in

Che odora di profitto: il marketing dietro i profumi dei casinò

Come giocatore d’azzardo, sei consapevole che i casinò usano i sensi olfattivi per aumentare i loro profitti?

I casinò di Las Vegas sono i più famosi per questo comportamento.

I casinò di Las Vegas si comportano come primadonne quando si tratta dei loro profumi unici.

È lì perché li fa guadagnare.

I casinò di Las Vegas si comportano come quella ragazza del liceo che si arrabbia quando qualcuno (un altro casinò) copia i loro vestiti.

“I giocatori d’azzardo gettavano il 45% in più di monete nelle slot machine quando un casinò di Las Vegas era profumato con un odore gradevole.”

-Sheryl Stolberg, giugno 1994

I casinò hanno un buon profumo. Non dovrebbero, ma i casinò sono famosi per i loro profumi distintivi.

Ovviamente c’è una ragione per questo. I casinò hanno sempre un’idea dietro ogni dettaglio e le mosse che fanno. Devono essere calcolati per assicurarsi di guadagnare più soldi possibile.

E ci caschiamo.

Esplorerò perché funzionano i profumi, come li usano i casinò, quali sono gli odori e la storia dell’uso dei profumi nei casinò.

Ho anche intenzione di esaminare la commercializzazione di prodotti che i visitatori del casinò possono acquistare e portare a casa.

Perché i casinò usano i profumi?

Passiamo ai chiodi di ottone.

Un casinò di Las Vegas dovrebbe puzzare di sudore, alcol, sigarette e angoscia.

Questi non sono buoni odori, vero?

A nessuno piace l’odore di un bar che non lava i pavimenti appiccicosi dal 1992. Gli esseri umani attribuiscono i profumi ai ricordi.

I prodotti per bambini sono generalmente profumati alla lavanda.

Tu sai perché?

La lavanda è considerata un profumo calmante. Anche adesso, quando sento odore di lavanda, lascio uscire un sospiro di sollievo incontrollato.

Lo stesso vale per i casinò. Quando i casinò pompano profumi floreali e freschi nei loro sistemi di ventilazione, porta l’umore dei giocatori a un’atmosfera più accettabile.

Se sei come me, entri in una casa e senti l’odore della pancetta che cucina, e i ricordi di mio padre e della sua parte della famiglia riaffiorano. Non riesco a sentire l’odore di rum senza che mi venga ricordato perché non bevo esso.

I casinò dedicano molto tempo alla commercializzazione dei loro piani di gioco. Tutto ciò che fanno, decorano, posizionano o persino odorano è per farti spendere più soldi.

Se ti trovi in ​​un luogo fresco, un po ‘più buio e dall’odore pulito, ti consigliamo di restare. Il tempo trascorso al piano del casinò equivale a più soldi per il casinò.

Anche se sei un principiante nel gioco d’azzardo al casinò, sai che il vantaggio della casa è contro di te. Ciò sarebbe aggravato se il casinò avesse odore di, beh, un posacenere ubriaco.

Alcune aziende sono specializzate nella profumazione dei casinò. Questo non è un ripensamento. È un intero settore. È anche un grande affare.

Il padrino dell’industria dei profumi da casinò è uno scienziato di nome Mark Peltier. Era il leader del settore dietro questa innovazione del casinò.

Si rese conto che se associamo un profumo piacevole e confortante, come la lavanda, a bei ricordi, saremo felici.

Perché non applicare logicamente questo pensiero ai casinò?

Il Bellagio ha un buon profumo = Mi sono divertito al Bellagio (ricordi positivi) = Voglio tornare al Bellagio.

Gli esseri umani sono così cablati che il nostro cervello di lucertola funziona semplicemente associando un odore gradevole a un ricordo affettuoso che vogliamo ripetere quel ricordo.

Non sono uno scienziato, quindi non mi addentrerò troppo nella scienza dietro i ricordi olfattivi. Ecco un fantastico articolo dal Las Vegas Sun con un’intervista con Mr. Peltier.

In che modo i casinò ottengono i profumi sul pavimento del casinò?

Abbiamo stabilito il perché dietro i bellissimi profumi dei casinò, ma come lo fanno? Sappiamo che non pompano ossigeno nelle prese d’aria perché:

  1. È un crimine
  2. È un pericolo di incendio

È un processo relativamente semplice per il modo in cui ottengono i profumi predeterminati nei loro sistemi di ventilazione. Installano scatole metalliche, circa 5 “x 12”, nei condotti di ventilazione.

Queste scatole distribuiscono oli essenziali costosi che sono formulati appositamente per ogni casinò. L’odore che emana da queste scatole viene diluito mentre viaggia attraverso il sistema di ventilazione e infine al naso.

Il primo di questi sistemi è stato installato dal Sig. Peltier e dalla sua azienda, AromaSys, al Mirage nel 1991. Questa tendenza ha preso piede a macchia d’olio.

Non c’è un casinò sulla Strip che non implori questa tattica di marketing. Ci cadiamo ogni volta.

Quali sono i profumi? Variano?

Aziende come AromaSys sono utilizzate anche in hotel, spa e altre attività che desiderano avere un odore unico. Queste aziende hanno visto il successo del marketing dei profumi a Las Vegas. Hanno cercato di applicare questo approccio alle proprie attività.

Gli hotel e le terme utilizzano odori generali che rappresentano la loro posizione. Un hotel di Vail potrebbe odorare di pini e muschio. Un resort in Florida potrebbe odorare di mandarino e sale marino.

I casinò di Las Vegas sono un po ‘più esigenti con i loro profumi. Ogni casinò ha il proprio profumo personalizzato progettato dalla società di marketing di profumi che utilizzano.

Di solito sono profumi proprietari. Questo per evitare che il tuo concorrente ti rubi l’odore.

Ecco un elenco di esempio dei profumi utilizzati nei principali casinò sulla Strip di Las Vegas:

  • Aria – Giardino asiatico
  • Aria (Spa) – Pompelmo rosa
  • Bellagio – Blue Ice
  • Caesars Palace – L’Impero
  • The Cromwell – Allure Noir
  • Flamingo – Cashmere bianco
  • Golden Nugget – Coconut Breeze
  • Harrah’s – Mandarin Zest
  • Il Linq – Linq A
  • Luxor – Giardino asiatico
  • Mandalay Bay – Coconut Spice
  • Margaritaville Casino (ex) al Flamingo – Sun and Sand
  • MGM Grand – Giardino asiatico
  • Firma MGM – Volupta
  • Monte Carlo (ora Park MGM) – Melograno e salvia
  • The Mirage (lobby) – Mirage Coconut
  • The Mirage (casinò) – Tropical Coco Mango
  • Nobu Hotel – Lemon Ginger
  • Silverton – Torta di mele calda
  • SLS Las Vegas – Fragranza SLS
  • Casinò Station – Pacific Breeze
  • Il Veneziano (attuale) – Arancia
  • The Venetian (pre-2015) – Seduction
  • Wynn – Asian Lilly

Questo non è affatto l’elenco esatto dei profumi del casinò Strip. Noterai che alcuni di loro sono vaghi. Ciò è dovuto alle formulazioni proprietarie di cui ho parlato prima.

Ecco cosa penso sia la cosa interessante; puoi acquistare la maggior parte di questi in uno spray per ambienti, lozione, spray per il corpo, candela o profumo da diffusore.

Ti piace l’odore del Nobu Hotel?

Puoi portare a casa quel ricordo di profumo.

Basta essere consapevoli che è a vantaggio del casinò quando acquisti il ​​loro profumo da portare a casa. Avrai voglia di tornare indietro ancora e ancora.

È integrato nel nostro cervello. Non potrai non pensare di aver vinto X dollari giocando alla roulette al Mirage una sera.

Storia del marketing dei profumi nei casinò

La storia del marketing dei profumi nei casinò è semplice. Negli anni ’70, il fumo pubblico era prevalente. I casinò avevano un problema con le sigarette puzzolenti.

I casinò hanno iniziato a installare i diffusori di profumo che vedi nei bagni delle stazioni di servizio. Hanno lavorato per la maggior parte ma non hanno migliorato l’esperienza olfattiva del casinò.

I profumi del diffusore originale erano chimicamente e travolgenti. Poi è arrivata Eileen Kenney, una “ex hippie” e una fanatica dell’aromaterapia.

Kenney è stato in grado di fornire ai casinò una scelta molto più ampia di profumi. Questa è stata la nascita dell’industria del marketing dei profumi.

I diffusori e le aziende di oggi hanno fatto molta strada. I migliori artisti delle aziende, proprio come un’azienda di cosmetici, farebbero per lo sviluppo del loro nuovo profumo.

Questa è un’industria enorme con circa 15 attori principali sulla scena dei profumi. Questo è un grande affare che eguaglia i profitti per i casinò.

Quando entri nel veneziano e senti ciò che associo a qualcosa di simile al prepotente Jakar Noir dai miei balli delle scuole medie, sappi che è apposta. Funziona per il veneziano.

Ricorda, Vegas non fa nulla per caso. È una macchina da soldi calcolata e di successo.

Conclusione

Il marketing dei profumi è un grosso problema per i casinò. È competitivo, guidato dal denaro e ha un buon profumo.

È meglio delle vecchie bevande alcoliche e delle sigarette, almeno.

Molti visitatori del casinò non sopportano l’odore unico. Alcuni potrebbero avere una pessima memoria olfattiva legata a una delle note nel profumo di quel casinò specifico.

Dopotutto, non puoi essere tutto per tutti.

La prossima volta che visiti Las Vegas, prova a vedere se riesci a sentire l’odore delle diverse note nel profumo di ogni casinò. Questo è un gioco a cui faccio una pausa dal casinò mentre guardo la gente davanti a un bicchiere di vino bianco.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Le migliori puntate per le elezioni presidenziali del 2020

Perché le banche rifiutano i miei depositi nei casinò online?