in

Aggiornamento settimanale sul poker: 22 giugno 2020

Potresti non averlo capito, ma giovedì scorso la tua capacità di giocare legalmente a poker online è stata discussa indirettamente con grande serietà. Ancora una volta, le parti stavano discutendo sull’interpretazione del Federal Wire Act del 1961. E come sembra sempre essere il caso quando questa legge ammuffita alza la testa, c’era poco accordo o chiarezza da trovare.

Per coloro che potrebbero essere nuovi a questo argomento, il Wire Act era originariamente inteso come un modo per rallentare la propagazione del gioco d’azzardo sportivo da parte della mafia. Essenzialmente ha reso illegale per qualsiasi entità condurre qualsiasi tipo di attività di gioco d’azzardo tramite comunicazioni via cavo. A quel tempo, la parte “filo” era in gran parte destinata all’uso telefonico.

Naturalmente, nessuno che avesse immaginato la legge avrebbe mai potuto immaginare Internet, che tecnicamente è una forma di comunicazione via cavo. E negli ultimi dieci anni circa, a seconda di chi è il partito al potere, il Dipartimento di Giustizia è andato avanti e indietro sul fatto che la legge si applichi o meno alle attività di gioco d’azzardo online come il poker online.

Giovedì, questa lunga saga ha ricevuto un nuovo capitolo con argomenti tenuti all’interno del Primo Circuito d’Appello in una disputa tra la Commissione della Lotteria del New Hampshire e il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti. In questione è un’opinione del DOJ del 2018 che sembrava indicare che il Wire Act dovrebbe applicarsi al gioco d’azzardo online come il poker oltre al gioco d’azzardo sportivo. La gente del New Hampshire ha intrapreso un’azione legale per paura che, se si seguisse l’opinione, la loro impresa potesse essere considerata illegale.

Potresti non vedere come tutto questo sia un grosso problema per il poker online. Ma il punto è che, se l’opinione generale secondo cui il Wire Act comprende davvero tutto il gioco d’azzardo online e non solo gli sport, il poker online con soldi veri potrebbe andare via.

Quello che è successo giovedì è stato un mix di mumbo-jumbo legale e qualche elegante elusione da parte del DOJ. I loro avvocati hanno costantemente assicurato alla corte che non avevano intenzione di perseguire le entità della lotteria del New Hampshire. Ma sembravano anche sostenere che la loro opinione del 2018 fosse davvero in grado di rendere illegale il gioco d’azzardo online e dovrebbe essere la legge del paese. Puoi controllare tutto da solo qui.

Questa sembrerebbe una contraddizione. Oppure potrebbe indicare che il governo vuole davvero perseguire solo determinati tipi di gioco d’azzardo online. I principali casinò potrebbero fare pressioni sul governo per assumere una posizione dura.

La buona notizia è che i giudici che hanno ascoltato il caso sembravano avere difficoltà a comprendere gli argomenti del Dipartimento di Giustizia. E questo caso è un appello contro una decisione che è già andata a favore del New Hampshire.

Ma la cattiva notizia è che, indipendentemente dalla decisione presa da questa corte, questa potrebbe comunque arrivare alla Corte Suprema. Sebbene recenti importanti decisioni abbiano dimostrato che i membri della più alta corte del paese sono effettivamente disposti a votare contro la loro reputazione percepita, è ancora tecnicamente un gruppo con una maggioranza conservatrice, che sembrerebbe lavorare contro gli appassionati di gioco d’azzardo online.

La conclusione è che c’è ancora molta strada da fare prima che questo argomento finisca. Una volta che la Corte d’Appello del Primo Circuito ha pronunciato la sua decisione, la palla sarà nel tribunale della parte perdente se fare appello o meno. Molto probabilmente lo faranno, quindi la Corte Suprema deciderà se vogliono anche solo ascoltare il caso prima di procedere.

Tuttavia, gli appassionati di poker online dovrebbero tenere d’occhio come sta andando tutto. E dovrebbero considerare come procederebbero nel peggiore dei casi lungo la strada.

Aperture e chiusure

Ovviamente, siamo ancora lontani da un ritorno alla normalità quando si tratta del mondo del poker che sta tornando ai giorni pre-COVID-19. Questa settimana ha offerto un miscuglio in termini di sale da poker, tornando ad essere un centro di attività nei casinò di tutto il mondo.

La buona notizia è che Las Vegas ha assistito ad altri tre grandi casinò che hanno aperto le loro sale da poker la scorsa settimana. Bellagio, Caesars Palace e Sahara hanno aperto tutti i negozi di poker lo scorso giovedì. Ciò ha portato il numero di sale da poker sulla Striscia a quattro, con sette in funzione in tutta la città.

Ovviamente, questo è ben lontano dalla piena capacità. E i giocatori in quelle stanze noteranno delle differenze. Il più impattante è un limite al numero di giocatori a ogni tavolo, che potrebbe comportare un po ‘più di tempo di attesa prima che i potenziali giocatori possano trovare un posto. Ma è ancora uno sviluppo positivo.

In altre parti del mondo, tuttavia, le notizie non erano così incoraggianti. Ad esempio, la Massachusetts Gambling Commission sembra essere in disaccordo con i casinò dello stato che si oppongono al fatto che vengano imposte alcune severe restrizioni. E una di queste severe restrizioni è che non sono ammesse sale da poker.

La commissione ha riconosciuto che questo potrebbe essere in discussione per alcuni dei casinò e ha presentato un annuncio formale di linee guida fino a quando non potrebbero aver luogo ulteriori colloqui sui problemi. Tuttavia, il timore è che un editto a tempo indeterminato di nessuna sala da poker possa durare indefinitamente una volta che sarà formalmente in vigore.

Nel frattempo, in Gran Bretagna, Genting ha annunciato la chiusura ufficiale di tre dei suoi casinò la scorsa settimana. Ora arriva la possibilità che i restanti casinò di Genting stiano chiudendo completamente le sale da poker, a causa sia delle perdite economiche subite durante la pandemia sia delle realtà della sicurezza che andranno avanti.

Cerca questo tipo di flusso e riflusso tra notizie positive e negative, in termini di riapertura di sale da poker, per continuare per il prossimo futuro. La cosa preoccupante è che tutte le buone notizie sembrano essere scritte a matita, mentre tutte le cattive notizie vengono incise con l’inchiostro.

Il piano di Dan

Devi dare credito alla leggenda del poker professionista Daniel Negreanu per aver dato alla gente qualcosa di cui parlare durante questi tempi difficili per i giocatori di poker. In effetti, sta scommettendo che anche chi non ha mai giocato una mano di Hold ‘Em potrebbe divertirsi, almeno se vuole scommettere contro Negreanu.

Prima di tutto, offre 2 ½ a 1 probabilità di vincere un braccialetto in un braccialetto delle World Series of Poker quest’anno. (In altre parole, lo scommettitore metterebbe a rischio $ 2,50 per ogni dollaro che Negreanu fa). Ciò include tutti i braccialetti vinti nella sfera online, dove è stato recentemente annunciato che saranno in palio 85 in totale. E se le World Series of Poker live in qualche modo si svolgessero entro la fine dell’anno, anche quei braccialetti conterebbero per la scommessa.

Non mi piacciono le tue probabilità lì. Negreanu offre anche una scommessa alla pari che lo mette contro qualsiasi giocatore di tua scelta. Il fattore determinante, ancora una volta, sarebbero i braccialetti WSOP nel 2020.

In altre parole, se Negreanu vince uno e il giocatore specificato no, Negreanu vince la scommessa. Se il giocatore specificato vince uno e Negreanu no, vinci tu. E se entrambi o nessuno dei due vincono uno, è una spinta.

Per non pensare che nessuno si cimenterebbe in una cosa così folle, Negreanu ha detto che ha già raggiunto il suo massimo di $ 100.000 per le scommesse alla pari con i colleghi professionisti del poker Connor Drinan e Ali Imsirovic. È sicuramente in atto un’azione.

Terremo d’occhio questo in futuro in termini di come le scommesse si risolveranno. E guarderemo anche Negreanu da vicino uno dei primi eventi online delle WSOP che si svolgeranno all’inizio di luglio.

Lo farà per questa settimana! Ma torneremo la prossima settimana con tutte le notizie più importanti sul poker.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Come formare un gruppo di studio sul poker

Come trovi un buon tavolo da blackjack?