in

7 concetti di Texas Holdem che ti faranno vincere

Il Texas Hold’em è la Cadillac dei giochi di poker oggi, e se stai giocando a poker seriamente, devi sapere come si gioca.

In questo post, offro spiegazioni su 7 concetti cruciali del Texas Hold’em che porteranno il tuo gioco al livello successivo.

So che il titolo promette che questi ti renderanno un vincitore, ma tieni presente che nel breve periodo il poker è un gioco d’azzardo.

Nessuno può garantire che sarai un vincitore.

Ma puoi aumentare le tue probabilità di essere un vincitore padroneggiando questi concetti:

1- Individuare i racconti e usarli per informare il tuo gioco

Se presti attenzione al linguaggio del corpo dei tuoi avversari, puoi trovare indizi su quali carte hanno in mano.

Questi indizi fisici sono chiamati “tell”.

Molti giocatori di poker esibiscono ripetutamente alcune delle stesse azioni fisiche. Se riesci a identificare questi indizi, puoi risparmiare e / o vincere più soldi nel tempo contro questi avversari.

Sono stati scritti interi libri sui tell di poker. Un paio di buoni includono:

  1. Il libro di poker di Caro racconta di Mike Caro
  2. Phil Hellmuth presenta Read ‘Em and Reap: A Career FBI Agent’s Guide to Decoding Poker Tells by Joe Navarro and Phil Hellmuth

Un indizio facile da individuare è qualcuno che piega spesso quando non è il suo turno. Non tutti sono così ovvi al riguardo, ma se presti attenzione, puoi dire quali giocatori non hanno intenzione di giocare questa mano. Quando lo fanno fuori turno, ottieni informazioni.

Perché questo è importante?

Perché cambia efficacemente la tua posizione, che è uno degli aspetti più critici della tua strategia di poker.

L’opposto di questo è l’avversario che chiarisce che giocherà la sua mano. Lo fa spesso posizionando gettoni o qualche altro segnalino sulle sue carte prima che sia il suo turno di agire. Questo, ancora una volta, ti dà più informazioni. Questo spesso significa che il giocatore ha una mano forte.

Un altro segno comune sono le mani tremanti.

Potresti pensare che questo sia caratteristico di un giocatore con una mano debole che sta bluffando o ha paura.

Ma, di solito, è esattamente l’opposto.

Un giocatore con una mano forte che è entusiasta delle sue carte a volte rilascia eccitazione involontariamente con mani tremanti.

Inoltre, tieni d’occhio gli “artisti”.

Chiunque cerchi di comportarsi come se avesse una mano forte probabilmente ha una mano debole e viceversa.

La maggior parte dei giocatori di poker sono attori schifosi, comunque.

2- Bluff e semi-bluff

Ho un amico – è un pessimo giocatore di poker – che insiste sul fatto che il bluff è una parte “critica” del gioco.

Parlando per esperienza, ho vinto molti più soldi nei giochi in cui non bluffavo.

Per essere onesti, però, generalmente gioco a puntate basse, giochi di pesce. Nei giochi più grandi con giocatori più esperti, il bluff occasionale È essenziale.

Ecco un paio di suggerimenti sul bluff e sul semi-bluff:

Non dovresti mai bluffare contro più di 2 giocatori. È più facile far foldare un giocatore singolo o 2 giocatori piuttosto che avere un intero tavolo pieno di giocatori da foldare.

Guardalo da una prospettiva di probabilità. Se un bluff è redditizio quando riesce il 25% delle volte, con quale probabilità deve essere un fold per renderlo utile?

Se hai un avversario con una probabilità del 25% di lasciare, è una mossa redditizia.

Se hai 2 avversari, ognuno dei quali ha una probabilità del 50% di lasciare, il bluff è ancora una mossa redditizia.

Ma anche se tutti e 3 i giocatori hanno una probabilità del 60% di foldare, è ancora troppo improbabile che si pieghi tutti e 3 per rendere questa giocata redditizia.

60% X 60% X 60% = 21,6%

Il semi-bluff, d’altra parte, è spesso il gioco più redditizio.

Quando fai un semi-bluff, hai una mano che è quasi certamente in svantaggio ma che ha la possibilità di recuperare.

Vinci se gli altri giocatori lasciano, ma vinci anche quando pareggi con loro.

Ecco un esempio:

Hai 4 carte per un colore al flop nel Texas Hold’em.

Hai una probabilità del 33% di fare il tuo colore.

Se sei in heads-up contro un giocatore e pensi che abbia il 20% di probabilità di foldare di fronte alla tua aggressività, vinci denaro il 53% delle volte in questa situazione.

È un semi-bluff.

3- Evitare l’inclinazione

Tilt è probabilmente il tuo avversario più grande e più cattivo al tavolo da poker, ed è quando tu (o qualsiasi giocatore) hai un po ‘di sfortuna al tavolo e inizi a prendere decisioni sbagliate nelle mani successive.

Se riesci a evitare di andare in tilt, aumenterai drasticamente le tue vincite, specialmente se stai giocando contro un avversario che cade preda di esso.

Esistono diversi tipi di inclinazione.

Alcuni giocatori vanno in tilt dopo una singola bad beat.

Altri giocatori vanno in tilt dopo più bad beat di fila.

Ogni giocatore ha un trigger diverso e dovresti imparare dove si trova il tuo trigger in modo da poter lavorare per evitarlo.

È qui che la consapevolezza di sé e l’umiltà diventano importanti.

Ho sentito dire che David Sklansky non si inclina mai.

Potrebbe essere così, ma potrebbe anche non aver mai giocato con un giocatore odioso come me.

In ogni caso, impara quanto è probabile che ti inclini e inizia a lavorare per evitare quella tendenza.

Quando trovi altri giocatori in tilt, siediti e aspetta di ricevere le carte, poi chiamali e goditi le tue vincite.

4- Consapevolezza

La consapevolezza suona come un’assurdità New Age che potresti imparare da un insegnante di yoga o da un guru della meditazione.

Ma in realtà, significa solo prestare attenzione, che è un’abilità che devi imparare se vuoi portare il tuo gioco di poker al livello successivo.

In The Biggest Bluff: How I Learned to Pay Attention, Master Myself, and Win , Maria Konnikova (l’autore) spiega che Erik Seidel, probabilmente il GOAT del poker, offre le parole “presta attenzione” come il suo miglior consiglio sul poker.

Molti giocatori non prestano alcuna attenzione al gioco in cui sono coinvolti a meno che non siano in competizione per il piatto. In altre parole, se si piegano (o hanno intenzione di piegarsi), si disconnettono e smettono di prestare attenzione. Molte volte ascoltano musica con gli auricolari o guardano la televisione. Alcuni stanno solo facendo chiacchiere inutili.

Ma dovresti seguire attentamente ciò che sta accadendo in ogni mano. Per mantenerti coinvolto, pensa a quali carte coperte potrebbero avere i tuoi avversari e vedi quanto eri vicino a fare bene se c’è uno showdown.

Se vincere al Texas Hold’em non richiedesse altro che la pazienza di aspettare le mani migliori, chiunque potrebbe diventare un professionista.

La verità è che giocare a Texas Hold’em con soldi veri è molto di più e la consapevolezza è un esempio.

Puoi migliorare la tua capacità di essere consapevole trascorrendo meno tempo sui social media e altre app tecnologiche che distruggono sistematicamente la tua capacità di attenzione. Passa un po ‘di tempo a meditare e trascorri del tempo da solo. Vai a fare una passeggiata di tanto in tanto.

Ancora più importante, però, pensa a cosa sta succedendo in ogni mano di poker al tavolo, indipendentemente dal fatto che tu sia coinvolto nel piatto o meno.

5- Organizza i tuoi avversari in categorie

Quando presti attenzione alle tendenze di gioco dei tuoi avversari, puoi prendere decisioni migliori. Il modo più semplice per classificare gli avversari in categorie è guardare a 2 tendenze:

  • Aggressione
  • Selettività

L’aggressività è solo la tendenza dell’avversario a puntare e rilanciare. I giocatori che puntano e rilanciano spesso, al contrario del solo check o call, sono aggressivi.

La selettività è solo la tendenza di un avversario a partecipare a una mano. I giocatori che foldano molto sono tight, mentre i giocatori che sono coinvolti in molte mani sono loose.

Quando combini queste 2 tendenze, finisci con una griglia di 4 tipi di giocatori:

  • Aggressivo e stretto
  • Aggressivo e sciolto
  • Passivo e stretto
  • Passivo e sciolto

Un giocatore aggressivo e teso è quello che devi temere, anche se se è abbastanza teso, viene facilmente contrastato. Questi tipi di giocatori aspettano di ottenere buone carte e poi le puntano in modo aggressivo. Molte volte, però, si piegano di fronte all’aggressione di rappresaglia.

In altre parole, con molti avversari tight aggressivi, l’unica cosa che devi fare per batterli è rilanciarli.

I giocatori aggressivi e sciolti giocano in molte mani e le giocano in modo aggressivo. Puntando e rilanciando molto, fanno pressione sui loro avversari per lasciare. Se hanno molti avversari deboli, possono vincere abbastanza piccoli piatti quando i loro avversari lasciano che possono permettersi di giocare mani speculative come una sorta di freeroll con le vincite che hanno ottenuto da tutti i fold.

Un modo per sconfiggere giocatori aggressivi e sciolti è stringere ulteriormente e giocare in modo aggressivo quando finalmente ottieni una buona mano. Non aver paura di mettere tutte le tue fiches prima del flop con un giocatore del genere, specialmente quando hai una grande coppia di carte come assi, re o donne.

I giocatori passivi e stretti sono un ostacolo. Non giocano molti piatti e quando lo fanno non danno molta azione. Questi giocatori sono chiamati rocce. Non rappresentano una grande minaccia, ma è difficile trarne grandi profitti. Si piegano molto.

I giocatori passivi e sciolti sono i tipi di giocatori con cui dovresti preferire giocare. Giocano molte mani e, quando lo fanno, tendono a fare check e chiamare molto piuttosto che puntare e rilanciare molto. Il modo migliore per sconfiggere questi avversari è aspettare di avere buone carte e scommettere in modo aggressivo con quelle carte.

6- La selezione del gioco è importante

La scelta del gioco giusto influisce in modo drammatico sui tuoi profitti o potenziali profitti. Ad esempio, se sei a un tavolo pieno di giocatori aggressivi e tight, dovresti probabilmente trovare un altro tavolo. La mia regola pratica è giocare per un po ‘e classificare i miei avversari. Se sono a un tavolo completo, me ne vado se identifico 3 dei miei avversari (o più) come tight aggressive. Se sono a un tavolo short-handed, me ne vado se uno o due dei miei avversari sono tight aggressivi.

Quando puoi, trova giochi in cui la maggior parte dei giocatori è sciolta e passiva. Ciò aumenta la gamma di mani che puoi giocare in modo redditizio, il che significa che vincerai più grandi piatti. Questi sono i giochi di Texas Hold’em più redditizi che puoi trovare. Se puoi condividere questo tipo di tavolo con uno o due altri giocatori esperti, puoi guadagnare un sacco di soldi.

7- Requisiti del bankroll

Il tuo bankroll è una buona indicazione di quali limiti dovresti giocare. In generale, è meglio attenersi ai tavoli in cui puoi acquistare per meno del 5% del tuo bankroll. Se ti costa di più acquistare, probabilmente sei sopra la testa.

Ci sono 2 ragioni per questo:

Il primo è che è più probabile che tu vada in bancarotta a un tavolo in cui non hai un bankroll abbastanza grande.

Il 2 ° è che se non si dispone di un grande abbastanza bankroll, probabilmente è perché non avete imparato a battere i giochi stakes più bassi.

In generale, i giocatori migliorano man mano che la posta in gioco aumenta, anche se troverai pesce a tutti i limiti di scommessa.

Alcuni giocatori hanno requisiti di bankroll ancora più severi di quelli che ho menzionato sopra.

Ad esempio, se ti stai specializzando in grandi tornei, avrai più varianza, quindi dovresti avere un bankroll ancora più grande rispetto ai buy-in.

Conclusione

Il Texas Hold’em è probabilmente il gioco d’azzardo più divertente.

È anche un’opportunità per realizzare grandi profitti.

Ma prima di poter trarre profitto, è necessario comprendere alcuni dei concetti di base del gioco.

I 7 concetti che ti suggerisco di padroneggiare per primi includono:

  • Racconta
  • Bluffs
  • Inclinazione
  • Consapevolezza
  • Categorizzazione
  • Selezione del gioco
  • Gestione del bankroll

Altri scrittori di poker potrebbero avere un diverso insieme di priorità, ma quelle sono mie.

Postato in: Poker

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Due dei casinò più popolari che le donne amano

Modi per calmare la mente quando giochi