in

10 storie stupide sul gioco d’azzardo

Il gioco d’azzardo è una cosa seria. È un hobby serio con molti soldi in gioco e, come tale, è adatto solo a persone serie. Destra?

Andiamo, forza! Chi sto prendendo in giro? Anche se non direi mai che il gioco d’azzardo con soldi veri non è serio o che essere bravi non richiede lavoro, ciò non significa che devi diventare serio quando lo fai. Il gioco d’azzardo dovrebbe farti sorridere tutte le volte (o più) di quanto ti fa guadagnare soldi. Diamine, se raccogli storie più divertenti che grossi piatti, alla fine della giornata ne uscirai comunque vincitore.

In effetti, mentre sei seduto lì a leggere queste storie, scommetto che hai una bella storia sul gioco d’azzardo da solo. In tal caso, non esitare a contattarci e fammi sapere. Potrebbe anche valere la pena di un secondo articolo di alcune delle migliori storie stupide. Nel frattempo, però, ecco 10 storie dal mondo del gioco d’azzardo che abbiamo trovato un po ‘uniche, un po’ divertenti e un po ‘sciocche.

1 – “That Is a Bad Beat”

Un mio amico conosce un ragazzo che gestisce un bar. Molte delle persone che frequentano questo bar tendono a giocare a carte e, come fanno i bravi giocatori di carte, parlano molto di giocare a carte. Tuttavia, nel mondo del poker che gioca agli aneddoti, c’è sempre il pericolo che qualcuno inizi a parlare delle proprie bad beat.

Una bad beat è quando un giocatore vince anche se le probabilità sono contro quella persona che vince.

Praticamente ogni volta che disegni una scala interna o una doppia coppia diventa magicamente un full in fuga nel Texas Holdem, è una bad beat.

Comunque, a volte le storie di bad beat sono divertenti. A volte, si trasformano semplicemente nella scusa di un giocatore per lamentarsi.

Per questo motivo, al bar di questo ragazzo a Philadelphia, c’è uno speciale barattolo di mancia riservato solo per coloro che si lamenterebbero delle loro cattive battute. Ogni volta che qualcuno inizia a raccontare la propria storia preferita di bad beat, il barista indica il barattolo delle mance e aspetta che i soldi vengano depositati. Solo allora il barista ascolta (beh, ascolta parzialmente comunque) fino alla fine della storia.

Poi, guarda il cassiere, dice “È un brutto colpo” e continua la sua giornata. Questo dimostra che anche quando paghi, nessuno è interessato alla tua storia di bad beat.

2 – Si è arrabbiato così tanto per Pocket Kings

Avevo un vecchio capo che si è davvero appassionato al poker online. Era il 2003, quando il poker online stava diventando popolare e potevi ancora vincere dei bei soldi.

Ad ogni modo, stava lavorando a un progetto che gli richiedeva di sedersi e guardare i dati caricati in un sistema. Non aveva nulla da fare durante il caricamento dei dati, quindi lavorava da casa e giocava molto a video poker. Inoltre, nei giorni in cui veniva in ufficio, tutto quello che faceva era parlare delle sue brutte battute.

Poiché era il mio capo, non ero in grado di raccogliere mance.

Ad ogni modo, un sabato, circa 10 di noi (incluso il mio capo) si sono riuniti per giocare a poker. Fin dall’inizio, era chiaramente migliore di tutti noi. Fortunatamente, ha continuato a ricevere carte davvero schifose fino a quando ad un certo punto non ha ottenuto pocket kings. Non lo so al momento, ma so che ottengo asso / re fuori seme e procedo a scommettere in modo aggressivo.

Ad un certo punto, il mio capo passa perché pensa che io abbia una coppia di assi quando in realtà finisco per vincere la mano con un asso alto. Il problema era che si aspettava che ci comportassimo come giocatori che sapevano cosa stava succedendo. Poiché non lo eravamo, abbiamo continuato a bluffare involontariamente. Una volta capito questo, ha iniziato a calpestare la casa in cui eravamo, urlando che sarebbe dovuto restare nel gioco.

Abbastanza rapidamente, ha finito le fiches e si è seduto alla fine del tavolo a leggere la rivista Maxim per il resto della notte perché era troppo arrabbiato per ricomprare.

3 – L’errore del giocatore d’azzardo non funziona tranne quando lo fa

Ho avuto un altro capo che ha giurato di poter scegliere una slot machine che stava per ripagare alla grande. Essendo un tipo di persona con fatti e statistiche, generalmente trovo tali affermazioni altamente dubbie e ho pensato che la sua serie di tre notti consecutive tornando dal casinò con più soldi di quelli con cui aveva iniziato fosse solo fortuna.

Ad ogni modo, un giorno mi ha convinto ad andare con lui per poter mostrare i suoi superpoteri. Sono andato avanti pensando che sarei stato in prima linea e al centro perché la sua fortuna si esaurisse, dimostrando così che avevo ragione e mettendo tutto a posto con il mondo.

Tranne che ha vinto. Stava letteralmente giocando a tre slot machine contemporaneamente quando ha indicato una macchina, mi ha dato delle monete e mi ha detto di andare a giocare al massimo. Entro tre giri, sarei dannato se la macchina non avesse pagato.

Ha concluso la serata con 20 dollari. Finisco per perdere più o meno lo stesso, ma acquisendo un profondo e costante senso di confusione su come, esattamente, sapeva che quella macchina stava per ripagare.

4 – Saltare su Hot Dice

Il papà di un mio amico ama giocare a dadi e continuava a dire al mio amico di “giocare la mano calda” (fare scommesse rischiose quando un giocatore ha fortuna). Il mio amico ha continuato a giocare la linea di passaggio e intascare il suo chip ogni volta che ha vinto.

Alla fine della serata, il padre del mio amico ha finito per perdere il suo budget per la notte e il mio amico ha preso i suoi $ 60 e ci ha offerto la cena.

5 – Volevo smettere, ma avevo tre ore per ammazzare

Mia moglie una volta vinse dei soldi a una slot machine a Kansas City nei primi minuti dopo essere stata lì. Quando le ho chiesto cosa fosse successo, ha detto che aveva perso tutto. “Sapevo che sarei rimasto lì altre tre ore e non volevo sedermi e non fare nulla.”

I casinò trovano sempre un modo per riavere i loro soldi!

6 – Non è una carta regalo

La prima volta che la mia amica è andata a visitare Las Vegas (che era la sua prima volta che giocava a blackjack), il mazziere le ha dato una carta per tagliare il mazzo. Non sapendo niente di meglio, ha cercato di intascare la carta pensando che fosse un regalo gratuito.

7 – Attenti alla lista degli amici

Ai tempi della lista degli amici di Full Tilt Poker, uno dei miei amici è stato masticato da un ragazzo a cui ha appena consegnato una bad beat. Per rispondere al ragazzo, il mio amico ha aggiunto il ragazzo alla sua lista di amici e ha passato le due settimane successive a trovarlo online, giocare contro di lui e dire al tavolo che questo tizio aveva insegnato al mio amico a giocare a poker.

Dopo due settimane, il ragazzo finalmente lo ha perso e ha iniziato a urlargli contro in chat. Vendetta ottenuta!

8 – Penso che abbia mancato il punto

Uno dei miei amici ha incontrato un anziano signore in una poker room. Dopo un po ‘, l’uomo più anziano ha chiesto al mio amico se giocava a golf. Il mio amico ha detto di no. Il vecchio disse che era solito farlo, ma in seguito scoprì che il bowling aveva l’aria condizionata.

Più tardi, lo stesso ragazzo ha chiesto se il mio amico è andato dal dottore perché lui, l’uomo più anziano, non lo ha mai fatto. Suo fratello l’ha fatto, ha detto il giocatore più anziano, all’età di 72 anni ed è morto. Il vecchio, all’età di 76 anni, ha giurato di non andare mai dal dottore perché questo, in fondo, è quello che ti uccide.

9 – L’aragosta

The Lobster rientra nella lista dei miei amici di grandi soprannomi e detti di poker. “DBSRO”, ha detto il Lobster al mio amico.

“Non essere così orientato ai risultati.”

È stato un buon consiglio. Così buono che il Lobster è stato assunto per fare un po ‘di lavoro per il mio amico che lo ha pagato in anticipo per un lavoro aggiuntivo. Sfortunatamente, il Lobster non era abbastanza orientato ai risultati per svolgere effettivamente il lavoro per cui era stato assunto.

10 – Doctor Kill

Un altro grande soprannome di poker, “Doctor Kill”.

Questo ragazzo si presentava nella sala da poker in camice intorno alle otto, giocava tutta la notte, andava a lavorare, andava a letto verso le quattro e tornava per altro.

Sfortunatamente, l’uomo era sempre arrabbiato e uno dei peggiori giocatori che il mio amico avesse mai visto. Si spera che questo sia stato l’unico motivo per cui ha ottenuto il soprannome di “Doctor Kill”.

Conclusione

Come puoi vedere, storie di poker divertenti possono provenire da angolazioni diverse, giochi diversi e luoghi diversi. Le storie possono essere divertenti, riguardare le entrate o concentrarsi sulle conversazioni insolite avute attorno al tavolo.

Si spera che queste storie siano state divertenti per te e ti abbiano fatto venire voglia di uscire e sperimentare tutti i giocatori unici che potresti trovare nella tua poker room o casinò locale.

Le quote di scommessa della settimana 1 di XFL sono finalmente disponibili online

10 migliori slot a tema film di tutti i tempi