in

Come formare un gruppo di studio sul poker

La maggior parte dei giocatori considera il miglioramento delle proprie abilità nel poker come un affare da solista. Il giocatore medio dedica alcune ore ogni settimana all’apprendimento di nuovi concetti strategici e alla revisione delle proprie sessioni di poker.

Un individuo dedicato può aumentare notevolmente le proprie capacità attraverso questi sforzi. Tuttavia, molti troveranno difficile rimanere coerenti quando lavorano da soli.

I gruppi di studio sul poker possono porre rimedio a questo problema. Discutendo la strategia con altri giocatori, puoi accelerare il tuo miglioramento.

L’unico problema è che potresti non avere idea da dove cominciare in questa faccenda. Detto questo, tratteremo di più sui gruppi di studio sul poker insieme a come puoi crearne uno tuo.

Cos’è un gruppo di studio sul poker?

Un gruppo di studio sul poker è una raccolta di giocatori che lavorano insieme per migliorare i loro giochi. I membri possono scambiarsi idee, discutere le mani e cercare di motivarsi a vicenda.

Tali gruppi non sono di natura generica.

io
Ad esempio, non puoi semplicemente creare un gruppo con giocatori high-stakes, un grinder mid-stakes e due dilettanti micro-stakes.

Invece, i gruppi di studio sono tipicamente focalizzati sulla nicchia. Ecco un esempio sui possibili parametri per i requisiti di adesione:

  • Giocatore di tornei multi tavolo
  • Puntata media
  • 2+ anni di esperienza
  • Livello discreto di conoscenza della strategia

Una volta che un gruppo si riunisce, di solito decidono su quali aree desiderano concentrarsi collettivamente. Ecco alcune possibilità:

  • Analizzando le mani
  • Discussioni sul libro
  • Obiettivi
  • Analisi della mano
  • Lato mentale / inclinazione
  • Sudando a vicenda le sessioni

Questi sono solo alcuni esempi generici di ciò su cui può concentrarsi un gruppo di studio. Ma puoi vedere che la maggior parte di questi gruppi è concentrata e determinata a migliorare.

Vantaggi dei gruppi di studio

Il vantaggio più evidente di entrare a far parte di un gruppo di studio è che puoi migliorare il tuo gioco. Quando si discute di argomenti diversi con altri giocatori, è possibile accelerare rapidamente la curva di apprendimento ottenendo l’accesso a nuove idee.

Ad esempio, potresti rivedere una delle tue mani precedenti e ancora non sei sicuro di cosa fare in questa situazione specifica. Ma uno degli attori del tuo gruppo di studio potrebbe avere una prospettiva migliore su come gestirlo.

Allo stesso modo, puoi svolgere tu stesso il ruolo di istruttore dando consigli agli altri nel tuo gruppo. Migliorerai semplicemente pensando a mani / situazioni diverse e offrendo consigli ad altri giocatori.

La responsabilità è un altro vantaggio per entrare a far parte / avviare uno di questi circoli. Come membro, ci si aspetta che tu contribuisca con le tue conoscenze agli altri.

È più probabile che continui a studiare la strategia in modo da poter portare qualcosa al tavolo. Dopotutto, non vuoi essere la persona che si limita a sottrarre le idee di tutti gli altri.

Infine, puoi anche aspettarti di fare amicizia con il poker attraverso questi gruppi. L’obiettivo principale di questo gioco è fare soldi, ma avere alcuni amici che condividono i tuoi interessi non è una brutta cosa.

Dovresti unirti o creare un gruppo?

In realtà non devi creare un gruppo di studio sul poker da zero. Invece, puoi già trovare molti gruppi esistenti.

Il modo più semplice per iniziare è presentare le tue qualifiche a un gruppo e chiedere di partecipare. Supponendo che approvino, puoi iniziare subito con l’apprendimento o la discussione della strategia senza la necessità di trovare membri.

Tuttavia, entrare a far parte di un circolo di studio sul poker è più facile a dirsi che a farsi. Alcuni gruppi hanno qualifiche davvero specifiche che potresti non riuscire a soddisfare, anche se credi diversamente.

Un’altra questione da considerare è quanto sarai dedicato se salti semplicemente nel gruppo di qualcun altro. Dato che non hai la responsabilità di svolgere le sessioni di studio, potresti essere più tentato di abbandonare in un secondo momento.

Al contrario, sarai più motivato a mantenere attivo un gruppo di studio se lo crei. Inoltre, ti sentirai più coinvolto dal momento che stai guidando il collettivo.

La sfida principale, tuttavia, è trovare giocatori abbastanza motivati ​​da unirsi a te nel tuo viaggio strategico.

Supponendo che tu abbia già alcuni amici di poker esperti nel gioco, formare le basi sarà molto più facile. Tuttavia, è probabile che tu sia una delle tante persone che hanno bisogno di reclutare giocatori che la pensano allo stesso modo online.

Modi per creare un gruppo di studio sul poker

Come accennato in precedenza, potresti avere qualche difficoltà a mettere insieme un gruppo di studio. Ma puoi usare i seguenti suggerimenti per riunire alcune buone menti del poker.

Fai un annuncio su un forum

Il modo più comune per dare il via al tuo gruppo di studio è creare un thread sul forum. Puoi visitare un sito come Two Plus Two o CardsChat e postare nella relativa sezione.

Quando crei il tuo post, vuoi essere molto specifico su esattamente ciò che stai cercando. Menziona la posta in gioco, il formato del poker e gli argomenti di cui parlerai.

Con un po ‘di fortuna, molti giocatori saranno interessati a unirsi. Ti verrà quindi assegnato il compito di decidere se ogni candidato interessato può portare valore al gruppo.

Potresti anche voler fornire il link a una discordia in cui ti incontrerai. Puoi semplicemente incollare questo link sotto i requisiti del tuo gruppo.

Crea un gruppo di studio aperto su un forum

Non devi uscire dal forum per discutere la strategia del poker con un gruppo. Invece, puoi rendere la discussione aperta e pubblicamente disponibile a chiunque desideri contribuire.

Con questo processo, devi semplicemente seguire i passaggi descritti nel suggerimento sopra. L’unica differenza è che non creerai discordia solo per il tuo gruppo di studio.

Il vantaggio di questo percorso è che non devi lavorare così duramente per trovare membri specifici. Tuttavia, lo svantaggio è che potresti non essere così motivato o talentuoso da parte delle persone con una discussione aperta.

Incontra gli amici del poker di persona

Lo scenario ideale è che conosci già alcuni giocatori a cui piace giocare a poker negli Stati Uniti con cui puoi studiare. Supponendo che tu sia nel gioco da molto tempo, potresti aver sviluppato relazioni con altri giocatori che competono all’incirca nello stesso formato e posta in gioco.

In questo caso, puoi effettivamente incontrare i tuoi amici di persona. Finché vieni tutti dalla stessa città, questa situazione sarà ancora più facile.

Naturalmente, potresti decidere di discutere di strategia online invece. Questa opzione sarà particolarmente interessante se uno o più membri vivono in una città diversa.

Crea un gruppo Facebook

Un altro percorso per creare il tuo gruppo di studio sul poker prevede la creazione di un gruppo Facebook. La maggior parte delle persone oggi ha Facebook, quindi trovare membri del gruppo pertinenti non dovrebbe essere eccessivamente difficile.

Puoi di nuovo creare un post sul forum che discuta il tuo gruppo e gli obiettivi. Oppure puoi sempre pubblicare su una pagina Facebook relativa al poker.

Qualunque sia il caso, devi semplicemente spargere la voce sul tuo gruppo Facebook. Più occhi vedono il tuo post, più è probabile che tu trovi collaboratori di qualità.

Come dovrebbe essere gestito un gruppo di studio sul poker?

Non esiste un progetto perfetto per come gestire un gruppo di studio sul poker. Tuttavia, hai almeno bisogno di un piano in mente per come andrà lo studio.

La prima questione consiste nel decidere come tutti comunicheranno. Forum, Facebook Messenger, Skype e Discord possono funzionare.

L’unico problema con queste opzioni è che contano sulla presenza di tutti per ottenere il massimo effetto. Dato che è probabile che tutti voi abbiate orari diversi, dovete concordare gli orari per incontrarvi (virtualmente).

Supponendo che tu ignori gli orari dei diversi membri, alla fine finiranno per perdere interesse per il tuo gruppo.

Una pianificazione coerente è la chiave per evitare che ciò accada e per mantenere tutti coinvolti.

Devi anche assicurarti che le tue sessioni di studio non si concentrino su un tipo specifico di studio. Ad esempio, alcuni gruppi non si concentrano abbastanza sulla discussione di altri concetti di strategia.

Vuoi essere sincero sul fatto che il tuo gruppo tratterà una serie di argomenti. Se vuoi discutere anche dei libri di strategia e degli obiettivi del poker, assicurati che questo sia subito evidente.

Mantieni attivo il tuo gruppo di studio

I gruppi di studio sul poker non durano per sempre. In genere si dissolvono dopo diversi mesi, se così.

Non dovresti aspettarti che il tuo gruppo sia immortale, ma puoi almeno continuare per anni con il giusto impegno.

La cosa più importante che puoi fare è continuare ad assicurarti che il tuo gruppo sia attivo. Finché rimani motivato e continui a spingere gli altri, è più probabile che il collettivo continui ad imparare.

Dovresti spingere gli altri giocatori ad arrivare in tempo alle discussioni e contribuire. Si spera che non sia necessario spingere troppo.

Supponendo che uno o più membri perdano continuamente le sessioni, potresti decidere di espellerli. In questo modo si garantisce che solo i membri impegnati rimangano parte del cerchio.

Un gruppo di studio sul poker ti aiuterà a diventare molto migliore?

Un gruppo di studio sul poker non è un metodo infallibile per diventare un professionista del poker di grande successo. Tuttavia, puoi sicuramente migliorare le tue possibilità di essere bravo se ti attieni alle sessioni da solista.

I membri possono spingersi a vicenda per rimanere impegnati e diventare giocatori più forti. In qualità di leader del gruppo, svolgi un ruolo fondamentale nel far sì che ciò accada.

Di nuovo, puoi sempre unirti al gruppo di qualcun altro. Se sei molto motivato, otterrai di più da un collettivo che guidi.

Ovviamente, i gruppi di studio sul poker sono bravi solo quanto le persone coinvolte. Senza un’adeguata pianificazione o linee guida, le tue possibilità di apprendere una strategia significativa sono minori.

Non permettere al tuo gruppo di studio di diventare un libero per tutti senza struttura. Dovresti invece assicurarti che il tuo gruppo abbia membri pertinenti, un programma coerente e linee guida rigorose.

Diventerai davvero un ottimo giocatore di poker se manterrai il tuo gruppo in funzione per anni e contribuirai reciprocamente con consigli di qualità.

Conclusione

La decisione più importante che avrai riguardo ai gruppi di studio sul poker riguarda se iscriverti o crearne uno. Suggerisco quest’ultimo se vuoi davvero massimizzare il tuo tempo dall’esperienza.

Creando un gruppo, puoi dettare gli argomenti di studio e la direzione. Avrai anche l’autorità per avviare un membro che non sta contribuendo.

Naturalmente, lo scopo di formare questi circoli di studio non è acquisire potere. Invece, il tuo obiettivo dovrebbe essere quello di massimizzare il valore che ognuno ottiene dalle discussioni sulla strategia.

Questo processo inizia assicurandosi che solo i giocatori dedicati si uniscano in primo luogo. Puoi richiedere l’appartenenza a un gruppo per escludere potenziali clienti poco convinti.

Per quanto riguarda la formazione del gruppo, puoi fare un annuncio tramite un post sul forum o incontrare persone che conosci di persona. Quest’ultimo non accade molto spesso, quindi molto probabilmente recluterai membri online.

Da qui, puoi decidere un programma e come comunicare. Facebook Messenger, forum, Discords e Skype andranno tutti bene. Vuoi anche spingere tutti a far andare avanti il ​​gruppo. Dopotutto, otterrai maggiori vantaggi a lungo termine se tutti restano coinvolti.

Come scommettere sugli sport per i principianti: 12 consigli

Le 2 migliori destinazioni di gioco d’azzardo al mondo che non sono Las Vegas o Macao