in

7 Affascinanti intuizioni da un giocatore professionista di casinò

Poche carriere sembrano più interessanti di “giocatore professionista di casinò”.

Quando il tuo vero lavoro è qualcosa che la maggior parte delle persone fa per un’attività ricreativa, è difficile immaginare la vita seduta a una scrivania. Devo immaginare che le persone spesso si chiedano: “Cosa devo fare per diventare io stesso un giocatore professionista?”

Sebbene sia coinvolta la fortuna, è difficile pensare che la fortuna da sola separi i professionisti dai dilettanti. In effetti, c’è molto di più coinvolto.

In questo articolo, esporrò alcuni spunti di giocatori professionisti sul loro tempo nel settore.

1 – Dimentica tutto ciò che sai

I libri e i film sul gioco d’azzardo hanno affascinato il pubblico con i loro metodi entusiasmanti e avvincenti e le vincite da un milione di dollari. Sfortunatamente, la realtà non è nemmeno lontanamente affascinante come quella ritratta sul grande schermo.

Per i principianti, il gioco di vantaggio non è così semplice come potrebbe sembrare.

Nella sua forma più elementare, il gioco di vantaggio implica il conteggio delle carte. Anche se questo potrebbe sembrare un modo infallibile per vincere, la realtà è che ci sono molti alti e bassi.

Anche i migliori giocatori continuano a perdere serie di vittorie, e un giocatore professionista ha anche detto che i professionisti iniziano a mettere in discussione le loro abilità quando si verificano.

2 – Si tratta di Game Scouting

Alcuni giocatori professionisti si attaccano a un gioco come il blackjack o il poker con soldi veri, ma altri impiegano molto tempo e sforzi per trovare i giochi che pensano possano essere battuti.

Conosciuto come “scouting di giochi”, questo processo è necessario, ma richiede tempo. In questa fase, un giocatore sceglierà un gioco, studierà i modi in cui crede di poter ottenere un vantaggio e il passo successivo è testare la propria teoria su una simulazione al computer più e più volte. In molti casi, ha detto un giocatore professionista, i giocatori devono effettivamente scrivere e sviluppare il programma per computer per vedere se la loro strategia funzionerà.

Cosa cercano esattamente? “Cerchiamo valore nelle nostre scommesse, una solida strategia matematica e speriamo per il meglio. Un giocatore con un buon vantaggio ha una vasta cintura degli attrezzi perché sappiamo che un buon gioco può andare via dall’oggi al domani “, ha detto un giocatore professionista che chiamerò Nick.

3 – Non ci sono giorni tipici

Per la stragrande maggioranza delle persone, l’espressione “giornata tipo” implica andare al lavoro in macchina, sedersi a una scrivania e tornare a casa in macchina. I giocatori professionisti, tuttavia, hanno un’esperienza molto diversa … come ci si potrebbe aspettare.

Il giocatore che è stato citato sopra ha detto che non ci sono assolutamente giorni tipici. Poiché cambiano frequentemente i giochi, alcune uscite differiscono notevolmente da altre. A volte non giocano nemmeno ai giochi e si limitano a scouting dealer, ad esempio per avere la possibilità di fare carte coperte in un gioco di poker a 3 carte.

Che tu ci creda o no, i dealer sono più che felici di soddisfare le richieste dei giocatori professionisti per i loro programmi. Ha detto che i dealer in genere forniscono ai giocatori giornalieri, ovvero ai professionisti, i loro programmi di lavoro in modo che possano pianificare di conseguenza. Grandi vincitori spesso significano grandi mance, quindi se un giocatore professionista viene pagato, lo fanno anche loro.

4 – Prima erano professionisti in qualcos’altro

Uscendo da scuola, il “giocatore professionista” probabilmente non sarà il lavoro che paga i conti. Non sorprende che sia importante avere un qualche tipo di base finanziaria stabilita prima di entrare nel mondo del gioco d’azzardo.

“Nick” è stato un avvocato per più di 30 anni prima di provare la sua mano (gioco di parole) a guadagnarsi da vivere giocando. Dice che le persone sono sorprese di sentire questo, poiché il gioco d’azzardo è spesso paragonato al commercio di azioni e non alla legge. Tuttavia, la sua prospettiva rende un caso (sì, gioco di parole ancora inteso) che gli avvocati hanno molto in comune con i giocatori.

Mentre gli investitori sono senza dubbio una delle professioni precedenti più importanti dei giocatori d’azzardo, anche gli avvocati sono lassù a causa di un tratto cruciale di ogni lavoro: trovare scappatoie.

A causa della loro capacità di trovare punti deboli in qualsiasi sistema progettato per ridurli al minimo, Nick ha affermato che i casinò non sono grandi fan degli avvocati diventati giocatori d’azzardo. Detto questo, ciò non significa che si fermerà presto.

5 – Giocano usando i casinò online

I casinò online sono ottimi per la persona media, ma offrono davvero delle opportunità a coloro che considerano il gioco una professione? La risposta è un sonoro sì.

Nick afferma che essere un giocatore d’azzardo di alto livello richiede di sfruttare ogni opportunità che si presenta. Si scopre che le piattaforme online sono un luogo perfetto per diversi motivi.

In primo luogo, afferma che i bonus online offerti dai siti di gioco sono troppo attraenti per essere ignorati. Se sei seriamente intenzionato a fare soldi e non utilizzi ciò che essenzialmente equivale a denaro gratuito, ti stai perdendo alcune grandi potenziali vincite.

Un altro motivo per cui gli piace usare le piattaforme di gioco online così frequentemente è perché possono essere giocate in movimento. Molti giocatori professionisti viaggiano spesso e hanno molto tempo libero. Quale modo migliore per sfruttare questo tempo se non vincendo denaro extra?

La terza e ultima ragione per cui Nick ha fornito il motivo per cui gli piacciono le piattaforme di gioco online è perché forniscono un posto dove esercitarsi. Ora, ci sono alcune differenze tra il gioco d’azzardo nella vita reale e il gioco d’azzardo online, ma le strategie rimangono essenzialmente le stesse.

La prossima volta che qualcuno ti dice che il gioco d’azzardo online non è un buon modo per fare soldi, fagli sapere che anche chi lo fa per vivere non sarebbe d’accordo.

6 – Sta diventando più difficile

Un cambiamento che Nick ha notato nel decennio precedente è che sta diventando molto più difficile per la maggior parte dei giocatori professionisti vincere abbastanza costantemente da farlo a tempo pieno.

Per cominciare, afferma che il conteggio delle carte, almeno nel modo tradizionale, è quasi impossibile. Il motivo è che i giochi di blackjack dal vivo ora hanno macchine per mescolare continuamente, così come otto mazzi di carte.

Non sono solo brutte notizie, però.

A causa del recente aumento del numero totale di giochi disponibili per i giocatori, di tanto in tanto si aprono nuove opportunità. Ogni volta che si presenta un nuovo gioco, è una gara tra i giocatori che stanno cercando di trovare i punti deboli e la casa che sta cercando di identificare e impedire che quei punti deboli vengano sfruttati.

Ha anche notato che i casinò offrono meno comps che mai, il che danneggia decisamente i profitti delle persone che giocano regolarmente.

Sebbene abbia detto che è ancora possibile guadagnarsi da vivere con il gioco d’azzardo, richiede molta più abilità e rapidità di pensiero rispetto a più di 20 anni fa.

7 – È davvero un duro lavoro

Potresti pensare che il gioco d’azzardo per vivere suoni come la vita ideale, ma ci sono molte ragioni per cui la persona media potrebbe non essere tagliata per il lavoro.

Mentre in un lavoro tipico ottieni uno stipendio regolare e puoi pianificare i tuoi soldi di conseguenza, i giocatori professionisti non hanno questo lusso. Giorni, settimane o mesi possono passare senza entrate significative, ma ti diranno solo che viene con il territorio.

Inoltre, a differenza di un 9 a 5, non puoi semplicemente presentarti e spedirlo per posta per la giornata. Richiede sempre la messa a fuoco del laser e può essere mentalmente drenante. È un requisito per studiare e apprendere sempre nuove tecniche e costringe anche i giocatori a memorizzare un numero enorme di modelli e probabilità statistici.

Oltre a tutte le difficoltà esposte sopra, essere un giocatore d’azzardo professionista richiede una quantità significativa di tolleranza al rischio che la maggior parte delle persone semplicemente non possiede. Gli alti e bassi sono estremamente stressanti e l’ansia dilaga nella comunità dei giocatori professionisti.

Ovviamente ci sono sfide in tutte le professioni, ma il gioco d’azzardo professionale non è nulla di cui ridere.

Conclusione

Se riescono a guadagnarsi da vivere facendolo, è difficile dire a qualsiasi giocatore d’azzardo professionista di tornare a un normale lavoro quotidiano. Detto questo, è fondamentale riconoscere che in realtà non è per tutti.

Se non sei pronto a dedicare ore e ore a imparare a vincere, forse il banco potrebbe essere migliore del tavolo da blackjack.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Come 243 Ways Slots ha aperto la strada a Megaways

Come pianificare il tuo gioco di poker casalingo