in

4 scommesse speciali sui cavalli da verificare

Storia dell’ippica dalla Cina all’Inghilterra

L’ippica ha una lunga storia ed è il più antico dei tempi umani. Utilizziamo i cavalli per il trasporto e il lavoro da secoli e le corse dei cavalli sono da tempo una fonte di intrattenimento in tutto il mondo.

All’inizio, le corse di cavalli erano solo una semplice competizione di resistenza e velocità, e da allora non è cambiato molto. Nonostante tutto il monitoraggio elettronico, le televisioni e le trasmissioni di corse di cavalli ora, è ancora un semplice concorso per vedere quale cavallo è il più veloce.

Cina, Persia e Arabia sono stati alcuni dei primi paesi a sviluppare fortemente l’arte dell’equitazione. È probabile che una volta sviluppato l’equitazione, le corse dei cavalli siano arrivate subito dopo. Gran parte delle corse dei cavalli è persa nella storia, quindi non sappiamo con certezza quali paesi hanno avuto le corse dei cavalli per primi.

I cavalli arabi e turchi contribuirono alle prime corse di cavalli europee. Gli europei usavano questi cavalli importati per iniziare a correre durante il primo periodo della crociata. Questi cavalli divennero popolari per gareggiare e la popolarità delle corse dei cavalli iniziò a diffondersi in tutto il mondo.

Re Carlo II iniziò a organizzare più corse di cavalli durante il XVII secolo. Ha iniziato a distribuire premi per le corse di cavalli e ha iniziato a elaborare misure e dimensioni diverse per assicurarsi che le gare fossero giudicate in modo coerente.

Le gare inglesi classiche hanno contribuito a portare nell’era moderna delle corse di cavalli. I trattini per bambini di 3 anni che portavano pesi di livello sono diventati il ​​classico modello inglese delle corse di cavalli. Diversi classici basati sulle corse di cavalli di 3 anni in Inghilterra iniziarono quindi a diffondersi in tutto il mondo.

4 tipi di corse di cavalli

La prevalenza delle corse di cavalli in tutto il mondo ha generato molte diverse varietà di corse di cavalli poiché culture diverse hanno escogitato modi diversi per misurare la forza, la velocità e la resistenza di un cavallo.

Ecco alcuni dei diversi tipi di corse di cavalli:

  1. Flat Racing si occupa di cavalli purosangue e si corre su un terreno pianeggiante. Le gare in piano possono correre da 1 a 3 miglia. Le 1 miglia si occupano di più della velocità mentre le 3 miglia richiedono più resistenza al cavallo
  2. Le condizioni e le gare con handicap riguardano le diverse condizioni fisiche del cavallo prima dell’inizio della corsa. Alcune delle qualità fisiche del cavallo considerate incluse nell’età, nel tipo di razza e nel sesso del cavallo. Le gare con handicap aiutano a uniformare il campo di gioco per facilitare le scommesse sulla gara.
  3. Le corse di salto mettono ostacoli sulla pista che i cavalli devono superare. Le gare di salto all’estero sono conosciute come la caccia nazionale ei cavalli dovranno evitare i fossi oltre a saltare gli ostacoli. Queste gare richiedono cavalli molto atletici e includono molti momenti di suspense.
  4. Le gare di resistenza sono come sembrano. La maggior parte di queste gare può richiedere molto tempo per essere completata e quindi richiede che il cavallo abbia molta resistenza in modo che possa finire la gara in condizioni sufficienti per vincere.

Come scegliere un cavallo

Se sei interessato a scommettere sulle corse di cavalli, dovrai imparare come scegliere quale cavallo pensi vincerà. C’è molto di più nello scegliere un cavallo da vincere che guardare quale cavallo è più grande o più muscoloso. Sapere cosa cercare in un cavallo ti darà un grande vantaggio di gioco.

Leggere il modulo di corsa è quando si guarda alle prestazioni passate di un cavallo per vedere quanto è stato fatto bene nelle gare precedenti. Questo può coinvolgere molte variabili e può essere un ottimo strumento per aiutarti a capire quale cavallo ha la migliore possibilità di vincere.

Ecco alcuni esempi di come leggere una voce su un modulo di gara:

  • I cavalli contro cui ha corso . Se si tratta di un cavallo da principiante, questo non ti aiuterà tanto quanto non avrai una grande storia di corse da controllare. Puoi anche vedere se un cavallo ha corso contro un cavallo specifico contro il quale correrà in futuro. Questo ti darà una buona idea delle sue possibilità.
  • Vittorie recenti . Se il cavallo ha avuto un buon anno, allora è probabilmente una buona scommessa per vincere. Se il cavallo vince costantemente molte gare che precedono la corsa su cui scommetti, probabilmente è in buone condizioni e ben testato.
  • Storia degli infortuni . Vedi se il cavallo ha mai avuto ferite. Se controlli tutti i dettagli del cavallo su cui scommetti, vedrai se c’è qualcosa sotto il cofano che potrebbe disturbare il cavallo e renderlo una scommessa peggiore.

Tipi di ippodromi

Un altro grande fattore su cui concentrarsi quando si scommette sulle corse ippiche è l’ippodromo. Molti scommettitori possono semplicemente guardare le probabilità per decidere su quale cavallo scommetteranno e non prendere mai in considerazione la pista. Guardare la pista e sapere quali cavalli vanno bene su quali superfici può darti un grande vantaggio rispetto agli altri scommettitori.

Negli Stati Uniti, ci sono 3 diversi tipi di ippodromi: terra, erba e sintetico. Vedrai questi tipi di piste negli Stati Uniti e ognuna può avere un effetto diverso sul modo in cui i cavalli corrono.

Lo sporco è la superficie più veloce su cui corrono i cavalli. I cavalli avranno tempi molto più veloci quando si trovano su una superficie sterrata. Il tappeto erboso è il più lento, quindi i cavalli saranno più lenti fuori dal cancello.

4 tipi di scommesse speciali sui cavalli

Ecco i 4 tipi di scommesse speciali sui cavalli che puoi fare:

1. Scommesse straight

Ci sono 3 tipi di scommesse straight: vinci, piazza e mostra. Sono abbastanza semplici da capire e se ti stai avvicinando alle corse dei cavalli, sono ottime scommesse con cui iniziare.

Una scommessa vincente significa che il cavallo deve arrivare al primo posto della corsa. Una scommessa sul posto significa che il cavallo può arrivare primo o secondo. Una puntata spettacolo significa che il cavallo può arrivare primo, secondo o terzo. Una scommessa vincente pagherà più di una scommessa spettacolo perché è un rischio maggiore, quindi calcola il rischio quando decidi quale scommessa fare.

2. Scommesse esotiche orizzontali

Le scommesse Parlay sono una parte importante delle corse di cavalli e sono anche conosciute come scommesse combinate. Una scommessa parlay comporta più scommesse contemporaneamente e l’unico modo per vincere una scommessa parlay è vincere tutte le diverse scommesse che formano il parlay.

Le scommesse Parlay sono molto più rischiose delle scommesse singole perché la probabilità che vincano è molto più bassa, ma pagano anche molto di più. Sono anche molto complessi statisticamente perché puoi combinare più scommesse in 1 e i risultati aumentano in modo esponenziale.

Le scommesse esotiche orizzontali sono un’altra forma di scommesse parlay. In essi, devi pronosticare il vincitore di diverse corse di cavalli di fila. Se pensavi che fosse difficile prevedere il vincitore di una corsa di cavalli, immagina di prevedere il vincitore di 5 di fila.

Puoi cambiare la tua scommessa su tutte le gare che desideri: più gare scommetti in una scommessa parlay orizzontale, più il rischio aumenterà, quindi decidi attentamente come piazzare la tua scommessa.

3. Scommesse esotiche verticali

Le scommesse esotiche verticali sono molto simili alle scommesse orizzontali ma c’è una svolta. Le scommesse verticali implicano la previsione dell’ordine in cui i cavalli finiranno in una corsa. Verticale indica l’ordine dei cavalli in una singola corsa, mentre orizzontale indica il primo posto del cavallo in più gare.

Le scommesse verticali possono anche essere modificate in base al numero di cavalli su cui scommetti. Puoi scommettere su chi arriva primo e secondo. Questa sarà la forma più sicura di una scommessa verticale, ma puoi anche scommettere su come i cavalli finiranno 1-4. Il rischio aumenta più cavalli su cui scommetti, ma anche i premi aumentano.

4. Scegli 3

Pick 3 è una scommessa unica che esiste nelle corse di cavalli che non esiste in altri tipi di scommesse sportive. Anche se non è davvero una nuova scommessa in sé, è un modo specifico in cui le scommesse parlay funzionano nelle corse di cavalli, quindi è importante capire la differenza tra una scommessa pick 3 e una scommessa parlay convenzionale.

Una puntata parlay regolare richiederà di scommettere il minimo per ogni parte del parlay, ma una scommessa pick 3 ti permetterà di scommettere su ogni parte del parlay richiedendo solo una scommessa per una parte individuale del parlay. Questo è un po ‘di confusione, quindi diamo un’occhiata a un esempio.

In una scommessa parlay regolare, se il minimo della scommessa era di $ 2, dovresti scommettere $ 8 per fare una scommessa parlay in 4 parti. In una scommessa pick 3 con lo stesso minimo, devi scommettere solo $ 2. $ 2 è il minimo per una singola parte della scommessa parlay, quindi è tutto ciò che devi scommettere in una scelta 3 per continuare a scommettere sull’intera scommessa parlay.

Conclusione

Cosa pensi? Fatemi sapere nei commenti.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

I migliori casinò di Las Vegas per la roulette

Come mantenere la concentrazione durante una lunga sessione di poker