in

10 fatti strabilianti su criptovaluta e casinò Bitcoin che probabilmente non conosci

Sembra davvero che la criptovaluta sia in circolazione da un po ‘di tempo, con molti siti Web moderni in grado di accettare pagamenti in criptovalute e persino di elaborare i prelievi su di essa. Tuttavia, la natura dei Bitcoin e delle criptovalute è sempre stata controversa e molte persone ancora non si fidano di loro e non vogliono avere nulla a che fare con loro.

In ogni caso, sappiamo quanto possono essere grandi le criptovalute e perché così tante persone amano scommettere sui casinò bitcoin. Abbiamo, infatti, recensito alcuni dei migliori casinò bitcoin su questo sito, così puoi darci un’occhiata e giocare ai migliori giochi con la valuta del tuo portafoglio come preferisci.

È giunto il momento per noi di dare un’occhiata a 10 fatti sui bitcoin che non conosci. Dato quanto sono popolari e con così tante persone che li usano nelle scommesse, potresti volerli conoscere meglio e apprezzarli un po ‘di più. Alcuni di questi sono piuttosto intriganti e vorremmo condividerli con voi!

1 – C’è un Bitcoin Pizza Day

Sapevi che c’è un Bitcoin Pizza Day, molto simile alla normale festa del papà o alla festa della mamma? Il primo acquisto in assoluto che è stato mai registrato per essere stato effettuato con bitcoin è stato da un uomo (il cui nome è Laszlo Hanyecz) che ha utilizzato un set di bitcoin che ha estratto per fare un acquisto di pizza per conto suo.

Fetta-di-pizza-Bitcoin-680-405

Questo è stato un giorno rivoluzionario, poiché questa era la prima volta che veniva effettuato un pagamento in criptovalute a un istituto ufficiale. A quel punto, però, le criptovalute non valevano quanto lo sono oggi, specialmente il bitcoin stesso. Infatti, poiché questo è stato quasi 10 anni fa, potresti acquistare bitcoin con meno di un dollaro. Potresti averne una manciata per pochi centesimi!

Siamo sicuri che l’uomo se ne sia pentito ora, ma in realtà ha pagato 10000 BTC per una singola pizza! Non sapeva che i soldi sarebbero finiti per valere milioni di dollari oggi, ma hey, è successo al meglio di noi. Ora, nemmeno il miglior casinò bitcoin regalerà volentieri alcuni BTC in contanti gratuiti, figuriamoci 10k!

Pertanto, il giorno in cui quest’uomo ha effettuato questo acquisto è ora noto come Bitcoin Pizza Day. Si celebra il 22 ° di maggio. Compra una pizza per festeggiare!

2 – La più piccola unità di Bitcoin si chiama Satoshi

Hai mai sentito parlare di persone che parlano di bitcoin con termini diversi, come BTC, mBTC o satoshi? Ebbene, ognuno di questi termini ha un significato particolare. Nel caso di un satoshi, si usa spesso parlare di quantità di 0.00000001 BTC. Questa è la quantità minima di bitcoin che può essere elaborata e vale molto meno di un dollaro.

Tuttavia, alcune persone elaborano i pagamenti con satoshi e può essere abbastanza utile quando si parla in termini che non raggiungono il migliaio, il che consente alle persone di parlare di bitcoin come se fossero qualsiasi altra valuta al mondo.

Ci sono anche altri termini usati per parlare di piccole somme di altre criptovalute, quindi questa non è una cosa esclusiva dei bitcoin stessi.

3 – Gli acquisti di Bitcoin non sono rintracciabili

Molte persone pensano che l’utilizzo di bitcoin come forma di pagamento porterà istantaneamente a un trasferimento non rintracciabile, che ha portato persone di tutto il mondo a tentare acquisti e acquisti illegali con bitcoin, avendo molti di loro riusciti in passato. Tuttavia, anche se un trasferimento di bitcoin è molto più difficile da tracciare, non è ancora impossibile farlo con gli strumenti giusti e l’accesso a determinati dati.

Acquisto-Bitcoin-Laptop-700-400

Gli acquisti di Bitcoin non richiedono alla persona di inserire le proprie informazioni durante una transazione, il che significa che le informazioni personali non sono mai in gioco, non sono informazioni sulla carta di credito che potrebbero essere rintracciabili da banche o altre entità regolamentate dallo stato. Tuttavia, ci sono altre cose che possono essere piuttosto fastidiose e potrebbero far risalire i dati a chi ha effettuato la transazione.

Ad esempio, ogni volta che accedi per effettuare un pagamento in BTC, lascerai un indirizzo fisico annotato su dove è avvenuto il trasferimento. Il monitoraggio di questo indirizzo potrebbe essere fatto per vedere dove è stato creato e quindi collegarti al trasferimento stesso. Questo deve essere fatto da qualche veterano o esperto, poiché non è così facile come sembra, ma è comunque possibile farlo.

Alcuni criminali sono stati catturati usando questo metodo! Se non vuoi essere rintracciato, potresti dover utilizzare una VPN durante il trasferimento di bitcoin. Per fortuna, questo non è un problema se scommetti sui casinò bitcoin, poiché i siti che abbiamo recensito sono tutti fuorché affidabili e legali. Non c’è niente da nascondere!

4 – Nessuno sa davvero chi ha inventato i Bitcoin

La natura del bitcoin è tanto sconosciuta quanto sembra. Nessuno sa davvero da dove vengono, chi li ha creati o come sono nati. La verità è che ci sono stati innumerevoli tipi di teorie speculative che sono sorte cercando di capire chi ha reso i bitcoin quello che sono oggi, ma senza alcun risultato, poiché nessuno è uscito con la verità. Almeno non che sappiamo.

Molte persone suggeriscono che i bitcoin siano stati creati da un piccolo gruppo di programmatori che hanno semplicemente avuto l’idea e hanno creato un sistema autosostenibile che era impossibile da illegale, poiché esisteva nelle radici centrali di Internet.

È difficile dire se questo sia vero o no, ma se lo è, quei ragazzi sono completamente ricchi in questo momento. I creatori hanno mantenuto una parte dei bitcoin che devono essere rilasciati nel mondo, il che significa che hanno ciò che serve per vivere il resto delle loro vite abbastanza comodamente.

Alcuni altri suggeriscono che i bitcoin siano stati creati da mega società, quindi un conglomerato di industrie mondiali possiede effettivamente il traffico di bitcoin e può controllarlo. Questo è altamente improbabile, ma la gente pensa che possa essere vero. In tal caso, sarebbe una delle mosse aziendali più brillanti della storia, ma renderebbe l’intera questione dei bitcoin una sorta di schema piramidale.

5 – Ci sono oltre 5 milioni di utenti di criptovaluta

Il numero di proprietari di bitcoin continua a crescere di giorno in giorno e, nel 2020, ci sono oltre sei milioni di persone che utilizzano i portafogli bitcoin! Purtroppo, ce ne sono molti che non sono in uso, il che significa che molti bitcoin sono effettivamente fuori circolazione e, presumibilmente, persi per sempre. Si stima infatti che oltre il 25% del totale dei bitcoin vada perso per sempre!

Non sappiamo esattamente quante persone usano i bitcoin, poiché è abbastanza difficile dire un numero esatto, ma puoi avere una buona idea di quanti portafogli bitcoin ci sono nel mondo e quante persone li gestiscono. Molti condividono i loro portafogli con altri, quindi anche se ci sono oltre 6 milioni di portafogli nel mondo, è molto probabile che il numero di utenti sia molto, molto più grande.

In ogni caso, questa crescita massiccia ha anche permesso a nuove società di prosperare accettando pagamenti in bitcoin, motivo per cui i casinò online sono diventati così popolari. Il fatto che il denaro sia difficile da rintracciare rende migliore per questi casinò online offrire i propri servizi in luoghi in cui non è legale scommettere online, poiché è altamente improbabile che i giocatori si trovino nei guai se lo fanno.

6 – L’FBI ha effettivamente un portafoglio Bitcoin

Lo sapevate? Il Federal Bureau of Investigation è il proprietario di uno dei più grandi portafogli bitcoin al mondo! L’FBI ha un portafoglio bitcoin del valore di oltre $ 120 milioni, rendendolo una delle più grandi riserve di valuta virtuale al mondo.

FBI-Bitcoin-Man-640-308

Usano il portafoglio per conservare i fondi confiscati e tenere i soldi al sicuro dagli attacchi, e il denaro è spesso inutilizzato. Aiuta a finanziare le attività dell’FBI, quindi l’uso spesso non viene divulgato.

7 – I bitcoin non sono infiniti: ecco perché il sistema funziona

Non ci sono tanti bitcoin quanti puoi immaginare. Parte del motivo per cui il sistema funziona così bene è che il numero di bitcoin che esistono e esisteranno è limitato, e le persone lo sapevano fin dall’inizio, motivo per cui i soldi hanno prosperato e hanno continuato a esistere e ad aumentare di prezzo.

Ci saranno solo 21 milioni di bitcoin esistenti, che dovrebbero essere sul mercato nell’anno 2140. Sì, avete letto bene. Ci sono ancora molti anni prima che i bitcoin non vengano più creati, il che significa che il mining sarà una cosa per gli anni a venire.

8 – Esistono molti stabilimenti in cui puoi pagare con Bitcoin

Poiché la valuta è diventata sempre più popolare, pagare con essa ha smesso di essere visto come un cliché dalle imprese moderne. Ad alcune persone non piace la sua volatilità, ma alcune aziende si assumono il rischio e consentono alle persone di pagare in bitcoin se ritengono che i loro prodotti valgano la pena di essere venduti su di loro.

Non troverai transazioni così enormi come l’acquisto di 10k bitcoin di pizza fatto molti anni fa, ma sarai in grado di utilizzare mBTC per pagare alcuni prodotti in alcuni negozi online.

Ci sono anche stabilimenti fisici che accettano bitcoin come forma di pagamento, alcuni dei quali hanno persino punti di accesso al portafoglio in tutti i negozi. Si prevede che questa crescita continuerà negli anni a venire finché il valore dei bitcoin rimarrà almeno un po ‘stabile.

Se il BTC continua a fluttuare troppo e scende di valore come ha fatto nel 2018, le cose possono diventare un po ‘più complicate per l’industria. Tuttavia, poiché le normative sembrano non danneggiare molto i bitcoin, è probabile che il valore continuerà a crescere con l’aumentare della domanda.

9 – Non perdere la tua chiave!

Perdere la tua chiave bitcoin è la cosa peggiore che possa accadere. Non sarai mai in grado di recuperarlo. In effetti, ci sono stati casi in cui le persone hanno perso le chiavi bitcoin che avrebbero dato loro accesso a oltre 5000 BTC, che è, beh, una somma di denaro piuttosto enorme.

Parte della magia dei bitcoin è che non possono essere rubati, ma è necessaria una chiave del portafoglio per poterli accedere. Se lo perdi, allora è tutto. Hai finito. I tuoi soldi sono finiti. Assicurati di tenerlo sempre al sicuro e di condividerlo con nessuno: ne avrai bisogno ogni volta che intendi accedere alla tua valuta digitale!

Il caso più famoso di perdita di un portafoglio crittografico è stato quando un uomo aveva buttato via il suo vecchio computer e poche altre cose molto prima che i bitcoin erano una cosa enorme, e poi ricordava cosa aveva a disposizione qualche anno dopo. L’uomo aveva buttato via oltre 50 milioni di dollari di bitcoin, che vengono persi per non essere mai più recuperati.

10 – Non puoi vietare i Bitcoin

Non è davvero possibile vietare i bitcoin, anche se è possibile mettere in atto regolamenti per controllarne l’uso nel mondo esterno. I governi potrebbero imporre regolamenti sull’uso della valuta e sanzioni a chi la usa, ma in realtà, vista la difficoltà di rintracciarla, non è possibile bandirla del tutto.

Ban-Bitcoins-777-486

Ecco perché il prezzo del bitcoin è sceso quando il governo degli Stati Uniti ha imposto alcune normative su di esso alcuni anni fa, ma è tornato di nuovo su. Non è possibile vietare l’uso delle criptovalute o limitarne l’esistenza. I bitcoin mostrano quanto bene l’economia possa funzionare senza banche a supportarla, ed è per questo che così tante persone amano scommettere con esso!

Cerchi un elenco con i casinò Bitcoin?

Il Casino Wizard ti ha coperto. Controlla la nostra lista con i migliori casinò Bitcoin per soddisfare le tue esigenze qui.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

10 nuove slot Play N ‘Go trovate nei migliori casinò online

I migliori casinò Bitcoin in Canada