in

5 leggende del tennis che hanno cambiato il gioco

Nel panorama del tennis di oggi, abbiamo nomi come Novak Djokovic e, naturalmente, il dinamico duo di Rafael Nadal e Roger Federer. Questi sono alcuni dei migliori giocatori al mondo in questo momento ei loro risultati lo hanno dimostrato.

Chi sono alcuni dei migliori giocatori di tennis di tutti i tempi? Giocatori che hanno cambiato il gioco e come si gioca.

Abbiamo avuto innumerevoli leggende nel corso degli anni e oggi elencherò 5 dei tennisti maschi che hanno cambiato il gioco per sempre. Questo elenco verrà classificato in base ai loro risultati e a ciò che hanno portato al gioco.

Voglio essere chiaro che, sebbene tutti e 5 nell’elenco siano certamente nella conversazione tra i migliori 5 di tutti i tempi, probabilmente non entrerebbero nella maggior parte degli elenchi dei primi 5. Sicuramente tra i primi 10, ma alcuni nella lista forniscono più di statistiche o vittorie. Questi giocatori portano personalità ed entusiasmano sia i fan che gli scommettitori di tennis.

1 – Roger Federer

Ogni volta che viene fuori il nome Roger Federer, è implicita un’eredità di grandezza. Di tutti i soprannomi che gli sono stati dati nel corso degli anni, solo uno deve essere applicato: The GOAT La maggior parte degli addetti ai lavori lo considera in gran parte il più grande di tutti i tempi, da cui proviene GOAT. Perchè è questo? In poche parole, Roger Federer ha battuto quasi tutti i record principali e lo ha fatto secondo il suo stile e i suoi standard.

Impiegando una calcolata consapevolezza del campo e una precisione di tiro precisa, Roger Federer era imbattibile su quasi ogni centimetro del campo. Ciò significava che i suoi avversari dovevano trovare modi non ortodossi per batterlo e il più delle volte non potevano. Ancora oggi, i suoi avversari trovano ancora difficile batterlo uno contro uno anche all’età avanzata di 38 anni di Roger Federer. Dang kids.

Sebbene sia entrato nel crepuscolo della sua carriera, Roger Federer ci ha regalato un’era indimenticabile. Uno in cui ha mostrato che dovresti credere nell’impossibile. Non puoi quantificare tutti i modi in cui questa leggenda ha cambiato il gioco.

Nonostante Rafael Nadal sia il portiere che lo ha trattenuto da tre possibili sweep del “Grande Slam” e Novak Djokovic si è dimostrato un degno rivale che lo ha spinto dal 2012 in poi, Roger Federer ha lasciato un’eredità dietro di sé che fa sì che ogni tennista lo consideri un titolo degno del miglior giocatore mai sceso in campo.

2 – Rafael Nadal

Conosciuto semplicemente come il toro, Rafael Nadal porta qualcosa al mondo che definisce il tennis da manuale: un insieme estremamente forte di abilità fondamentali e una volontà indistruttibile di vincere. Combina questo con la sua natura stoica contrastata dal suo stile feroce in campo e avrai un giocatore assolutamente leggendario.

Per quanto mi riguarda, ha creato un precedente per i futuri spagnoli e come Novak Djokovic, non ha ancora finito. Lo spagnolo Bull è uscito per la prima volta con una prestazione stellare contro l’allora dominante Roger Federer ai Miami Open Round di 32 che ha vinto in due set, ancora più impressionante a diciassette anni rispetto ai ventitré anni di Roger.

Successivamente, Rafael Nadal ha creato un’eredità che non verrà dimenticata nel prossimo futuro. Ben presto è diventato il re di argilla e l’unico giocatore che ha impedito a Roger Federer di completare la spazzata del “Grande Slam”. Ogni volta che Rafael Nadal giocava sulla terra battuta, Roger Federer non riusciva quasi mai a batterlo.

Inoltre, come molti altri in questa lista, Rafael Nadal ha quasi completato una spazzata del Grande Slam nel 2010 dove ha vinto tre dei quattro titoli del Grande Slam; Wimbledon, Roland Garros e US Open. Tuttavia, è stato inferiore in Australia.

Tuttavia, Rafael Nadal passerà alla storia come una delle leggende del gioco. È entrato in un’era in cui Roger Federer ha dominato ogni aspetto del tennis e gli ha dato una corsa per i suoi soldi. Durante questo periodo, è diventato il re dell’argilla e non cederà quel titolo a nessuno per i prossimi decenni. Quindi cerca di scommettere su Nadal nelle scommesse sportive online se sta giocando sulla terra battuta.

3 – Novak Djokovic

Ci sono tre periodi nel tennis in cui la scena professionale è stata più dura. Il primo era ogni volta che McEnroe, Connors e Borg erano in giro. Il secondo è stato ogni volta che Andre Agassi e Pete Sampras hanno creato una rivalità senza tempo che ha reso il tennis uno dei primi 3 sport in America.

Al suo meglio, sembrava che nessuno potesse battere “Joker”. La sua partita di ritorno rivaleggia con quella di Andre Agassi e la sua velocità è tra le migliori nella storia del gioco. Con molti anni rimasti in lui e un ritorno miracoloso dopo un anno traballante 2017, Djokovic è ben lungi dall’aver finito di scrivere la sua incredibile storia. Ha già vinto quattordici tornei del Grande Slam e ha quasi mancato il completamento del “Grande Slam” nel 2011 e nel 2015.

Voglio dire, Joker ha vinto le Nitto ATP Finals quattro volte di seguito dal 2012 al 2015. Non c’è mai stato un giocatore che abbia stabilito questo tipo di dominio. Solo Jimmy Connors può spiegare questo tipo di stagione dominante, ma la differenza evidente è che il dominio di Jimmy Connors è durato una stagione mentre quello di Djokovic dura ancora oggi.

4 – John McEnroe

John McEnroe è conosciuto come il cattivo ragazzo del tennis perché giocava secondo le sue regole. Ogni volta che accadeva qualcosa di controverso negli anni ’80, di solito era perché John McEnroe aveva qualcosa a che fare con esso. Che fosse sul campo da tennis o no.

Fortunatamente, John McEnroe potrebbe sostenere le sue buffonate e potrebbe supportarle con uno stile hardcore che sfidava tutta la raffinatezza elegante per cui è noto il tennis. Ha fatto tutto il necessario per vincere e l’ha fatto con tutto il suo essere. Ovviamente, ha fatto tutto questo in modo corretto.

La cosa che ha reso forte John McEnroe era che era bravo su qualsiasi superficie, che fosse sul cemento, sull’erba o sulla terra battuta, era abile su tutti loro. Non si limitava a uno o due campi perché sapeva come gestire ogni superficie così come l’altra. Combinando questo con il fuoco che ancora brucia dentro di lui e una mentalità determinata a non perdere, John McEnroe era praticamente impossibile da distruggere.

Durante la sua carriera, John McEnroe ha vinto un totale di 107 titoli e sette titoli del Grande Slam, tutti nel girone dei singoli. Ma non è questo che lo distingue. Ciò che lo distingue è che è entrato nella scena dei professionisti quando le rivalità leggendarie erano al loro apice.

Era nato in un’era in cui erano presenti nomi come Bjorn Borg, Jimmy Connors e Ivan Lendl. Nonostante questo, John McEnroe si è fatto un nome. Ha affrontato queste leggende senza paura e i risultati hanno mostrato.

Ciò che separa McEnroe dal resto dei giocatori è che non temeva nessuno nonostante fosse entrato nel tour pro ogni volta che aveva alcuni dei migliori nomi del gioco. L’uomo è leggendario.

La cosa speciale di McEnroe è che è entrato come un giovane dilettante e ha iniziato rapidamente a giocare come un veterano. Per questo motivo, si merita completamente un posto nella lista poiché ha creato alcuni dei momenti più leggendari del tennis con rivalità senza tempo e partite indimenticabili.

5 – Andre Agassi

L’unico giocatore che è vicino alla stessa energia di John McEnroe è Andre Agassi. Andre Agassi era considerato un tipo di ribelle durante la sua carriera professionale. Andava contro le norme sull’abbigliamento e si vestiva come voleva, persino indossando pantaloncini di jeans per una partita a un certo punto.

Tuttavia, il percorso verso il successo di Andre non è stato facile come gli altri in questa lista. Anche se è riuscito a raggiungere il terzo posto al mondo due anni dopo essere entrato nella scena professionistica, Andre Agassi non ha vinto il suo primo titolo del Grande Slam fino alle finali di Wimbledon del 1991 in cui ha sconfitto a malapena Goran Ivanišević in un thriller in cinque set.

Dopo questo, Andre Agassi ha iniziato una delle corse più dominanti che il tennis abbia mai visto. Sarebbe diventato il primo giocatore a vincere quattro titoli dell’Australian Open durante la sua carriera prima di essere battuto da Novak Djokovic. Oltre a ciò, avrebbe anche vinto una finale degli Open di Francia contro Andrei Medvedev in una festa di risse in cinque set e avrebbe anche aggiunto due titoli degli US Open. Ciò significava che era uno dei cinque giocatori a completare il Career Grand Slam.

Conclusione

Il tennis è uno degli sport mentalmente più stimolanti in circolazione. Poiché il giocatore è lì da solo, devono affrontare tutto da soli. Pertanto, può essere difficile trovare la grandezza in questo campo. Ma alcuni l’hanno fatto e quando trovano questa grandezza, lasciano un’eredità dietro che lascia i loro fan in soggezione.

Ce ne sono stati molti che l’hanno fatto prima, ma alcuni lo hanno fatto meglio di altri e alcuni lo hanno fatto così bene da essere considerati leggende che hanno cambiato il gioco.

L’elenco potrebbe continuare. Ciascuno dei giocatori in questa lista merita di essere qui a causa del proprio numero elevato di risultati e di ciò che ha portato al gioco. Insieme, hanno trasformato il tennis in uno sport che non riguarda più solo il colpire la palla avanti e indietro, ma anche la cultura dietro il gioco.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Come giocare alle slot tutto il giorno con $ 100

Il conteggio delle carte è possibile nel blackjack online