in

Come giocare a Texas Hold’em | Regole del Texas Hold’em

Le regole ufficiali del Texas Hold’em sono in realtà molto logiche e semplici e richiedono solo pochi minuti per essere apprese. Padroneggiare il Texas Hold’em, tuttavia, ti richiederà un po ‘più di tempo.

Regole ufficiali del Texas Hold’em

Se hai appena iniziato a imparare il Texas Holdem, tieni questa guida a portata di mano per una rapida consultazione. Se ti senti mai confuso dall’azione, leggi di seguito per alcune indicazioni. Ogni argomento contiene collegamenti ad articoli più approfonditi su quell’aspetto specifico delle regole del Texas Holdem. Quando senti di aver preso la mano e sei pronto per giocare a  poker online con soldi veri , controlla le classifiche del nostro  sito di poker Texas Hold’em  per i posti migliori in cui entrare subito in una partita di Texas Hold’em online.

Prima di entrare nella descrizione delle regole complete e del gioco, ecco un breve  glossario dei termini  che incontrerai:

  • Blind:  abbreviazione di “blind bets”, sono le puntate obbligatorie fatte prima che le carte vengano distribuite. Nell’Hold’em, i bui prendono il posto del classico “ante”.
  • Button:  soprannome per il giocatore che funge da mazziere nella mano corrente.
  • Check:  simile a una chiamata ma non si scommette denaro. Se non ci sono rilanci preflop, il big blind può fare check.
  • Flop:  Le prime tre carte comuni distribuite.
  • Fourth Street:  vedi  Turn.
  • Fifth Street:  See  River.
  • All-In:  un giocatore mette tutte le sue rimanenti fiches nel piatto
  • Preflop:  tutto ciò che accade prima che il  flop  venga distribuito è preflop.
  • River: Viene distribuita  l’ultima (5a) carta comune; noto anche come  quinta strada .
  • Showdown:  quando i giocatori rivelano le loro mani per scoprire il vincitore del piatto.
  • Turn:  la quarta carta comune distribuita; noto anche come  quarta strada

Come giocare a Texas Hold’em

Guarda il nostro video introduttivo su Come giocare a Texas Hold’em di seguito. Quindi continua a leggere sotto per uno sguardo più dettagliato a tutte le regole uniche del Texas Hold’em. Il Texas Hold’em è un gioco di poker con carte comuni in cui il gioco si concentra tanto sulle scommesse quanto sulle carte giocate. Sebbene le regole e il gioco siano gli stessi, l’obiettivo finale è leggermente diverso a seconda che tu stia giocando a un gioco cash di Texas Holdem o a un torneo di Texas Holdem.

Un torneo di Texas Hold’em è uguale a qualsiasi altro gioco di Hold’em con alcune regole e colpi di scena aggiunti. Scopri di più sulle regole uniche  dei tornei di poker Texas Holdem . Nel frattempo, un gioco cash Texas Holdem viene giocato su un unico tavolo con 2-10 giocatori. L’obiettivo è semplice: vincere quante più fiches puoi, un piatto alla volta. Vinci un piatto avendo la mano migliore o facendo foldare tutti gli altri giocatori prima dello showdown.

Un gioco di Texas Hold’em può essere suddiviso in tre parti principali:

  • Impostare
  • Round di scommesse
  • Resa dei conti

Come si gioca a Texas Hold’em – Corso intensivo di 2 minuti

Non hai molto tempo? Il nostro breve video ti insegnerà le basi del Texas Hold’em in soli 2 minuti!https://www.youtube.com/embed/Z35X8ZGmtG8

Regole del Texas Hold’em – Il pulsante del dealer

Una volta che hai i tuoi giocatori intorno al tavolo, la prima cosa che devi avere sono le fiches. Prima di poter capire che tipo di chip dare a ciascun giocatore, devi capire come funziona un po ‘meglio il gioco, quindi torneremo su questo. Per ora,  supponi che tutti i giocatori abbiano delle fiches davanti a loro.

Il passo successivo è scegliere il giocatore che inizierà con il pulsante del mazziere. Hold’em si gioca con quello che è noto come mazziere rotante, il che significa che un giocatore agirà come mazziere per una mano e poi passerà il ruolo di mazziere al giocatore alla sua sinistra quando la mano sarà completata. Per scegliere il mazziere, distribuisci una carta a ogni giocatore o allarga le carte a faccia in giù sul tavolo e chiedi a ogni giocatore di sceglierne una. Il giocatore con la carta di valore più alto (gli assi sono alti per la selezione di un mazziere) inizia come mazziere.

Il tasto

Se ti trovi in ​​una sala da poker o in un casinò dal vivo con un dealer professionista  (o qualcuno che si offre volontario per distribuire sempre fisicamente le carte) il pulsante del dealer ruoterà comunque intorno al tavolo. Anche se sta distribuendo fisicamente le carte, a tutti gli effetti la persona con il bottone è vista come il mazziere della mano. Una volta completata la mano, il giocatore con il pulsante del mazziere la passerà al giocatore alla sua sinistra.

Layout del Texas Holdem

Nota che il layout del Texas Holdem include tre scatole flop, una scatola del turn e una scatola delle carte river sul tavolo di feltro. Potresti anche avere una sezione di gioco contrassegnata sul tavolo in cui vengono effettuate le tue scommesse, lontano dal tuo stack.

Regole del Texas Hold’em – I bui

Ora che hai un mazziere, devi spegnere i bui. Ci sono due bui nel Texas Holdem: uno  small blind  e un  big blind . Queste sono puntate obbligatorie richieste da due giocatori per assicurarsi che ci siano delle fiches nel piatto per cui vale la pena giocare. Senza soldi nel piatto, tutti i giocatori potrebbero essere inclini a passare molto più spesso, rallentando notevolmente l’azione.

Il giocatore  direttamente alla sinistra del mazziere  mette il piccolo buio. Il grande buio (di solito il doppio di quello piccolo buio) viene quindi pagato dal  giocatore alla sinistra dello piccolo buio . La dimensione dei bui determinerà la posta in gioco del gioco a cui stai per giocare. In genere, vuoi che i giocatori effettuino il buy-in per non meno di 100 volte la dimensione del big blind. Se vuoi acquistare per  $ 20  dovresti giocare con bui di  10 ¢ / 20 ¢ . Per comodità, la maggior parte delle persone giocherà a  10 ¢ / 25 ¢ .

In un casinò dal vivo o in una sala da poker, l’importo massimo e minimo per cui un giocatore può trovarsi sarà in relazione ai bui. Ad esempio, in un gioco da $ 1 / $ 2 il minimo del tavolo è solitamente di $ 40 (20x il big blind) e il massimo è $ 200 (100x il big blind).

Torna alle fiches:  se stai giocando in un casinò dal vivo o online, le tue fiches ti saranno fornite in incrementi che hanno senso per le puntate che stai giocando.

Se stai giocando in casa, dovrai determinare quali chip usare e come distribuirle. Una volta impostati i bui, sappiamo con che tipo di chip avremo bisogno di giocare. (Nell’esempio sopra useremmo fiches da 10 ¢, fiches da 25 ¢ e forse alcune fiches da $ 1.)

Vuoi dare ai giocatori abbastanza fiches in ogni denominazione per consentire al gioco di funzionare senza intoppi. In genere un giocatore avrà bisogno solo del 10% delle proprie fiches totali nella denominazione più piccola, poiché vengono utilizzate solo per pagare lo small blind. Per la maggior parte, tutte le scommesse sul Texas Holdem verranno effettuate con fiches più grandi di quelle dello small blind. Una volta che hai sistemato le fiches e hai i primi bui nel piatto, sei pronto per distribuire la prima mano.

Regole per le scommesse sul Texas Holdem

La persona che distribuisce le carte distribuisce per prima alla sinistra del giocatore il pulsante del mazziere e ruota in senso orario attorno al tavolo. Ogni giocatore riceve una carta alla volta fino a quando ogni giocatore ha due carte, entrambe coperte. Queste sono conosciute come le tue  carte coperte e sono solo per il tuo uso  quando fai la tua mano di poker finale a 5 carte.

Un giro di Texas Hold’em consiste in un minimo di uno e un massimo di quattro giri di puntate. Una mano finisce quando tutti i giocatori tranne uno hanno passato. Oppure il quarto (ultimo) giro di puntate di Texas Hold’em si completa con più giocatori ancora in mano, a seconda di cosa si verifica per primo.

A quel punto i giocatori entrano nello  showdown  (che verrà spiegato nella prossima sezione) e il giocatore con la mano più alta prende il piatto. Se due giocatori condividono la mano più alta, il piatto viene diviso equamente tra loro.$ 30 gratis

Regole per le scommesse sul Texas Holdem – Pre-flop

(Nota: le seguenti regole di scommessa si applicano al  Limit Hold’em Poker . Vedi di più  sui formati di scommesse No-Limit e Pot-Limit qui .) Quando tutti i giocatori ricevono le loro carte coperte sei ora nel giro di puntate pre-flop. Ogni giocatore guarda le proprie carte e decide quale azione intraprendere. In Hold’em solo un giocatore alla volta può agire. Il giro di puntate pre-flop  inizia con il giocatore alla sinistra del big blind . Questo giocatore ha tre opzioni:

  • Fold:  non paga nulla al piatto e butta via la mano, aspettando che la mano successiva giochi di nuovo.
  • Call:  abbina l’importo del big blind (pre-flop è anche noto come “limping in”).
  • Raise:  aumenta la puntata raddoppiando l’importo del big blind. (Nota: un giocatore può rilanciare di più a seconda dello stile di scommessa che si sta giocando, di nuovo vedere le regole per No-Limit e Pot-Limit sopra.)

Una volta che un giocatore ha compiuto la sua azione, il giocatore alla sua sinistra ha il suo turno di agire. Ogni giocatore ha le stesse opzioni: passa, chiama la puntata corrente (se il giocatore precedente ha rilanciato, questo è l’importo che devi chiamare; se nessuno ha puntato è l’importo del big blind) o rilancia. Nel Limit Hold’em un rilancio è sempre l’importo di una puntata in aggiunta all’importo della puntata precedente. Ad esempio:  se il big blind è 25 ¢ e il primo giocatore ad agire vorrebbe rilanciare, mette un totale di 50 ¢ (il big blind + una puntata aggiuntiva).

Se il giocatore successivo volesse controrilanciare, metterebbe un totale di 75 ¢ (la puntata precedente + una puntata aggiuntiva). Anche in questo caso, però, nel No-Limit Hold’em  un giocatore può scommettere tanto quanto l’importo totale delle proprie fiches sul tavolo in qualsiasi momento . Un giro di scommesse sul Texas Hold’em termina quando vengono soddisfatte due condizioni:

  1. Tutti i giocatori hanno avuto la possibilità di agire.
  2. Tutti i giocatori che non hanno passato hanno scommesso la stessa quantità di denaro per il round.

Esempio di giro di puntate 1

Ci sono cinque giocatori al tavolo:

  • Giocatore 1 – Pulsante
  • Giocatore 2 – Small Blind (10 ¢)
  • Giocatore 3 – Big Blind (25 ¢)
  • Giocatore 4 – Under the Gun
  • Player 5 – Cut-Off

Inizio del giro di puntate

  • Giocatore 4 – Chiama il grande buio (25 ¢)
  • Giocatore 5 – piega
  • Giocatore 1 – Chiama il big blind (25 ¢)
  • Giocatore 2 – Chiama il big blind (dato che hanno già puntato 10 ¢, devono solo aggiungere altri 15 ¢, per un totale di 25 ¢)
  • Giocatore 3 – Check (poiché hanno già la scommessa abbinata, non hanno bisogno di aggiungere altro denaro per chiamare; questo è chiamato check)

Fine del giro di puntate

Quando il giocatore 2 chiama il big blind, tutti i giocatori ora hanno la stessa quantità di denaro davanti a loro. Ma il giocatore 3 (il big blind) non ha avuto la possibilità di agire, quindi il giro di puntate non è finito. Una volta che il giocatore 3 ha verificato, entrambe le condizioni sono soddisfatte e il giro di puntate è finito.

Esempio di giro di scommesse 2

Ci sono cinque giocatori al tavolo:

  • Giocatore 1 – Pulsante
  • Giocatore 2 – Small Blind (10 ¢)
  • Giocatore 3 – Big Blind (25 ¢)
  • Giocatore 4 – Under the Gun
  • Player 5 – Cut-Off

Inizio del giro di puntate

  • Giocatore 4 – Chiama il grande buio (25 ¢)
  • Giocatore 5 – Alza (50 ¢)
  • Giocatore 1 – Folds
  • Player 2 – Folds
  • Giocatore 3 – Reraise (hanno già 25 ¢ big blind. Completano la scommessa di 50 ¢ e aggiungono un’altra puntata per un totale di 75 ¢)
  • Player 4 – Folds (la precedente chiamata di 25 ¢ è ora nel piatto)
  • Giocatore 5 – Chiama (corrisponde alla scommessa del giocatore 3 per un totale di 75 ¢)

Fine del giro di puntate

In questo scenario tutti i giocatori avevano avuto la possibilità di agire quando il giocatore 3 ha effettuato il controrilancio. Ma tutti i giocatori non avevano la stessa somma di denaro scommessa. Una volta che il giocatore 4 passa, solo il giocatore 3 e il giocatore 5 rimangono nel piatto. Quando il giocatore 5 chiama, entrambe le condizioni sono soddisfatte e il giro di puntate termina.Biglietti da $ 30

Regole per le scommesse sul Texas Holdem – Il flop

Una volta che il round di Texas Hold’em preflop finisce, viene distribuito il flop. Questo viene fatto distribuendo la prima carta del mazzo a faccia in giù sul tavolo (chiamata carta “brucia”, non è in gioco), seguita da  tre carte scoperte  al centro del tavolo (vedi sotto). Queste sono le carte comuni del flop che tutti i giocatori possono usare per fare la loro migliore mano di poker a 5 carte.

Una volta che il flop è stato distribuito, inizia il primo giro di puntate post-flop. Le regole di un giro di puntate post-flop sono le stesse di un pre-flop con due piccole eccezioni:

  • Il primo giocatore ad agire è il giocatore successivo con una mano alla sinistra del mazziere
  • Il primo giocatore ad agire può fare check o puntare; poiché non è stata effettuata alcuna scommessa, la chiamata è gratuita.

Una puntata al flop in Limit Holdem è l’importo del big blind. Nel No-Limit deve essere almeno il doppio del big blind, ma può essere pari a tutte le fiches di un giocatore. Nel nostro gioco Limit Hold’em come descritto sopra, un giocatore deve mettere 25 ¢ per fare una puntata nel primo giro di puntate post-flop.

Regole per le scommesse sul Texas Holdem – Il turn

Una volta che il giro di puntate sul flop è completato (il che significa che tutti i giocatori che vogliono vedere la carta successiva hanno eguagliato il valore di qualsiasi puntata), il mazziere “brucia” di nuovo una carta a faccia in giù fuori dal gioco seguita da una singola carta a faccia in su al centro del tavolo accanto alle 3 carte flop (vedi immagine sotto). Una volta che il turn è stato distribuito, inizia il terzo giro di puntate.

Il terzo giro di puntate nel Limit Hold’em è identico al giro di puntate al flop con una sola eccezione: la dimensione di una puntata per questo giro e il giro di puntate finale è raddoppiata, il che significa che fare una puntata nel nostro gioco ora costerà un giocatore 50 ¢. Nel No-Limit Hold’em un giocatore può nuovamente scommettere qualsiasi importo delle proprie fiches purché sia ​​almeno il doppio del big blind o il doppio di qualsiasi puntata precedente.

Regole per le scommesse sul Texas Holdem – Il fiume

Supponendo che più di un giocatore sia rimasto senza foldare in una delle strade precedenti, il river viene ora distribuito. La distribuzione del river è identica alla distribuzione del turno con una carta bruciata a faccia in giù seguita da una singola carta scoperta.

Questa è l’ultima strada e non verranno più distribuite carte in questa mano. L’ultimo giro di puntate è identico al giro di Texas Hold’em al turn.

Resa dei conti

Una volta che il giro di puntate al river è stato completato, i giocatori ora entrano nello showdown. A questo punto la migliore mano di poker da 5 carte vince il piatto. Ecco le regole che devi sapere su uno showdown di Hold’em:

  • Il  giocatore che ha puntato al river è il primo giocatore predefinito a rivelare la propria mano . Se qualsiasi altro giocatore sceglie di mostrare la propria mano per primo, va bene.
  • Se al river non sono state puntate (tutti i giocatori hanno fatto check),  il giocatore più vicino alla sinistra del mazziere deve aprire per primo la sua mano t, continuando in senso orario intorno al tavolo.
  • Se un giocatore ha una mano perdente  , può scegliere di rivelare le proprie carte o semplicemente muck la sua mano e concedere il piatto .

Per ulteriori informazioni su come determinare la mano vincente nel Texas Hold’em e quale mano vince, controlla i link seguenti:

  • Come determinare la mano di poker vincente
  • Quale mano di poker vince il calcolatore
  • Classifiche ufficiali delle mani di poker

Regole del Texas Holdem – Migliore mano di 5 carte

Nell’Hold’em devi fare la migliore mano di 5 carte possibile  usando  qualsiasi combinazione  delle tue  due carte coperte  e delle  cinque carte comuni  sul tavolo . Puoi usare  entrambe ,  una  o  nessuna  delle tue carte personali per fare la tua mano migliore. Ecco alcune regole per valutare una mano di poker vincente:

  • Ricorda le classifiche ufficiali delle  mani di poker . Non ci sono eccezioni a questo ordine: un colore batte sempre una scala; il tris batte sempre la doppia coppia, ecc.
  • Non ci sono  mani  usate nell’Hold’em oltre a quelle elencate in questa tabella. Ad esempio, avere tre coppie è in realtà solo “due coppie” e le due coppie di valore più alto costituiscono la tua mano finale.
  • Le mani finali di poker  devono essere esattamente di 5 carte  e  solo  quelle cinque carte vengono utilizzate per valutare la mano vincente. 

Esempio di resa dei conti

Il board è 2 ♥ J ♣ Q ♣ K ♠ A ♦ Il
giocatore 1 ha 10 ♠ 9 ♣ Il
giocatore 2 ha 10 ♣ 2 ♣

Entrambi i giocatori hanno la stessa mano (una scala dal dieci all’asso). Ciò significa che il piatto viene diviso tra i due giocatori. Le carte rimanenti e il fatto che anche il giocatore 1 abbia una coppia non significa nulla: solo la migliore mano di cinque carte determina il vincitore.

  • Se tutti i giocatori rimanenti non hanno nulla (nessuna coppia o qualcosa di più forte), la mano vincente è la mano con la singola carta di valore più alto, il che significa:
    • A ♣ 3 ♥ 4 ♦ 6 ♠ 7 ♠  è una mano migliore di K ♠ Q ♠ J ♣ 9 ♣ 8 ♦
    • A ♣ J ♥ 9 ♠ 8 ♦ 6 ♥  è una mano migliore di A ♥ J ♣ 9 ♦ 8 ♣ 2 ♠
  • I semi non vengono mai utilizzati per valutare la forza di una mano.

Una volta stabilita la mano di poker vincente, quel giocatore riceve il piatto. Il mazziere passa il bottone del mazziere alla sua sinistra ei due giocatori alla sinistra del nuovo mazziere mettono rispettivamente i loro bui grandi e piccoli.100% fino a $ 1000

Altre regole del Texas Holdem

Alzando

  • Un giocatore deve dichiarare la propria intenzione di rilanciare verbalmente prima di effettuare qualsiasi azione o mettere in gioco contemporaneamente la quantità di gettoni pari all’importo totale del rilancio. A un giocatore non è consentito piazzare gettoni, tornare nella propria pila e piazzare più gettoni. Questo è noto come una scommessa sulla stringa.
  • Le soluzioni a qualsiasi altra situazione casuale in cui ti imbatti possono essere trovate  qui .

Acquisto di chip

  • Il numero minimo di fiches che un giocatore può acquistare prima che la sua prima mano venga distribuita è determinato dalle regole della casa che governano il gioco. Tipicamente un minimo è 50-100 volte il big blind.
  • Non esiste un numero massimo di fiches che un giocatore può acquistare in qualsiasi momento.
  • In un cash game un giocatore può ricaricare o aggiungere più fiches al proprio stack in qualsiasi momento tra le mani. Una volta che una mano è iniziata, un giocatore può usare solo le fiches che aveva in gioco all’inizio della mano, durante quella mano. Eventuali fiches aggiuntive non saranno “in gioco” fino alla distribuzione successiva.

Gioca a Texas Hold’em online

Pensi di avere quello che serve per battere i tuoi avversari? Perché non iscriverti a una delle nostre numerose sale da poker online consigliate di seguito e testare le acque? Abbiamo testato tutti i grandi siti di poker e quelli sono quelli che possiamo consigliare:Gioca a Texas Hold’em qui888 Poker4.2

Regole di acquisto del Texas Hold’em

Un buy in di Texas Holdem si riferisce a quanto costa partecipare a un gioco oa un torneo di poker cash . Di solito ci sono regole specifiche per i buy in di Texas Holdem, che possono anche differire da un sito di poker all’altro. Ma ecco il succo generale. La maggior parte delle sale da poker avrà un buy-in minimo di circa 20-40 big blind per i cash game. Considerando che il buy-in massimo sarebbe limitato a circa 100 big blind. Nei giochi deep stack, questo può aumentare fino a 250 big blind stack – e anche di più.

Occasionalmente potresti avere una scelta dell’importo del buy-in in modo da poter scegliere di entrare in deep o short stack. Ovviamente costa meno entrare short, ma il rovescio della medaglia è che le tue probabilità implicite diminuiscono in modo significativo dopo il flop. Significa che il tuo gameplay è limitato, vedrai meno flop e potrai vincere meno fiches. Inoltre, devi prendere in considerazione il rake , che è la % presa dalla sala da gioco . Questo rende anche uno short stack meno redditizio.

Tuttavia, dovresti comunque accettare ciò che a) puoi permetterti di perdere ; e / o b) si sentono a proprio agio a perdere . L’importo del buy-in potrebbe anche riflettere il livello di abilità a cui stai giocando e il tuo bankroll. Anche i migliori giocatori di poker hanno difficoltà a perdere e dovresti essere in grado di soddisfarlo senza influire negativamente sulla tua vita. Ricorda: non dovresti mai togliere le fiches dal tavolo, soprattutto non intascarle per tenerle “al sicuro”.

Pratica il Texas Hold’em online gratuitamente!

Sebbene le regole del Texas Hold’em possano sembrare un po ‘complesse in alcuni punti, sono davvero abbastanza facili da imparare nella pratica. E non c’è niente di più importante per imparare il gioco che giocare alcune vere mani di poker Texas Holdem nella vita reale. Questo può essere fatto facilmente a casa tra amici (consulta la nostra guida completa per  gestire un fantastico gioco di poker casalingo ), in un vero casinò dal vivo o su un sito di poker online.

Giocare a Texas Hold’em online potrebbe anche essere il modo più semplice per familiarizzare con le regole del Texas Hold’em poiché puoi giocare le mani a un ritmo molto più veloce. Puoi scegliere di giocare con soldi veri, ovviamente, oppure puoi iniziare a giocare ai giochi di Texas Holdem gratuiti offerti su ogni sito. Controlla la nostra pagina per i posti migliori per giocare a Texas Holdem online gratis qui:

Domande frequenti sul Texas Holdem

QUALI SONO LE MIGLIORI REGOLE UFFICIALI DEL TEXAS HOLDEM?

  1. BUY-IN – In un cash game, c’è un buy-in minimo per entrare, ma puoi ricaricare o acquistare più chips in qualsiasi momento al di fuori di una mano. In un torneo si effettua il buy-in una volta, con la possibilità di rientrare. Il tuo stack iniziale è tipicamente di 100 big blind o più.
  2. PULSANTE DEL RIVENDITORE – Questo rappresenta il mazziere “rotante” che si muove dopo ogni mano. Per scegliere il primo mazziere, ogni giocatore prende una carta coperta dal mazzo e quello con la carta di valore più alto è il mazziere.
  3. TENDE – Ci sono due giocatori “ciechi” dopo il pulsante – Piccolo e Grande Buio. Il big blind è il prezzo call del round e lo small blind è la metà. Queste sono scommesse obbligatorie che i giocatori in questione devono effettuare per costruire un piatto, irrilevanti per la loro mano.
  4. DEALING – Devi trattare in senso orario intorno al tavolo, a partire dallo small blind. Ogni giocatore riceve una carta alla volta per un totale di due carte coperte. Dopo un giro di puntate qui, distribuisci 3 carte per il flop seguito da un altro giro di puntate. Poi un’altra carta per il turn, più puntate, poi un’altra carta river e puntate finali. Prima di distribuire ogni round, il mazziere deve “bruciare” la carta in cima al mazzo
  5. AZIONI – Ogni volta che le carte vengono distribuite o girate sul tabellone, c’è un’azione. Scegli di fare check (non fare nulla), scommettere (aggiungere fiches al piatto), chiamare (abbinare la puntata di qualcuno), rilanciare o passare (scartare la sua mano e uscire dal round). Una puntata deve valere almeno due big blind. Oppure, se rilanci, deve essere almeno il doppio della puntata precedente. Ogni round termina solo quando tutti i giocatori hanno agito: hanno piazzato le loro fiches, hanno foldato o hanno fatto check.
  6. REGOLE DI SCOMMESSE / AUMENTO – Devi dichiarare la tua intenzione di aumentare o l’importo prima di effettuare un’azione. Oppure mettere in gioco l’importo del loro aumento di fiches allo stesso tempo. Non puoi piazzare le fiches gradualmente – Questa è conosciuta come una scommessa di stringa e sarebbe considerata una chiamata.
  7. SHOWDOWN – A meno che tutti foldino a un giocatore, la mano migliore allo showdown (mostrando le carte dopo l’ultimo giro di puntate dopo il river) vince il piatto. Il giocatore che ha puntato al river dovrebbe rivelare per primo la propria mano. L’altro / i può mostrare o muck / foldare la propria mano e rinunciare al piatto.
  8. La migliore mano – valore delle mani di poker sono i, con il meglio che va dall’alto verso il basso:

Scala reale
Straight Flush
Quad
Pieno
Sciacquone
Diritto
Tris
Doppia Coppia
Una coppia
Carta alta

QUANTI GIRI DI SCOMMESSE DI TEXAS HOLDEM CI SONO?

Ci sono QUATTRO giri di puntate di Texas Holdem:
– pre-flop
– post-flop
– dopo il turn
– dopo il river (showdown)

COME DOVREBBE ESSERE IL LAYOUT DEL TEXAS HOLDEM?

Nota che il layout del Texas Holdem include tre scatole flop, una scatola del turn e una scatola delle carte river sul tavolo di feltro. Potresti anche avere una sezione di gioco contrassegnata sul tavolo in cui vengono effettuate le tue scommesse, lontano dal tuo stack

QUANTI GIOCATORI PER IL TEXAS HOLDEM?

Un gioco cash Texas Holdem si gioca su un unico tavolo con 2-10 giocatori. L’obiettivo in un cash game è vincere quante più fiches possibile. Un torneo multi-tavolo avrà un numero di giocatori diviso in più tavoli con 9-10 giocatori su ogni tavolo. Man mano che i giocatori finiscono le chips e vengono eliminati, il numero di tavoli si riduce fino al tavolo finale (9-10 giocatori). Il gioco continua fino all’heads up (2 giocatori) e poi al vincitore del premio finale.

COME FUNZIONANO I BUI NEL TEXAS HOLDEM?

Ci sono due giocatori “ciechi” dopo il pulsante (in senso orario) – Piccolo e Grande Buio. Il big blind è il prezzo call del round e lo small blind è la metà. Queste sono scommesse obbligatorie che i giocatori in questione devono effettuare per costruire un piatto, irrilevanti per la loro mano. Questo per indurre più azione da parte di questi giocatori perché hanno la posizione peggiore. Altrimenti non avrebbero mai giocato!

QUANTE CARTE OTTIENI NEL TEXAS HOLDEM?

Il Texas Hold’em combina le tue due carte coperte con le cinque carte comuni. Il giocatore con la migliore mano di 5 carte (su 7) comprese ENTRAMBE le carte coperte vince il piatto per quel round.

QUAL È LA MANO VINCENTE PIÙ COMUNE NEL TEXAS HOLDEM?

Le classifiche delle mani sono disposte in questo ordine per un motivo. Le carte più preziose sono quelle più difficili da ottenere. Quindi, per impostazione predefinita, poiché le carte alte e le coppie singole cadono in fondo, queste sono le mani più comuni da colpire. Pertanto, carte alte, asso o re, o coppie, molto probabilmente una coppia di figure, dato che vengono giocate di più.

QUAL È LA PEGGIORE MANO INIZIALE NEL TEXAS HOLDEM?

72 off-suit è matematicamente la peggiore mano iniziale che puoi avere nel Texas Holdem. In effetti, molti giochi casalinghi o cash in TV hanno un bonus per vincere con questa mano per indurre all’azione.

MESCOLI DOPO OGNI MANO DI TEXAS HOLD’EM?

Si chiama Shuffle and Cut – ed è fatto dopo ogni mano. Quando un round è finito e il piatto viene vinto e distribuito, il mazzo deve essere mescolato. Le stanze di carte dal vivo alterneranno mazzi tra le mani. Il mazzo deve anche essere tagliato con un minimo di quattro carte con il fondo dei mazzi nascosto ai giocatori. Solo allora il mazziere può distribuire la mano successiva.

Le 5 migliori mani problematiche per i giocatori di poker principianti

Come giocare a Omaha Poker | Regolamento ufficiale di Omaha Poker