in

Come dominare i tornei di poker a tavolo singolo

Uno dei modi più semplici per iniziare a giocare a poker, soprattutto online, sono i tornei a tavolo singolo. Partecipi a un torneo con un massimo di 10 giocatori con i primi 3 classificati che guadagnano un premio, o un tavolo da sei giocatori con i primi due classificati in premio.

I tornei di poker a tavolo singolo sono disponibili nella maggior parte dei siti di poker online e sono disponibili anche in alcune sale da poker reali. Sono anche disponibili in una vasta gamma di importi di buy-in, quindi puoi trovarne uno adatto al tuo budget.

La maggior parte dei tornei di poker a tavolo singolo vengono gestiti utilizzando il Texas holdem, ma alcune sale li offrono in altre varianti come Omaha e Stud. Nessun limite è la struttura più popolare, ma i tavoli con limite sono disponibili anche nella maggior parte delle sale da poker.

1 – Studia le regole e la struttura dei pagamenti

La maggior parte dei tornei di poker a tavolo singolo hanno regole e struttura dei pagamenti simili, ma è importante assicurarsi di sapere esattamente cosa sono prima di iniziare a giocare. La velocità con cui aumentano i bui è importante in modo da sapere quanto tempo puoi aspettare prima che i bui diventino abbastanza grandi da minacciare il tuo stack.

io
La struttura comune dei pagamenti per i tavoli da nove e 10 giocatori è del 50% per il primo posto, del 30% per il secondo e del 20% per il terzo.

Se il buy in è di $ 10 + $ 1 e ci sono 10 giocatori, il montepremi è di $ 100, con $ 50 al primo, $ 30 al secondo e $ 20 al terzo.

Nei tornei a sei giocatori, la divisione può essere 70/30 o 60/40 per il primo e il secondo posto.

2 – Comprendi il punto di profitto

Il tuo obiettivo come giocatore di tornei di poker a tavolo singolo è fare soldi. È bello imparare a giocare abbastanza bene da realizzare un profitto su base costante. Ciò significa che devi capire quanto spesso devi finire i soldi per realizzare un profitto.

Se fai una media del ritorno per finire in the money, ricevi il 33,3% del montepremi ogni volta che lo fai. Ciò significa che per ottenere un profitto a lungo termine, devi finire in the money poco più di uno su tre tornei a cui partecipi.

I numeri sono un po ‘migliori se riesci a finire primo più della media, ma per ora devi imparare come finire in the money almeno il 40% delle volte che entri in un torneo a tavolo singolo. Ecco i numeri basati sui pagamenti tradizionali e sulle quote di iscrizione.

Usando $ 10 + $ 1 e un formato da 10 giocatori, il tuo ritorno medio per finire in the money è $ 33,33. Il tuo costo per partecipare a un torneo è di $ 11. Se partecipi a 10 tornei, il tuo costo totale è di $ 110. Se finisci in the money tre volte, arrivando primo, secondo e terzo, il tuo rendimento totale è di $ 100. Questa è una perdita di $ 10.

Se riesci a finire in the money quattro volte, il tuo rendimento totale è in media di $ 133,33, per un profitto di 23,33 o $ 2,33 per torneo. Puoi giocare con i numeri per determinare il tuo punto di pareggio, ma per ora devi concentrarti sul finire in denaro il 40% delle volte.

Se sei in grado di farlo, sarai in grado di ottenere un profitto costante. La buona notizia è che non è particolarmente difficile se segui il resto dei consigli su questa pagina.

3 – Dimentica di difendere i bui in anticipo

Una delle cose più pericolose che fanno i giocatori di tornei di poker per giocatore singolo è difendere i propri bui con mani deboli e medie. Alcuni giocatori sono piuttosto aggressivi nel tentativo di rubare i bui e la tendenza naturale è quella di reagire.

Ma devi aspettare fino a quando non hai una mano reale o fino a quando i bui non salgono a un livello abbastanza alto da fare davvero la differenza. Se un giocatore di late position rilancia all’inizio del gioco, lascia e aspetta di avere una mano migliore a meno che tu non sia sicuro di avere una forte possibilità di vincere.

E se la tua mano è abbastanza forte per difendere i bui, vai all in. I bui ti lasciano nella posizione peggiore dopo il flop, quindi metti pressione sull’aggressore pre-flop costringendolo a rischiare l’intero stack.

4 – Fold presto

Nelle prime fasi di un torneo a tavolo singolo dovresti lasciare tutto tranne le tue mani migliori. Con le tue mani migliori, dovresti provare a raddoppiare. Se la tua mano non è abbastanza buona per raddoppiare, lascia semplicemente e aspetta un’opportunità migliore.

Questo non significa che dovresti automaticamente andare all-in, ma dovresti giocare le tue mani migliori in un modo che abbia le migliori possibilità di raddoppiare.

La maggior parte dei giocatori finisce per giocare troppe mani in anticipo, quindi la maggior parte delle volte puoi passare fino a quando tre o cinque giocatori non si sono eliminati.

Anche se hai uno stack più piccolo con cinque giocatori rimasti, devi solo raddoppiare un paio di volte per avere abbastanza per competere per i soldi.

5 – Sopravvivi al centro

Una volta raggiunta la fase intermedia del torneo, alcuni dei tuoi avversari saranno stati eliminati e i bui inizieranno a salire un po ‘. Vuoi ancora giocare il più tight possibile, ma sarai costretto a vincere qualche mano o rubare dei bui per restare in gioco.

Identifica i giocatori che non stanno proteggendo i loro bui e usa il potere della posizione quando sei in ultima posizione. È ancora importante concentrarsi sul giocare con buone mani, ma il momento centrale è il momento della sopravvivenza.

6 – Tardivo aggressivo

Quando il torneo arriva a quattro giocatori in un torneo da nove o 10 giocatori o tre giocatori in un torneo da sei giocatori, si chiama “bolla”. Sei un’eliminazione dai soldi e molti giocatori diventano troppo tirati a questo punto cercando di entrare di nascosto nei soldi.

Se ne hai abbastanza nel tuo stack, potresti essere in grado di passare a the money a questo punto, ma di solito gioco in modo più aggressivo per approfittare dei giocatori che cercano di entrare in the money.

Voglio aumentare il mio stack perché mi dà le migliori possibilità di vincere. Più chip puoi controllare quando entri in the money, maggiori sono le tue possibilità di finire al primo posto.

Ho letto il consiglio che se puoi foldare in the money dovresti foldare ogni mano, inclusi pocket di assi e re. Sono completamente in disaccordo con questo consiglio. Quando entri in un torneo dovresti giocare per vincere, e ottenere tutte le tue chips con mani come assi e re ti dà le migliori possibilità di vincere.

7 – Inizia in piccolo

Ci vuole un po ‘di tempo per migliorare le tue abilità al punto in cui puoi finire in denaro il 40% delle volte. Questo è il motivo per cui suggerisco di iniziare con importi di buy-in molto inferiori al tuo bankroll complessivo. Inizia dai limiti bassi e mantienili finché non riesci a batterli in modo coerente.

Una volta che hai imparato un livello, non provare a saltare i livelli solo perché stai andando bene. Se inizi dal livello $ 10 + $ 1, passa a $ 20 + $ 2 e gioca lì finché non lo padroneggi.

8 – Alzati con i profitti

Mantieni i tuoi profitti nel tuo bankroll in modo che possa crescere. Usa i tuoi profitti per finanziare il tuo bankroll in modo da poter salire più in alto. Se devi mettere più soldi nel tuo bankroll al di fuori dei tuoi profitti, resisti all’impulso di giocare a un livello più alto. Ricorda sempre di proteggere i tuoi soldi e di fare pratica con la gestione del bankroll.

La competizione non cambia molto quando passi da un livello all’altro, ma i giocatori sono in media migliori man mano che sali. La stessa strategia che usi a livello $ 10 + $ 1 non funzionerà anche a $ 100 + $ 10.

I concetti di base sono gli stessi, ma più giocatori comprendono le basi ai livelli più alti. Puoi ancora trovare tornei a tavolo singolo a livelli di buy-in medi che hanno molti giocatori poveri, ma probabilmente dovrai anche affrontare almeno tre o quattro giocatori che sanno cosa stanno facendo.

9 – Vai al grande momento

Una volta imparato a battere i livelli di buy-in basso e medio, puoi iniziare a provare i livelli più alti dei tornei di poker a tavolo singolo utilizzando i tuoi profitti. La cosa brutta è che, ai massimi livelli, diventa sempre più difficile finire in denaro il 40% delle volte.

Naturalmente, la verità è che non devi finire in the money il 40% delle volte a livelli di buy-in più alti per realizzare un profitto, ma devi ancora guadagnare più di un terzo delle volte.

Dovresti provare a questi livelli quando padroneggi gli altri livelli e puoi permetterti di farlo, ma la verità è che potrebbe essere più redditizio giocare ai limiti medi che giocare ai limiti più alti. Solo l’esperienza potrà darti un’immagine fedele.

Conclusione

I tornei di poker a tavolo singolo sono un buon modo per iniziare a giocare a poker. Il buy-in limita l’importo che puoi utilizzare e la strategia per battere i livelli inferiori è abbastanza semplice. Una volta imparato come superare i limiti inferiori, puoi utilizzare i tuoi profitti per salire.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

5 passaggi per il successo del gioco d’azzardo NBA

Cosa significa quando un casinò “fa marcia indietro” un giocatore?