in

5 errori comuni nelle scommesse sul basket da evitare

La primavera è un periodo dell’anno impegnativo per gli scommettitori di basket. La stagione del basket universitario è agli sgoccioli, il che significa che il torneo NCAA è proprio dietro l’angolo. March Madness è uno degli eventi di scommesse sportive più popolari dell’anno su base annuale. Nel 2019, gli americani hanno scommesso oltre $ 8,5 miliardi solo sul torneo NCAA maschile.

Anche la stagione NBA sta entrando nella sua corsa allungata, con i playoff all’orizzonte. I playoff NBA sono una maratona di due mesi che di solito si conclude con le finali di giugno. Al giorno d’oggi, il basket è essenzialmente uno sport tutto l’anno. Puoi quasi sempre trovare una sorta di competizione di basket in corso, anche in piena estate, quando sono in azione i tornei internazionali, la WNBA e la Summer League della NBA.

Scommettere sul basket può essere un’attività redditizia se stai attento. Evitare errori comuni è una delle cose più importanti che puoi fare se vuoi intraprendere un’impresa di successo nelle scommesse sul basket. Evitare le seguenti mine non garantirà il successo, ma almeno ti metterà sulla strada giusta.

I seguenti sono 5 errori facili da evitare quando si scommette sul basket.

Scommettere con il cuore

Questa regola si applica a tutti gli sport. Il fandom è una cosa molto reale e le persone sono emotivamente legate alle loro squadre sportive preferite. Di conseguenza, le persone possono essere accecate dal loro fandom, il che può portare ad alcune decisioni discutibili quando si tratta di scommesse. Una cosa che devi assolutamente fare se vuoi essere uno scommettitore di successo è eliminare tutti i pregiudizi personali, sia positivi che negativi.

Ciò significa che devi dissociarti dal tuo fandom quando si tratta di scommesse. Molte persone investono denaro in un gioco per rendere la posta in gioco più interessante.

?
Se sei un fan sfegatato dei Boston Celtics, ad esempio, probabilmente vorrai investire ciecamente dietro di loro. Fare una scommessa vincente sulla vittoria della tua squadra preferita è una vittoria, giusto?

Scommettere con il cervello invece che con il cuore è una strategia vincente, però. Troppi scommettitori lasciano che il loro fandom decida dove mettere i loro soldi quando si tratta di scommettere sul basket. Francamente, la strada migliore che puoi intraprendere è scommettere su partite che non coinvolgono la tua squadra preferita (o meno favorita).

Ignorare le situazioni di infortunio

Gli infortuni giocano un ruolo enorme in tutte le scommesse sportive e il basket non fa eccezione. Gli oddsmaker tengono costantemente d’occhio le notizie, poiché le situazioni di infortunio possono cambiare l’intera carnagione delle probabilità di una partita.

Le situazioni di infortunio nel basket tendono ad essere piuttosto fluide. Nella NBA, spesso non sappiamo se un certo giocatore giocherà fino a pochi istanti prima che la partita finisca. La lega ha cercato di reprimere i fuoriclasse che mancano le partite per motivi di riposo, ma le squadre sono ancora impegnate in pratiche discutibili quando si tratta di rivelare effettivamente informazioni sugli infortuni.

Aspettare di piazzare le tue scommesse fino a quando non vengono riportate tutte le notizie sugli infortuni è probabilmente l’opzione migliore, se puoi farlo accadere. Se vuoi adottare un approccio più rischioso, puoi provare ad approfittare di una linea di scommesse anticipata prima che le notizie arrivino ufficialmente. Se un fuoriclasse è indicato come “discutibile” per giocare in una partita con un infortunio, è una proposta di 50/50 che giocherà. Ciò si rifletterà nelle probabilità. Fare una scommessa prima che la notizia dell’infortunio diventi ufficiale è un modo per ottenere potenzialmente un vantaggio sui libri.

Sii consapevole di tutte le informazioni sugli infortuni prima di piazzare le tue scommesse, però. Gli scommettitori che ignorano tali informazioni si sottopongono a scottature.

Ignorare gli orari

La stagione del basket è lunga. Ogni squadra della NBA gioca 82 partite della stagione regolare ogni anno, e questo non include l’azione di preseason o playoff. Il campionato ha cercato di alleviare i problemi di programmazione allungando la stagione per un periodo di tempo più lungo, ma cose come i viaggi complicheranno sempre il programma.

Come scommettitore, controllare il programma prima di scommettere è un must. Diciamo che vuoi scommettere su una partita tra Pistons e Bulls. I Bulls non giocano da 2 giorni, mentre i Pistons giocheranno la seconda notte di fila dopo aver giocato la sera prima. Ovviamente, i Bulls avrebbero un vantaggio dal punto di vista del riposo qui. I Pistons, dopo aver giocato a una partita la sera precedente, non saranno così riposati.

Questo può sembrare minore considerando che gli atleti professionisti sono in grado di gestire un programma rigoroso, ma è necessario sfruttare ogni potenziale vantaggio come scommettitore. Sapere se una squadra è alla fine di un viaggio estenuante o se una squadra ha avuto un certo numero di giorni liberi ha davvero un impatto sui risultati delle partite.

A caccia di perdite

Questa è un’altra regola pratica che si applica alle scommesse su tutti gli sport. Anche i migliori scommettitori sopporteranno la loro giusta quota di perdite. Uno dei principi fondamentali per essere uno scommettitore di successo è la gestione del bankroll. Un modo per far diminuire il tuo bankroll in fretta, però, è raddoppiare e inseguire le tue perdite.

Nessuno scommettitore ha una percentuale di successo del 100%. Parte di ciò che rende divertenti le scommesse sportive è l’incertezza. Scegliere i tuoi punti e identificare il valore nelle probabilità è estremamente importante. Alcuni scommettitori potrebbero avere la tendenza a cercare di compensare le loro scommesse perse piazzando una scommessa mal concepita su un altro gioco su cui normalmente potrebbero non aver scommesso affatto. Queste decisioni possono spesso essere prese in fretta senza tenere tutto in considerazione, il che è un modo semplice per perdere denaro in fretta.

Gestisci il tuo bankroll in modo intelligente. Ogni scommettitore sopporta alti e bassi quando si tratta di vincite, ma avere abbastanza disciplina per evitare di inseguire le perdite è la chiave per la sostenibilità a lungo termine.

Affacciato sulla posizione del gioco

Il vantaggio in casa è reale. Quasi ogni squadra di basket avrà un tasso di successo migliore sul pavimento di casa rispetto a quello che avrà sulla strada.

Avere il supporto del pubblico di casa e la familiarità dell’arena di casa non è un fattore da poco.

Questo va di pari passo con l’errore commesso dagli scommettitori quando si tratta di ignorare il programma. Diciamo che i 32-10 Lakers sono pronti ad affrontare i 22-20 Rockets a Houston. I Lakers possono avere il record complessivo migliore, ma Houston vanta un solido record casalingo di 18-4. I Lakers, nel frattempo, sono solo 13-8 fuori casa. Potresti pensare che i Lakers siano la migliore opzione di scommessa a causa del loro record complessivo, ma il record di successi di Houston sul loro campo di casa non dovrebbe essere trascurato.

Conclusione

Ci sono molti fattori in gioco che devi considerare se vuoi fare soldi scommettendo sul basket. Non esiste un’unica regola d’oro da seguire che ti trasformi automaticamente in uno scommettitore vincente, ma tenere a mente tutti questi aspetti prima di piazzare le tue scommesse si rivelerà fruttuoso a lungo termine.

Prendere sul serio questi fattori e considerare le tue scommesse sul basket come un lavoro piuttosto che come un hobby ti aiuterà a gonfiare il tuo bankroll nel corso della lunga stagione.

Come scommettere sugli sport per i principianti: 12 consigli

Le 2 migliori destinazioni di gioco d’azzardo al mondo che non sono Las Vegas o Macao