in

10 Simple Poker dice che puoi (di solito) puntare

Racconta e poker: una pseudo-scienza che a volte sembra funzionare ea volte sembra non colpire affatto nel segno.

Per cominciare, la maggior parte dei giocatori di poker dilettanti ha le idee sbagliate su quale poker dice a cui prestare attenzione.

Hai mai visto  Teddy KGB mangiare un Oreo in  Rounders ? Beh, Matt Damon ovviamente poteva capire dal modo in cui Teddy ha mangiato il suo biscotto esattamente quanto fosse forte la sua mano.

Questo è solo uno degli esempi che semplicemente non funzionano al di fuori dei film. Nella maggior parte dei casi i tell sono contraddittori e incoerenti e non rivelano informazioni sufficienti su cui basare esclusivamente un gioco.

Molti esperti hanno scritto libri e articoli sui tell. La maggior parte di loro sono troppo larghe per essere effettivamente utili o sono troppo ristrette e raramente troverai un avversario che espone questo specifico tell.

Top 10 Poker dice di fidarsi

Jan Meinert di PokerOlymp condivide 10 dice quale (almeno nella maggior parte dei casi) “funziona” – se stai giocando contro giocatori più deboli che non hanno molta esperienza dal vivo alle spalle.

1. Debole significa forte

Questo è uno dei racconti di poker più conosciuti ed è visto molto spesso tra i nuovi giocatori. I giocatori che agiscono deboli di solito hanno una mano forte.

Sospirare, scrollare le spalle o una faccia cupa molto spesso indicano una mano molto forte. È un istinto naturale quando si tenta di nascondere una grossa mano per cercare di sembrare debole.

Un giocatore che scrolla le spalle e rilancia di solito ha una mano forte, quindi non cadere in quella trappola!

2. Postura raddrizzata

Un giocatore che raddrizza la sua postura per giocare una mano o mentre è in una mano di solito ha qualcosa a cui almeno gli interessa. Il più delle volte ha anche una mano molto forte e si prepara a tirare fuori i grossi calibri.

3. Silenzio improvviso o diluvio di parole

Un giocatore che normalmente parla molto e improvvisamente tace di solito ha ricevuto un’ottima mano. Lo stesso vale per i giocatori che di solito non parlano ma all’improvviso iniziano a balbettare dopo aver ricevuto una mano.

4. Suono della voce

I giocatori che indossano felpe con cappuccio o occhiali da sole potrebbero sentirsi protetti dal rivelare indizi, ma in realtà non lo sono. Spesso il suono della loro voce dice molto sulla loro mano.

I giocatori che hanno una mano forte hanno più difficoltà a parlare e rispondere alle domande. I giocatori che bluffano hanno spesso paura di rivelare qualcosa e sembrano insicuri.

5. Impazienza

Un giocatore che si sveglia improvvisamente e diventa impaziente durante una mano spesso indica una forte presa. Fare domande come “chi è il turno” e chiedere al mazziere di continuare indica che il giocatore ha fretta di rastrellare un bel piatto.

6. Protezione delle carte coperte

Questo indizio è davvero semplice: alcuni giocatori cadono nella trappola per proteggere le loro carte coperte (mettendo una fiche sopra di esse) se e solo se sono almeno abbastanza forti.

Questo indicatore dovrebbe essere sfruttato al massimo.

7. Schizzi di patatine

Un giocatore che fa una puntata o spruzza fiches molto spesso ha una mano debole e cerca di coprirlo agendo in modo extra forte.

Se un giocatore usa un po ‘più di forza del solito quando piazza le sue fiches, di solito sta bluffando.

8. Armeggiare e dare un’occhiata

Un giocatore che, dopo aver visto le sue carte coperte, guarda immediatamente le sue fiches o inizia ad armeggiare con esse di solito ha una mano molto forte. Subito dopo aver visto la sua mano, pensa al dimensionamento della puntata imminente e quindi guarda involontariamente le sue fiches.

Lo stesso vale se un giocatore guarda le sue fiches subito dopo che il flop è stato distribuito. Significa che il flop ha aiutato la sua mano e si sta preparando a dare il via all’azione.

9. Dimensionamento delle scommesse

Ecco un indizio che funziona senza guardare gli altri giocatori: i giocatori deboli spesso hanno problemi con il dimensionamento delle puntate e le loro puntate mostrano esattamente quanto sia forte la loro mano.

Le carte grandi significano grandi scommesse, le carte piccole significano piccole scommesse. È così semplice.

Se un giocatore punta ripetutamente una piccola frazione del piatto con le sue mani deboli, puoi essere certo che ha un mostro quando improvvisamente tira fuori i pezzi grossi.

10. Congelamento

Un giocatore che si blocca dopo aver piazzato una scommessa sta bluffando molto spesso.

Non è facile parlare quando stai bluffando. Hai paura di attivare una chiamata con qualcosa che dici o con un gesto. Quindi un giocatore che sta bluffando spesso si astiene dal parlare e muoversi, a volte anche respirare.

Questo indizio funziona anche al contrario: un giocatore che è molto loquace dopo aver piazzato una scommessa di solito ce l’ha. Sta cercando di attirare una chiamata con ogni mezzo possibile e cerca di mantenerti interessato alla tua mano.

Più “soft” Poker dice di cercare

Mentre viene prestata molta attenzione all’uso dei tell per catturare il tuo avversario con un bluff mostruoso o per tentare di indurre un call con i dadi, ci sono molte “letture più leggere” in cui preziose informazioni sono in palio.

Possiamo chiamarli “soft tell”, e questi sono particolarmente preziosi nei ring game dove giochi contro lo stesso avversario per molto tempo e i bui non aumentano.

5) The Big Blind Peek

In un normale ring game dal vivo dovresti prendere l’abitudine di osservare casualmente il giocatore posizionato sul big blind, specialmente quando sei seduto allo small blind. Un numero sorprendente di giocatori inesperti o impazienti guarderà le carte non appena avranno lasciato le mani del mazziere.

Ogni volta che lo noti, dovresti fare uno sforzo consapevole per ottenere quante più informazioni da questo giocatore prima che l’azione si rivolga a lui. Assicurati di non fargli notare che lo stai spiando come un animale da safari, perché alla fine anche lo gnu scopre di essere diventato la preda.

Se questo giocatore ha un serio interesse a partecipare a questa mano, è probabile che lo faccia sapere attraverso un linguaggio del corpo involontario . Dato che è l’ultimo a recitare, ci sarà tutto il tempo per leggere il suo comportamento.

Se ci sono pochi (o nessun) limpers ed è il tuo turno di agire allo small blind puoi rilanciare sapendo che sembra scontento della sua mano, o uscire a buon mercato se hai notato che si allaccia le scarpe da poker mentre si prepara al tango.

4) Siedi inclinato

Questo soft tell è anche facile da raccogliere prima del flop. I giocatori che si svegliano improvvisamente e si sporgono in avanti dopo aver visto le loro carte coperte, molto spesso si preparano all’azione e si preparano per la battaglia.

A meno che tu non abbia una mano grossa o una lettura forte del gioco complessivo del tuo avversario, potrebbe essere un buon momento per deporre la tua coppia piccola o assi deboli che altrimenti avresti voluto giocare.

3) Occhi rimbalzanti a bordo

Prendi l’abitudine di guardare gli occhi del tuo avversario in ogni strada quando guarda il tabellone. La quantità di spostamento degli occhi è spesso sconcertante a un livello che potrebbe preoccupare anche gli imbroglioni di Three-Card Monty.

Con la pratica, sarai in grado di decifrare quanto è probabile che il tuo avversario stia cercando di riempire la sua scala incastrata o quanto è preoccupato che il terzo cuore sia appena caduto al turno. Ricorda: guardali mentre non ti stanno guardando.

2) Rack Stacker e Castle Builder

Ci sono tre cose da capire qui. Il primo è diventato meno comune di recente. Con l’aumento delle abilità e dell’esperienza nella maggior parte delle sale da poker  quando vedi questo soft tell, i tuoi occhi dovrebbero illuminarsi.

Questo è l’inafferrabile “scomodo dissemblatore di chip-rack”. Questi lettori mostrano transizioni inutilmente sciatte smontando i loro chip dal rack al feltro.

I nuovi giocatori spesso non si rendono nemmeno conto che questo è un racconto costoso. ( Nota : fai attenzione al barbone che finge questa mossa e anche al professionista di Internet che non ha familiarità con i giochi dal vivo.)

Il secondo indizio debole in questa categoria è quando un giocatore afferra un rack e si sta chiaramente preparando a lasciare il tavolo. Potrebbe essere appassionato di numeri tondi e non vuole rischiare un colpo in ritardo quando può già sentire l’odore dei soldi nella gabbia della cassa.

Se vedi questo, puoi provare a isolare questo giocatore o indurre un facile fold. Di nuovo, fai attenzione a qualsiasi partecipazione da parte di questo giocatore perché molto probabilmente significa che ha due carte a cui è molto affezionato.

Infine, presta particolare attenzione al giocatore che sta cercando di impilare le prelibatezze da un piatto mostruoso che ha appena vinto e che non ha avuto la possibilità di guardare le sue carte nella mano successiva.

I palloncini e i coriandoli stanno ancora saltando fuori nella sua testa, quindi le sue azioni, se decide di chiamare o rilanciare (una volta che trova le sue carte nel suo oceano di chip), potrebbero essere difficili da individuare con precisione. Potrebbero essere necessari alcuni minuti in più prima che le sue tendenze tornino alla normalità.

Non farti prendere dalla festa e dalle scottature di una stufa.

1) Frisbee Toss

Il più facile dei soft tell da individuare. Questa è una bellezza di un tell che può farti vincere piatti con progetti sballati e coppie inferiori, così come aiutarti a raccogliere i bui da un big blind disinteressato (vedi # 5).

Il lancio del frisbee soft tell è quando il tuo avversario è così ansioso di gettare le sue carte nel fango che ha la sua canna armata e caricata per sparare.

Per la vita di me non riesco a capire come qualcuno possa essere ignaro di questi comportamenti, ma accadono quindi cercali e impedisci a te stesso di mostrarli accidentalmente.Biglietti da $ 30

I 5 migliori giocatori di poker più difficili dicono di nascondersi

Indipendentemente dalla forza della tua mano, il tuo corpo ha risposte autonome in situazioni di stress elevato. Nonostante i tuoi migliori sforzi, potrebbe essere difficile controllarli.

La mente e il corpo, come direbbe Bono, si muovono in modi misteriosi. Ecco alcuni indizi che la maggior parte dei giocatori di poker non può fare a meno di cedere:

5) Twitchy Fingers  Se ti viene chiesto qualcosa del tipo “quanto hai dietro?” il grado più elevato di stress e l’aumento del flusso sanguigno possono far tremare le dita.

Non si può fare molto per prevenire questo, se non allenarsi ad abbassare la frequenza cardiaca e la frequenza respiratoria.

4) Il sorriso involontario . Quando si effettua un full o un semi-bluff può essere difficile controllare i lati della bocca e degli occhi. Qualsiasi movimento qui può aiutare il tuo avversario a raccogliere informazioni extra sulle tue partecipazioni.

Se questo accade a te, la soluzione migliore è comportarti come se avessi intenzione di farlo e dare al ragazzo lo sguardo inquietante di Ronald McDonald. È troppo tardi per ritirarsi.

3) The Cracking Voice . Assicurati di mantenere le tue parole al minimo e, se non è assolutamente necessario parlare, non farlo.

Se stai cercando di mascherare un bluff, una o due parole sbagliate o cambiamenti nella tua inflessione possono far sospettare un giocatore forte. Al contrario, se stai cercando di indurre una chiamata a volte troppe chiacchiere possono rivelare la tua sicurezza.

Normalmente è meglio rimanere in silenzio e lasciare che l’avversario non sappia nulla di ciò che stai pensando o, cosa più importante, di come ti senti.

2) The Shifty Eyes . Per i giocatori che non indossano occhiali da sole al tavolo dovrebbe essere chiaro che anche se si tiene la testa o il corpo fermi, gli occhi potrebbero essere rampanti.

A seconda del giocatore che sei, se provi a forzare un fold fissando qualcuno potresti scoprire che le tue azioni stanno effettivamente invogliando il giocatore a chiamare.

Sia che la tua scommessa sia stata un bluff enorme o di valore, dovresti mantenere lo sguardo calmo e fermo. Il contatto visivo con l’avversario può innescare il suddetto “sorriso involontario”.

1) The Gulp / Swallow . Anche se è solo il tuo sit-and-go settimanale da $ 5, la tensione in queste situazioni può farti sentire come se tutto il tuo corpo fosse soffocato dal più grande boa constrictor del pianeta.

Si tratta di una battaglia psicologica uno contro uno e tutto ciò a cui riesci a pensare è come, all’improvviso, ti senti come se fossi rimasto bloccato nel Sahara senza acqua per tre giorni.

Poi succede: il Gulp. È inevitabile; spero solo che nessuno se ne accorga.

Attenzione ai falsi racconti del poker!

I falsi indizi del poker sono comuni tanto quanto i veri indizi del poker a un tavolo da poker, quindi distinguere tra i due è importante tanto quanto individuare i tell in primo luogo. Ci sono due diversi tipi di falsi indizi che incontrerai, il primo dei quali è involontario.

Poker Inconscio dice –  Stringe la mano

Quando le mani di un giocatore tremano, è fantastico dire che ha una mano molto forte. Le persone si eccitano e si innervosiscono così tanto quando hanno i dadi che non riescono a controllare il tremolio delle loro mani.

Questo indizio ha salvato molti giocatori innumerevoli chip e ha impedito loro di fare una mossa contro un mostro.

Può sembrare strano che un indizio così forte sia forse anche falso ma, il più delle volte, questo è esattamente quello che è.

Le mani dei giocatori tremeranno per una vasta gamma di motivi oltre ad avere la mano migliore.

Danni ai nervi, yips, affaticamento muscolare, una varietà di problemi derivanti dalla vecchiaia e innumerevoli altre condizioni mentali e fisiche possono causare questo. Ci sono anche giocatori che diventano così nervosi mentre giocano qualsiasi mano che le loro mani tremano.

Per ottenere una lettura da un tell devi osservare un cambiamento dallo stato normale di quel giocatore. La mano del giocatore trema quando non è nemmeno in una mano? O è solido e calmo come una roccia?

Quindi, questo tell è in realtà solo un tell per un tipo di giocatore, la persona che normalmente ha la mano ferma . Se questa è la prima mano in cui l’hai vista giocare dovresti prendere nota del tremolio ma non fare scelte basate esclusivamente su questo.

Potrebbero solo succhiare al poker

Questo potrebbe essere il falso indizio che ha ingannato più giocatori di qualsiasi altro.

Succede quando sei in un piatto con un giocatore di cui sai molto poco. Il modo in cui giocano e la pletora di segnali che sanguinano ti lasciano sicuro al 100% che questo giocatore ha una mano molto grande.

Hai letto più articoli true tell e non hai dubbi sul fatto che la tua lettura sia corretta; il giocatore ha una mano molto grande. Ma il problema con la tua lettura si riassume meglio nelle parole di Sir Albert Einstein: “Tutto è relativo”.

Se il tuo avversario è nuovo di zecca nel gioco, o semplicemente fa schifo, quello che crede veramente sia un mostro potrebbe essere un solo paio. Alcuni nuovi giocatori sono convinti di avere una mano enorme in possesso di una coppia di assi con quattro per una scala e colore sul tavolo.

Solo perché pensano di avere una mano enorme non significa che lo facciano davvero. Quindi è meglio lasciarsi bluffare che sbagliare e perdere l’intero stack.

Falso Falso Poker Dice

Attenzione per gli attori del poker

Il secondo tipo di falsi indizi proviene dagli attori. Ogni tavolo ha almeno un Doc Hollywood. Di solito questi giocatori sono facili da individuare.

Qualsiasi giocatore ovviamente forte con una grande quantità di esperienza nel poker che improvvisamente mostra evidenti indizi dalla prima metà del famoso Book of Tells di Caro è sospetto.

Se puoi etichettare un giocatore come attore, devi solo fare l’opposto di quello che faresti se prendessi il tell per valore nominale. Se un attore inizia a mostrare un racconto che normalmente ti indurrebbe a lasciare, allora è esattamente quello che vogliono che tu faccia.

Rendi la tua missione deluderli. Gli attori sono sempre i giocatori che pensano di essere il capo del tavolo e che nessuno può leggerli. Pensano di poter ingannare tutti gli altri giocatori facendogli credere quello che vogliono fargli credere.

Questi giocatori sono i più divertenti da sballare e spesso hanno abbastanza ego per riacquistare a causa dell’assoluta necessità di recuperare i loro soldi. Abbattili una volta e metteranno gli occhi su di te, preparandosi per essere buttati giù ripetutamente.

Scegli la migliore reazione

Se il falso racconto è l’azione, è imperativo che tu scelga la reazione migliore. La soluzione più semplice è usare sempre la storia delle scommesse come ground zero.

Se il racconto che stai ricevendo devia dal tema della storia delle scommesse, devi decidere quale sta dicendo la verità. In caso di dubbio, segui la storia delle scommesse.

Le azioni di scommessa che le persone fanno sono quasi sempre eseguite in modo accurato e con uno scopo. È il modo in cui eseguono quelle azioni che possono essere fuorvianti.

Qual è il “Gap Concept” nel poker?

Corso intensivo di 10 minuti nel poker Texas Hold’em