.

È stato dimostrato che un sonno scarso porta a cattive prestazioni. Detto questo, vuoi assolutamente prendere le tue z prima di sederti al tavolo da poker.

Fai pause di qualità tra le sessioni di poker

La tendenza comune tra molti giocatori di poker è quella di fare delle pause solo quando ritengono che sia assolutamente necessario. Questa pratica è particolarmente comune tra i giocatori esperti che non vogliono rinunciare a un posto a un buon tavolo.

Quest’ultimo scenario va bene quando hai un vantaggio enorme e vuoi rimanere in un gioco succoso. Ma per scopi generali, dovresti prendere in considerazione la possibilità di fare pause regolarmente programmate.

Proprio come la maggior parte dei luoghi di lavoro, dovresti goderti una pausa dopo circa un’ora di gioco. La ricerca mostra che la routine ottimale è fare una pausa di 17 minuti dopo 52 minuti di lavoro (o poker).

Lascia il tuo telefono

È probabile che tu abbia uno smartphone. Dopotutto, la maggior parte delle persone oggigiorno possiede un Android o un iPhone.

Probabilmente passi molto tempo a controllare il tuo telefono. Questa pratica può effettivamente diventare un’abitudine, in cui non puoi andare 10 minuti senza cercare di vedere se ci sono notifiche.

Controllare spesso il telefono va bene quando ti rilassi a casa. Tuttavia, non vuoi che questa distrazione ti scarichi durante una seria sessione di poker.

Quando osservi il tavolo, l’ultima cosa di cui dovresti preoccuparti è cosa sta mangiando la tua dolce metà a pranzo oi tuoi amici quella sera. Invece, vuoi spegnere il telefono fino alla pausa.

Gioca a poker nel giusto ambiente

Non puoi davvero fare molto per l’ambiente in una sala da poker dal vivo. Tuttavia, puoi sicuramente controllare l’impostazione in cui suoni a casa.

Sfortunatamente, la tendenza comune è quella di crogiolarsi nelle distrazioni, piuttosto che evitarle. Troppi giocatori registrano sessioni quando hanno amici, guardano la TV e / o navigano in Internet.

Queste abitudini vanno perfettamente bene se sei solo un giocatore occasionale con puntate basse. Ma non puoi aspettarti un alto tasso di vincita quando sei costantemente allontanato dal gioco.

Idealmente, farai dei passi prima di ogni sessione per assicurarti di poter giocare senza distrazioni. Ciò significa tenere la TV spenta, giocare da soli in una stanza e utilizzare una sorta di blocco (ad esempio StayFocused) per soffocare temporaneamente Internet.

Organizza la tua playlist musicale in anticipo

Se sei come la maggior parte dei giocatori di poker, ascolti musica durante le sessioni online e / o dal vivo. Farlo va benissimo finché la musica non è troppo dirompente.

Tuttavia, l’ultima cosa che vuoi fare è perdere tempo a giocherellare con le playlist durante una sessione. Questo scenario crea un’altra distrazione che può allontanarti dal gioco.

Dovresti mappare le tue canzoni prima che inizi una sessione di poker. Quando hai del tempo libero, crea diverse playlist in modo da non doverti preoccupare di farlo durante una partita.

Considera la meditazione

Sempre più persone adottano la meditazione ogni giorno. Molti giocatori di poker sono inclusi in questa folla, inclusi Daniel Negreanu e Andrew “LuckyChewy” Lichtenberger.

La meditazione non è solo qualcosa che viene fatto per calmare il tuo spirito. Invece, può anche aumentare la tua concentrazione e aiutarti a concentrarti su situazioni difficili.

Ad esempio, potresti aver subito una bad beat e stai lottando per concentrarti sulla mano successiva. Ma se mediti da un po ‘, sarai in grado di affrontare meglio questa situazione e rimanere calmo.

Bevi caffè o tè

Non consiglio di consumare molta caffeina durante ogni sessione di poker. Sviluppare una dipendenza dalla caffeina ti costringe a usare sempre di più questo farmaco solo per stare all’erta.

Naturalmente, sperimenterai molte volte in cui non dormi bene e hai bisogno di aiuto per concentrarti. Una o due tazze di caffè o anche le bevande energetiche occasionali possono aiutare in questo senso.

Ma ancora una volta, la chiave è che usi la caffeina con moderazione, piuttosto che fare affidamento su di essa solo per funzionare.

Rimani coinvolto nel gioco

Guardare altre persone giocare a poker mentre sei seduto con le carte piegate non è la cosa più eccitante del mondo. Tuttavia, queste osservazioni ti aiuteranno in seguito in una partita.

Ogni informazione che raccogli su un avversario può fare la differenza tra vincere e perdere un grosso piatto. Pertanto, vuoi guardare ogni mano, anche quando non sei più coinvolto nell’azione.

Oltre a darti maggiori informazioni, guardare attentamente i giochi ti tiene anche impegnato. Sarai meno propenso a vagare quando osservi le mani e cerchi un piccolo vantaggio sul margine della casa del casinò.

Prova un nuovo gioco di poker ogni tanto

Troverai naturale concentrarti sulla variante di poker con cui hai iniziato, come il Texas Hold’em o l’Omaha. Ma dovresti anche considerare di provare una nuova variante ogni tanto.

Il mondo del poker è pieno di giochi, come 8-game, Badugi, Crazy Pineapple e Razz. Ognuna di queste variazioni può darti una nuova prospettiva sul poker.

Naturalmente, è improbabile che tu sia molto bravo in qualsiasi nuovo gioco. Pertanto, suggerisco di giocare con puntate basse fino a quando non avrai voglia di imparare più strategie per una nuova variante.

Stabilisci obiettivi a breve e lungo termine

Con obiettivi chiaramente definiti, avrai molte più possibilità di migliorare nel poker. Gli obiettivi ti danno qualcosa a cui mirare e ti motivano anche a imparare più strategia.

io
Vuoi fissare obiettivi sia a breve che a lungo termine.

Un obiettivo a breve termine può essere qualcosa che desideri raggiungere entro poche ore o pochi mesi. Un esempio sarebbe se volessi giocare 1.000 mani in un arco di due ore.

Gli obiettivi a lungo termine si basano sul diventare il giocatore che desideri essere. Ad esempio, potresti sognare di passare da $ 0,50 / $ 1 online holdem NL a $ 50 / $ 100 un giorno.

Un obiettivo così elevato non si realizzerà nell’arco di tre mesi. Tuttavia, potresti riuscire a farcela con abbastanza pratica e dedizione.

Conclusione

Il poker offre strategie mentalmente stimolanti e la possibilità di vincere molti soldi. Ma anche con questi benefici, può lasciarti stanco e sfocato dopo ore.

Pertanto, vuoi adottare abitudini che ti aiuteranno a concentrarti sul gioco più a lungo. Alcune di queste abitudini sono cose fondamentali che dovresti fare comunque, come mangiare bene, dormire abbastanza e fare pause regolari.

Altri sono più specifici del poker, come mettere via il telefono durante le sessioni, scegliere l’ambiente giusto e fissare obiettivi rilevanti.

Se vuoi davvero fare il possibile, puoi iniziare a meditare. Questa pratica aumenta la tua capacità di concentrarti se eseguita in modo coerente.

Come puoi vedere, ci sono molti modi per aumentare la tua concentrazione nel poker. Supponendo che tu possa aumentare la tua concentrazione, rimarrai più a lungo sul tuo A-game.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

I giochi di Keno moriranno mai?

Errori di gioco d’azzardo sportivo da evitare